L' l'importanza

12 agosto 2017 ore 17:16 segnala



Io sto ccà
A te purtà 'o respiro
Pecchè te voglio bene
Pecchè si male e vita
Pecchè me smuove 'e vene
E me regale 'na ragione 'e cchiù
b28d1768-4ca8-4af7-a313-aff41db407c6
« immagine » « video » Io sto ccà A te purtà 'o respiro Pecchè te voglio bene Pecchè si male e vita Pecchè me smuove 'e vene E me regale 'na ragione 'e cchiù
Post
12/08/2017 17:16:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Sentimenti

10 agosto 2017 ore 08:55 segnala

Ogni cosa non capita mai per caso e i buoni sentimenti non si comprano.
L'amicizia,l'amore,il voler bene nascono dal cuore facendo gioire sia chi lo dona che chi lo viene donato mentre l'odio pure serve per comprendere le cattiverie di chi lo serba in cuore.
Io ho sempre donato,poco ricambiato ma con la speranza che ci siano persone come me in un mondo insulso e insensibile.
Ú munn é ná rota..oggi a me e diman chi sá
0a1476cb-ef45-4271-86fd-cfad7548d13a
« immagine » Ogni cosa non capita mai per caso e i buoni sentimenti non si comprano. L'amicizia,l'amore,il voler bene nascono dal cuore facendo gioire sia chi lo dona che chi lo viene donato mentre l'odio pure serve per comprendere le cattiverie di chi lo serba in cuore. Io ho sempre donato,poco r...
Post
10/08/2017 08:55:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Chissà dove e di chi sarai,stasera

10 agosto 2017 ore 08:40 segnala


Una nuova esperienza,raccontare di te,interloquire ti ha portato a scrivermi le tue storie decidendo,poi,di condividerle postandole in un blog.
Hai avuto successo e molti seguaci che commentano ,in modo garbato ,ogni tuo post : il mio spronarti è stato opportuno conoscendo la tua dote innata nel simpatizzare con gli altri dosando le parole piene di miriadi di emozioni ma non calcolando il seguito a tale decisione.
La tua verve e la tua creatività hanno preso il sopravvento sulla tua riservata personalità : hai dato un volto e intimità ai tuoi racconti cancellando ciò che c' era di bello tra di noi,nel nostro rapporto e bloccandomi la possibilità di seguire il tuo declino.
Come una droga,tu, la inietti nella tua anima godendo del presente senza pensare mai ad un domani.
Ora sono qui ,nick artefatto e anonimo,e ti leggo : non sarà più uguale se non sarai coerente prima con te stessa fregandotene degli altri

Questione di punti di vista

07 agosto 2017 ore 12:10 segnala

" Mi sei mancato tanto " e non mi guardi.
Una frase sussurrata sfuggita dalle tue labbra: ed io credevo che parlassi di me !!
Mi guardi sottecchi,sei nervosa quasi insofferente : e credevo che io fossi importante.
Ti spogli dei tuoi vestiti e, con loro, le tue paure.. le tue inibizioni.
Le tue mani sul mio petto, i tuoi occhi dentro ai miei,le tue labbra serrate e contratte,le tue parole forti a colpire l' anima.
Mi sei mancato tanto,tempo.
" Con te non ho più vita e nemmeno mi hai mai capita,in fondo."
Vorrei rispondere,dire che ciò che sei e chi sei l' ho scoperto da poco..forse troppo poco tempo.
Tu sei quella che,anni fa,mi ha fatto stare bene,mi ha fatto sentire amato ed una persona migliore ( io che ero reduce da una storia finita male ).
Ora : ora mi dai inquietudine,ora che ho trovato te nei pensieri miei.
Le tue foto mal celate,la tua vera personalità che mi hai sempre nascosta,il tuo desiderio di trasgredire in un modo fatto a tua immagine e somiglianza.
Bastava averlo scoperto prima poiché, anche io, ho dovuto adeguarmi alla tua maschera rinunziando a far emergere le mie voglie.
Vedi..siamo uguali .
Se solo la smettessi di appoggiare le tue mani sul mio petto..se l' allontanarmi da te si trasformasse in paura di perdermi : potresti scoprire ciò che posso donarti ancora..tempo ma vissuto intensamente
d7c28d1a-3bdb-48b0-aed2-c22223effaed
« immagine » " Mi sei mancato tanto " e non mi guardi. Una frase sussurrata sfuggita dalle tue labbra: ed io credevo che parlassi di me !! Mi guardi sottecchi,sei nervosa quasi insofferente : ed credevo che io fossi importante. Ti spogli dei tuoi vestiti e, con loro, le tue paure.. le tue inibizio...
Post
07/08/2017 12:10:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Una Dea o una padrona

