Scorpacciate indigeste

29 dicembre 2011 ore 21:10 segnala


Di tanto in tanto fantastico su come sarebbe se uno degli sconosciuti di cui mi ritrovo a seguire il profumo mentre me ne vado in giro si voltasse a guardarmi sorridendo,
se gli occhi di un passante mi scrutassero fissando un'immagine come quelle dei film, quando il tempo si ferma per sottolineare il fascino di quella donna incontrata per caso, che te ne innamori anche se sei una ragazza...
Poi però succede che non accade nulla e quando torni coi piedi per terra la frenesia cittadina ti sferza la faccia come un vento gelido, magari di tanto in tanto la figura che ti guarda dallo specchio perde anche del tempo a spiegarti che non sei un'eroina romantica nè una musa delicata.
Forse dovrei smetterla di guardare così tante commedie romantiche quando il mio cervello non è oppresso dagli impegni universitari, che poi sennò si prende troppe libertà in fatto di fantasticherie facilmente deludibili.
47c5a1e5-fbe7-4306-84c7-ba40f3962e51
« IMMAGINE: http://ilpensiero2.myblog.it/media/01/00/1590459785.jpg » Di tanto in tanto fantastico su come sarebbe se uno degli sconosciuti di cui mi ritrovo a seguire il profumo mentre me ne vado ...
Post
29/12/2011 21:10:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. DirittoRovescio 30 dicembre 2011 ore 12:02
    Io un bel giorno cambiai tattica e cominciai a fissare gli occhi in metropolitana. Praticamente un maniaco. Buon anno!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.