L'ANGELO CADUTO

26 ottobre 2007 ore 16:48 segnala
Sei un angelo caduto dietro il ciglio di una strada
tra l'asfalto e la pietra dove l'erba si dirada
ho contato le tue ossa, misurato ogni ferita
resistiti all'amarezza con la stretta delle dita

A quell'uomo che è venuto a cercare la tua pelle
per due soldi hai regalo la tua polvere di stelle
ma se è vero che non vivi e non ne vuoi parlare
nel tuo cuore nutri il sogno di riprendere a volare

Sei un 'angelo caduto dentro un'altro firmamento
la tua casa non è il sole ma una strada di cemento
una vittima immolata alle fantasie di un pazzo
giace immobile, indifesa, assomiglia ad un pupazzo

Hai prestato il corpo a ore per poter tirare avanti
hai subito la condanna di tutti i ben pensanti
e mi piace ricordare che spesso sono quelli
che ridono godendo dei rumori dei coltelli

Sei un angelo caduto dietro il ciglio di una strada
tra l'asfalto e la pietra dove l'erba si dirada
ho contato le tue ossa, misurato ogni ferita
resistito all'amarezza con la stretta delle dita

A quell'uomo che è venuto a cercare la tua pelle
come mai non è bastata la tua polvere di stelle?
Ma se è vero che si vive oltre questa dimensione
io mi chiedo qual'è il senso mi domando la ragione
ma se è vero che non vive e non ne vuoi parlare
nel tuo cuore nutri il sogno di riprendere a volare
di riprendere a volare

A VOICE WITHIN

19 ottobre 2007 ore 18:08 segnala

When you're safe inside your room you tend to dream
Of a place where nothing's harder than it seems
No one ever wants or bothers to explain
Of the heartache life can bring and what it means

Quando sei al sicuro dentro la tua camera tendi a sognare
Un luogo in cui nulla sia più difficile di ciò che sembra
Nessuno voglia o si preoccupi mai di spiegare
Quanta tristezza possa portare la vita, e cosa ciò significhi

...musica...

15 ottobre 2007 ore 22:49 segnala
"la musica non può cambiare il mondo,
ma può essere un'ottima colonna sonora
per tale cambiamento" (Bono Vox)

perchè?

10 ottobre 2007 ore 22:01 segnala
voglia di gridare, voglia di isolarti, voglia di piangere, voglia di correre...
e poi ti ritrovi in silenzio, sola in mezzo alla gente, con gli occhi colmi di lacrime asciutte e immobile con lo sguardo fisso nell'infinito...
e ti senti più vuota che se avessi versato tutte le lacrime che hai in corpo, con la testa piena di pensieri fatti di nulla ma più pesanti del mondo...
perchè?

Eraclito di Efeso

06 ottobre 2007 ore 15:59 segnala
"A chi discende nello stesso fiume sopraggiungono acque sempre nuove."

Right to be wrong (Joss Stone)

02 ottobre 2007 ore 12:06 segnala
I've got a right to be wrong
My mistakes will make me strong
I'm stepping out into the great unknown
I'm feeling wings though I've never flown
I've got a mind of my own
I'm flesh and blood to the bone
I'm not made of stone
Got a right to be wrong
So just leave me alone

I've got a right to be wrong
I've been held down too long
I've got to break free
So I can finally breathe
I've got a right to be wrong
Got to sing my own song
I might be singing out of key
But it sure feels good to me
Got a right to be wrong
So just leave me alone

You're entitled to your opinion
But it's really my decision
I can't turn back I'm on a mission
If you care don't you dare blur my vision
Let me be all that I can be
Don't smother me with negativity
Whatever's out there waiting for me
I'm going to faced it willingly

 

 

Ho il diritto di sbagliare
I mie errori mi renderanno più forte
Sto facendo un salto nell’ignoto
Sento di avere le ali anche se non ho mai volato
Ho una testa che funziona
Sono fatta di carne e sangue fino all’osso
Non sono di pietra
Ho il diritto di sbagliare
Perciò lasciami sola

Ho il diritto di sbagliare
Sono stata tenuta a freno troppo a lungo
Devo liberarmi
Così finalmente potrò respirare
Ho il diritto di sbagliare
Di cantare la mia canzone
Potrei cantare in modo stonato
Ma di sicuro mi fa sentire bene
Ho il diritto di sbagliare
Perciò lasciami sola 
 
Sei autorizzato ad avere la tua opinione
Ma questa è davvero una mia decisione
Non posso tornare sui miei passi, sono in missione
Se ci tieni non cercare di confondermi
Lascia che io sia tutto ciò che posso essere
Non coprirmi di negatività
Qualunque cosa mi stia aspettando là fuori
L’affronterò volentieri

e allora...NESSUN RIMPIANTO

27 settembre 2007 ore 20:33 segnala

Tutti mi dicevano vedrai
è successo a tutti però poi
ti alzi un giorno e non ci pensi più
la scorderai, ti scorderai di lei.

Solo che non va proprio così
ore spese a guardare gli ultimi
attimi in cui tu eri qui con me
dove ho sbagliato e perché?
ma poi mi son risposto che...non ho

nessun rimpianto,nessun rimorso
soltanto certe volte capita che appena
prima di dormire mi sembra di sentire
il tuo ricordo che mi bussa
e mi fa male un po'

Come dicon tutti il tempo è
l'unica cura possibile
solo l'orgoglio ci mette un po'
un po' di più per ritirarsi su

però mi ha aiutato a chiedermi
s'era giusto essere trattato così
da una persona che diceva di
amarmi e proteggermi
prima di abbandonarmi qui...non ho


nessun rimpianto nessun rimorso
soltanto certe volte capita che appena
prima di dormire mi sembra di sentire
il tuo ricordo che mi bussa
ma io non aprirò.

Nomadi - CI VUOLE UN SENSO (il nuovo singolo)

23 settembre 2007 ore 00:10 segnala


Guarda la città,oltre le mura vedrai
quanta umanità stringersi intorno ad un niente
dubbio e verità sono ad un passo da te
non voltarti più e giocati quello che hai
ci vuole un senso

Fuori dai confini tuoi
mille volti attorno e poi
storie da scoprire.
Dentro nei pensieri tuoi
scorre ritmo e musica
e si deve vivere…si deve vivere

Grida la città per le ferite che ha
tutto intorno a noi,fiamme di polvere e vento false ambiguità sono ad un passo da te
apri il cerchio e poi forse un po' meglio vedrai ci vuole un senso

Fuori dai confini tuoi
mille volti attorno e poi
storie da scoprire.
Dentro nei pensieri tuoi
scorre ritmo e musica
e si deve vivere…si deve vivere

Trova il tempo per guardarti dentro
e spiccare in volo oltre quello che c'è
Trova un senso,spezza il tuo silenzio
per gridare al mondo
che il presente sarà solo tuo!

Fuori dai confini tuoi
mille volti attorno e poi
storie da scoprire
Dentro nei pensieri tuoi
scorre ritmo e musica
e si deve vivere…si deve vivere
si deve vivere…vivere

...debolezze...

20 settembre 2007 ore 19:44 segnala
"Non puoi scappare da una debolezza, devi sconfiggerla o perire...E se cosi' deve essere, perche' non adesso e non nel posto in cui ti trovi?" (Robert Louis Stevenson)