07 agosto 2017 ore 09:54 segnala
Si narra che ,nell' antichità, il creatore di tutto fece discendere ,sulla terra e in un posto incantato, una Dea per aiutare la popolazione in cerca di consigli.
La Dea era plasmata dalla lava del Vesuvio ed aveva il potere di incantare ,chiunque la incontrasse , con i suoi capelli rossi come il fuoco, i suoi occhi profondi come il mare e il suo corpo che attirava le passioni come una sirena attirava i marinai con il suo canto.
Il potere crebbe e così mutò il potere della Dea: da ausiliatrice delle anime in pena diventò dominatrice dei desideri più reconditi.
Più di un uomo perse la ragione e si innamorò di lei ammaliato dai suoi occhi e dal suo corpo così perfetto che sembrava irreale vestito solo da una tunica bianca,trasparente e rivelatrice di innata sensualità.
Le mogli e le fidanzate , indispettite dalla dominazione della Dea,le diedero un nome : Sibilla perché indovinava i desideri nati dalla bramosia più animale degli uomini .
Decisero,poi,di fare dei sacrifici al loro Dio e creatore di tutto pregandoLo di segregare Sibilla in un luogo nascosto e dove nessun uomo avrebbe avuto possibilità di vederla.
Apollo,Dio del Sole e Signore di Sibilla, decise di ascoltarle e ordinò alla Dea ribelle di trasferirsi in una località vicino Napoli (Cuma) ,di non palesarsi più a nessun uomo anzi di aiutarli ,in ogni loro difficoltà , inviando i suoi oracoli di predizione .
La natura ribelle della Dea ebbe la rivalsa anche se dovette accettare senza rifiuto l ordine ricevuto.
Cambiò il suo aspetto : i capelli divennero gialli come il grano accarezzato dal sole in un giorno di primavera e con strisce nere come la lava,i suoi occhi marroni come il colore della terra dove nasce la vita e dà vita,le sue labbra color rosa: colore dominante femmineo ma mutò nulla nel suo aspetto fisico.
La ribellione là portò ,sì ,ad essere di aiuto con i suoi oracoli ma in un modo anomalo : diventò da dominatrice dei desideri a dominatrice della vita degli uomini inviando, grazie ai forti venti della caverna e incanalati dalle mille aperture, le foglie di palma trascritte affinché le parole vengano ricevute a casaccio.
Poi,in cuor suo, decise che alcune donne ricevessero una parte del suo potere di dominazione.. essere dominanti sul maschio come un onda si infrange con violenza su uno scoglio in una giornata di tempesta .
Potremo chiamarla il potere bath sybill o bad sybill per la sua irruenza.
Alcuni sono dominati ancora,altri cercano di fuggire alla sua malia.
4d616eb5-7aa9-459f-ae2e-a0744e8b7830
Si narra che ,nell' antichità, il creatore di tutto fece discendere ,sulla terra e in un posto incantato, una Dea per aiutare la popolazione in cerca di consigli. La Dea era plasmata dalla lava del Vesuvio ed aveva il potere di incantare ,chiunque la incontrasse , con i suoi capelli rossi come il...
Post
07/08/2017 09:54:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

