Vecchi...

16 febbraio 2018 ore 13:25 segnala

Ho riascoltato alla radio questa mattina lo splendido brano di Renato Zero:
"Spalle al muro". Brano davvero ricco di contenuto umano, grande omaggio agli anziani molto spesso bistrattati, non compresi e spesso abbandonati a sé stessi...
Ma pensiamoci bene, dopo una vita di lavoro, a volte duro lavoro per mantenere famiglia e cercare di sopravvivere,com'è considerato un anziano?Un peso inutile, un essere con le sue idee ormai obsolete, un adulto che si comporta da bambino...
Eppure se ben ci pensiamo, quanta esperienza di vita,quanta saggezza e ancor tanto da dare avrebbero gli anziani!
Avete presente gli alberi da frutto, che ormai sono arrivati alla fine del loro ciclo produttivo? Qual è il loro compito nella natura? Compattare il terreno attorno a loro per rinforzare le radici degli alberi più giovani, ancora deboli e bisognosi di protezione...
Ecco,questo è il compito degli anziani, rinsaldare le radici, i legami della famiglia, con il loro affetto, la loro esperienza e la loro saggezza.
Non dimentichiamolo mai :-)
0bc0e53b-a6f0-438d-b177-f027cafb21ca
« immagine » Ho riascoltato alla radio questa mattina lo splendido brano di Renato Zero: "Spalle al muro". Brano davvero ricco di contenuto umano, grande omaggio agli anziani molto spesso bistrattati, non compresi e spesso abbandonati a sé stessi... Ma pensiamoci bene, dopo una vita di lavoro, a v...
Post
16/02/2018 13:25:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. vagarsenzameta 16 febbraio 2018 ore 16:32
    Ero così giovane quando Zero cantava sta canzone,però c'era tanta generale tensione per via della guerra del golfo,ma è sorprendente come mi sembra ieri il grande ritorno di Renato a domenica in dopo il suo cambiamento di look,era poco tempo dopo che fece Spiagge,erano gli 80s,che meraviglia...scusa la divagazione,ma i tuoi baffi a mi hanno soleticato vecchie memorabilie. ;-(
  2. gattamannara 16 febbraio 2018 ore 16:34
    Vagar...anche io lo ero ;-( resta il fatto che questa canzone secondo me è una delle più belle...:)
  3. vagarsenzameta 16 febbraio 2018 ore 16:35
    M'ero scordato il mi piace lol :many
  4. gattamannara 16 febbraio 2018 ore 16:36
    Gravissimo :-)))
  5. vagarsenzameta 16 febbraio 2018 ore 16:36
    Si è bellissima,è stata scritta dalla mitica Nava (che ho avuto la fortuna di incotrare ad un bar e offrirgli un aperitivo pocho tempo fa) ;-)
  6. gattamannara 16 febbraio 2018 ore 16:38
    Davvero un gran ...tombino ;-)
  7. antioco1 08 aprile 2018 ore 14:14
    mai dimenticarli ciao Gatta
  8. gattamannara 08 aprile 2018 ore 14:16
    Ciao Antioco, mai! :-)
  9. leggendolamano 13 aprile 2018 ore 17:27
    Si ma vorrei che non si dimenticasse che il testo è di Mariella Nava si coglie la sensibilità femminile nelle parole della canzone ...
  10. gattamannara 13 aprile 2018 ore 17:29
    @Leggendolamano, giusta precisazione ;-)
  11. 85viking 17 aprile 2018 ore 14:39
    :clap :bye
  12. ducadamiano 07 giugno 2018 ore 11:07
    Cantico di un anziano (1) up.jpg
    Benedetti quelli che mi guardano con simpatia.
    Benedetti quelli che comprendono il mio camminare stanco.
    Benedetti quelli che parlano a voce alta per minimizzare la mia sordità.
    Benedetti quelli che stringono con calore le mie mani tremanti.
    Benedetti quelli che si interessano della mia lontana giovinezza.
    Benedetti quelli che non si stancano di ascoltare i miei discorsi già tante volte ripetuti.
    Benedetti quelli che comprendono il mio bisogno di affetto.
    Benedetti quelli che mi regalano frammenti del loro tempo.
    Benedetti quelli che si ricordano della mia solitudine.
    Benedetti quelli che mi sono vicini nella sofferenza.

    Beati quelli che rallegrano gli ultimi giorni della mia vita.
    Beati quelli che mi sono vicini nel momento del passaggio.
    Quando entrerò nella vita senza fine mi ricorderò di loro presso il Signore Gesù.
  13. gattamannara 07 giugno 2018 ore 11:08
    Splendido testo, grazie di cuore :-) :-))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.