IL RICORDO

18 settembre 2011 ore 22:34 segnala
l'ESSENZA CHE COLSI AL TUO
PRIMO DIRE FU COME IL
PRIMO RINGIOVANIR DEL MIO CUORE
CHE DI COLPO SOBBALZO'
COME IL PRIMO AMORE
I TUOI MOVIMENTI COME
UNA NINFEA MARINA FLUTTUAVANO
DAVANTI AI MIEI OCCHI
CHE AMMALIATI A TANTO ARDORE
VOLESSERO SCRUTARTI MEGLIO
COME UNA DEA TI PROTRASTI
DAVANTI AL VIDEO CON UN MANTO
DI CAPELLI SCIOLTI AL VENTO
E DA UN SORRISO AMMALIATO
LE PROTUBERANZE DEL TUO CORPO
MI STORDIVANO COME UN COCENTE SOLE
SEMBRAVI RAGGIUNGIBILE INVITANTE
COME UNA SPOSA VESTITA DI BIANCO
AL SUO PRIMO SI AD UN AMORE INFINITO
POI LA SCOSSA IL DOLORE LA REALTA'
UN PIANTO SENZA FINE MA UN GUARDAR
DIVERSO AD UN ORIZZONTE MIGLIORE
DI UN RICORDO CHE NON POTEVA ESSERE
VIVO E' VERO MA MI TRASPORTA DAVANTI
AD UNA VETTA MAESTOSA CHE MI GUARDA
MI INVITA DIFFICILMENTE POTRO' SCALARTI
DIFFICILMENTE POTRO' ESSERE TUO
TU DOLCE SOGNO DEL PICCOLO PASSATO
RIMANE DI TE LA TUA SENSIBILITA' DI DONNA VERA
edf1b947-e193-42d1-aa2b-6996270c94c9
l'ESSENZA CHE COLSI AL TUO PRIMO DIRE FU COME IL PRIMO RINGIOVANIR DEL MIO CUORE CHE DI COLPO SOBBALZO' COME IL PRIMO AMORE I TUOI MOVIMENTI COME UNA NINFEA MARINA FLUTTUAVANO DAVANTI AI MIEI...
Post
18/09/2011 22:34:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.