BUON....

15 agosto 2010 ore 00:54 segnala

FERRAGOSTO A TUTTI :cuore

11710976
FERRAGOSTO A TUTTI :cuore
Post
15/08/2010 00:54:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    9

IL CANE CHE VOLEVA....

13 agosto 2010 ore 20:05 segnala
 







 







Il cane che voleva troppo


Un giorno un padrone regalò un

bel
pezzo di carne al suo cane

come
premio per la sua fedeltà .

Contento e soddisfatto il cane decise

di cercare un posto tranquillo dove


mangiarsi il suo trofeo.
Cammina e

cammina arrivò nei pressi
di un bel

fiumicello. Era a metà del
ponte quando

specchiandosi nelle
calme acque vide

la sua immagine
riflessa e credette che

laggiù vi fosse
un cane con un pezzo di

carne più
grosso del suo. Così si buttò in

acqua
perdendo la sua carne , portata via

dalla corrente, e non ebbe neanche
l’altra

perché non esisteva!

CHI TROPPO VUOLE A VOLTE

RIMANE SENZA NIENTE

:flower :flower :flower






AMICI BLOGGHERINI.....

08 agosto 2010 ore 14:01 segnala

UNA SPLENDIDA DOMENICA
A VOI TUTTI :cuore




MAGIA DELLA VITA

13 luglio 2010 ore 20:27 segnala



MAGIA DELLA VITA

In un campo ho veduto una

ghianda:
sembrava così morta,

inutile.
E in primavera ho visto

quella ghianda
mettere radici

e innalzarsi,
giovane quercia

verso il sole.
Un miracolo,

potresti dire:
eppure questo

miracolo si produce
mille

migliaia di volte
nel sonno di

ogni autunno
e nella passione

di ogni primavera.
Perchè non

dovrebbe prodursi 
nel cuore

dell'uomo?

K. Gibran


:batafiore :batafiore :batafiore





TORNAR BAMBINI.......

30 giugno 2010 ore 19:09 segnala






RITORNAR BAMBINI



Le cose che il bambino ama


rimangono nel regno del cuore


fino alla vecchiaia.


La cosa più bella della vita


è che la nostra anima


rimanga ad aleggiare


nei luoghi dove una volta


giocavamo.


K.Gibran

:batafiore :batafiore :batafiore




BUONA SERATA CON.....

25 giugno 2010 ore 19:55 segnala
 


L'amore è una strada

a senso unico:parte da

te e va verso
gli altri.

Se pensi di trattenere


per te qualcosa

o qualcuno,


anche per un attimo,


l'amore ti muore

tra le dita.

Quoist


:flower :flower :flower















CIAO PAPA'.......

04 giugno 2010 ore 00:39 segnala














Ciao Papà, sono trascorsi ventinove anni


Che sei andato a far compagnia a mamma


E penso siate felici di essere di nuovo

Insieme, lo so avevi sofferto molto

per
Il distacco dalla tua Amata

il giorno
che ando’ via Lei non sei

mai riuscito
ad accettare il vuoto, 

piano piano
sei  scivolato nella

depressione tanto
da finire in

ospedale, non volevi vivere
.

I medici dissero che  potevano fare


ben poco, venivo da te alla sera


Alle 18 così potevo rimanere con te

fino alle 22  e al pomeriggio avevi

La compagnia dei figli più grandi.

Ma quel lontano quattro giugno ho


Sentito una grande tristezza e come

Se tu mi chiamassi……ho chiesto un


Permesso in ufficio e sono venuta


Da te, erano le 13 quando sono entrata

Nella stanza e ti ho visto girato  verso

l’ingresso e appena mi hai veduta hai

fatto un sorriso Particolare  mi hai


guardata a Lungo con tenerezza ,

ti ho fatto
Una carezza e  non hai

detto neanche
.... Una parola,

chiuso gli occhi e respiravi


Poco poco……..

alle 14 sei Andato dalla
Mamma.

........................

Ora vi penso felici che passeggiate

Al colle Oppio a respirare nel verde

Ciao Mamma ciao Papa'

arrivederci Presto :staff


:rosa :rosa :rosa

 


FERMA IL TEMPO

02 giugno 2010 ore 00:49 segnala



Fugge il tempo e tu non lo puoi fermare,
la vita è solo un attimo breve,
come il sorriso di un fiore è l'amore.
Non lasciarlo fuggire,
non lasciarlo morire.

L'amore non vive che un solo istante,
e il tempo fugge come le tue illusioni.
Sorridi alla vita, sorridi all'amore,
non lasciare
che il tempo
fugga lontano,
ferma
questo attimo e
tienilo stretto al tuo cuore.


:rosa:rosa :rosa :rosa



IL LEONE.....

14 maggio 2010 ore 23:55 segnala









IL LEONE E IL TOPO

Una volta, mentre il leone stava dormendo,
 un topolino cominciò a passeggiare avanti
e indietro su di lui.
Il leone si svegliò, mise la sua grossa zampa
sopra il topolino e aprì le fauci per inghiottirlo.
"Perdono, Maestà!" - gridò il topolino -.
"Lasciami andare! Non lo dimenticherò mai e
forse un giorno potrei ricambiarti il favore".
Il leone sorrise a quelle parole, ma alzò la
zampa e lo lasciò libero.
Qualche tempo dopo il leone fu preso in una
trappola, e i cacciatori che volevano portarlo
vivo al loro Re, lo legarono a un albero e si
allontanarono per andare a cercare un furgone
dove caricarlo. Proprio allora passò di là il
 topolino che, vedendo in quale guaio si
trovasse il leone, si avvicinò e rosicchiò la
corda che teneva legato il Re degli animali.
"Non avevo forse ragione?" - esclamò il topolino -.
Morale: i piccoli amici a volte possono
essere grandi amici.

 :fiore :fiore :fiore :fiore


COS'E..........

30 aprile 2010 ore 23:35 segnala


Cos'è per te un amico,
Perché tu debba cercarlo
Per ammazzare il tempo?
Cercalo sempre per vivere il tempo.
Deve colmare infatti le tue necessità,
non il tuo vuoto.
E nella dolcezza dell'amicizia
Ci siano risate,
E condivisione di momenti gioiosi.
Poiché nella rugiada
delle piccole cose
Il cuore trova il suo mattino
E si rinfresca.

K. Gibran