L' attimo fugace

05 agosto 2017 ore 11:58 segnala
Finalmente sei con me.
Ormai era inutile proseguire con i nostri infiniti messaggi nel raccontarci tutto..per donarci,virtualmente,un po' di amore.
Amore : non ti ho mai forzato di essere mia poiché è stato palese,già dai primi messaggi,che eravamo due anime nate x stare l' una con l' altra ma che ,un Essere superiore, non ha permesso mai...almeno fino ad ora.
Un lungo viaggio,un forte desiderio di incontrarti ed una scusa di ritrovare un commilitone mi ha portato a prendere ,con la mia forte fobia,quel dannato aereo.
Non credevo che tu mi aspettavi..avevi evaso la mia richiesta della tua presenza dandomi appuntamento a casa tua.
Ti ho notata subito,anzi: ho notato i tuoi occhi attenti ad ogni mio movimento.
Un abbraccio,un bacio sulla guancia e mi hai accompagnato verso la tua auto per raggiungere la tua villa sul mare.
Durante il viaggio tante parole inutili ma erano gli sguardi che intendevano il tutto...io ero in balia del tuo profumo.
Giunti ,dopo un oretta di viaggio, ci rechiamo nel salone... mi stampi un bacio dolce e sensuale sulle labbra.
Finalmente sei qui con me..si..ma non faccio altro che guardarti negli occhi,ammaliato.
Non so cosa mi prende: tanti progetti e tanto desiderio sfumare nel solo guardarti.
Mi vieni più vicina...mi tocchi il viso, sfiori con le dita le mie labbra,scendi con le mani sul mio petto...mi sbottoni la camicia.
Finalmente mi desto dalla malia del tuo sguardo..ti stringo forte a me chiamandoti Amore Mio.
Amore desiderato e,dopo tanti anni,incontrato.
Ho voglia di te.
Vorrei che questo giorno non abbia mai fine progettando, mentalmente, il nostro prossimo incontro
d34cc104-7961-48af-80dc-532510491c14
Finalmente sei con me. Ormai era inutile proseguire con i nostri infiniti messaggi nel raccontarci tutto..per donarci,virtualmente,un po' di amore. Amore : non ti ho mai forzato di essere mia poiché è stato palese,già dai primi messaggi,che eravamo due anime nate x stare l' una con l' altra ma che...
Post
05/08/2017 11:58:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Chèlla cà ma fatt 'nnamurá è tè

28 luglio 2017 ore 11:43 segnala


Na frenesia,nù desiderio me sbattono 'mpiette e ji,vulesse cà ,tu ,ú facisse ancora.
Chèlla cosa che ,e te,m' ha fatte 'nnamurá.
E ja che te costa..nun ò vire che ji aspett?
Vienime vicino,allarghe è braccie toje e..
Abbracciam' cchiù forte comme se nun ce stesse natu dimane..ú dimane mij sí tu

E via..

28 luglio 2017 ore 11:21 segnala


Raggiungerti..
scappare,dal mio passato,e correre come un forsennato per raggiungerti mentre scorrono,nella mia mente,immagini di un futuro da vivere assieme,sempre che tu lo voglia.
Ascolta la mia voce...ti sto chiamando: ti chiamo Amore..ti chiamo,Amore
31d5de54-c14e-4461-8514-36d71010a41d
« video » Raggiungerti.. scappare,dal mio passato,e correre come un forsennato per raggiungerti mentre scorrono,nella mia mente,immagini di un futuro da vivere assieme,sempre che tu lo voglia. Ascolta la mia voce...ti sto chiamando: ti chiamo Amore..ti chiamo,Amore
Post
28/07/2017 11:21:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Sono qui ... per te

28 luglio 2017 ore 10:48 segnala


Nel buio percepisco quanto mi manca il tuo sfiorarmi ,leggera, la guancia ora che ... ho smesso di piangere.

Esiste un amore fuori dai sogni ?

26 luglio 2017 ore 18:04 segnala
Lavoro e mi annoio ..quasi mi addormento nell' attesa di un ordine poi vedo lei tra migliaia di persone: capelli ramati e brizzolati, labbra carnose con su un rossetto color rosa sabbia ,il suo passo da pantera sicura ed aggressiva,una camicia sbottonata dei primi tre bottoni superiori,uno sguardo imperscrutabile come una Sibilla Cumana.
La guardo cercando di non farmi notare anche se,in cuor mio,vorrei ricevere un cenno di assenso compiaciuto ai complimenti che avrei voluto farle ma che,forse ,le mie labbra hanno tradito i miei pensieri pronunciando sussurrandoli.
Mi ha visto: prima ha un espressione sbalordita ma,poi arrossendo, schiude le labbra un pochino come se avesse voluto donarmi un bacio volante.
Mi perdo nei suoi occhi,nei suoi timidi sorrisi,nel suo saper farsi ammirare.. sogno.
Poi vengo svegliato da un rappresentante..cacchio..era tutto un sogno.
E se i sogni diventano realtà..io sto ancora scrutando i tanti visi in attesa di chi,nel sogno,Mi ha fatto innamorare perdutamente
0da5fa81-a701-48b4-b383-da8d92d63943
Lavoro e mi annoio ..quasi mi addormento nell' attesa di un ordine poi vedo lei tra migliaia di persone: capelli ramati e brizzolati, labbra carnose con su un rossetto color rosa sabbia ,il suo passo da pantera sicura ed aggressiva,una camicia sbottonata dei primi tre bottoni superiori,uno sguardo...
Post
26/07/2017 18:04:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2