Non sono gli scoppi che spaventano

26 maggio 2015 ore 14:40 segnala

Loro sono ancora qua. I palloncini che ho gonfiato in quel "giorno dopo" godono di ottima salute, non danno segni di cedimento. Invece è quello che eravamo riusciti a creare fra di noi ad essersi afflosciato. Belle parole, complicità, buona intenzioni, il saperci vicini e pronti sempre, a portata di mano, di dita, di sospiri pesanti. Poi...una fuoriuscita così lenta da risultare impercettibile. E adesso, senza sapere come né quando esattamente tutto questo sia iniziato, mi ritrovo qui, da sola, di fronte a un rapporto ormai sgonfio. Vorrei almeno cercare di ricreare quella pienezza, davvero, ma non ci riesco, sono stanca di provarci da sola, delusione e incomprensioni formano un nodo troppo stretto.
Hanno dovuto farmelo capire i bambini, l'altro giorno, che i palloncini non sono tutti fatti per essere legati...perché così almeno ci si può spaventare e ridere insieme per l'aria che dispettosa si precipita fuori e accarezza forte il viso, e poi ancora gonfiarli di nuovo tutte le volte che si vuole finché non fanno male le guance, una volta io ed una tu, sempre occhi negli occhi.
2778cba0-79e3-4eb1-8433-1925e3e21438
« immagine » Loro sono ancora qua. I palloncini che ho gonfiato in quel "giorno dopo" godono di ottima salute, non danno segni di cedimento. Invece è quello che eravamo riusciti a creare fra di noi ad essersi afflosciato. Belle parole, complicità, buona intenzioni, il saperci vicini e pronti sempr...
Post
26/05/2015 14:40:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Moscan.sx 27 maggio 2015 ore 01:43
    Affinchè quel palloncino possa librarsi alto nel cielo e disegnare la strada della serenità e della pazienza...ciao

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.