Il vizio di scrivere

20 giugno 2015 ore 02:18 segnala

Chi sara' ad illanguidirmi il cuore ?

Da quale parte verrai ?

Da dove partirai alla mia conquista ?

Con quali armi mi sventrerai come un capretto ?

Sara' forse con quella magia che porti tra i capelli, oppure sara' il canto dei tuoi occhi ?

O mani o labbra o denti, o nudita' della carne ?

O sara' con l'infallibilita' di un pensiero infallibile, descritto a parole con un fil di voce, liberato e liberatorio dalle schiavitu' formali a folgorarmi ?

Come scioglierai il mio freddo ?

_


La felicita' ! Magari e' solo avere la lucida consapevolezza dei fondali .


_


Neppure interrogati i silenzi risposero, si udirono solo le urla dei graffi sui vetri

_


L'amore giocava, illusorio, ondivago, altalenante, visse pure mirabili stagioni, finite quasi tutte agli stracci, mentre filosofi e poeti tentarono l'impossibile per rianimarlo, che la luna impallidi' e mestamente cedette loro lo scettro dell'abnegazione


d1a30e5a-0bec-4890-8707-68453873ae8d
Chi sara' ad illanguidirmi il cuore ? Da quale parte verrai ? Da dove partirai alla mia conquista ? Con quali armi mi sventrerai come un capretto ? Sara' forse con quella magia che porti tra i capelli, oppure sara' il canto dei tuoi occhi ? O mani o labbra o denti, o nudita' della carne ? O...
Post
20/06/2015 02:18:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.