s'attaccano proprio a tutto

29 agosto 2013 ore 20:10 segnala
Un detenuto del carcere di Bollate (Milano) ha ricevuto una richiesta per il pagamento dell'Imu per la sua seconda e terza casa fuori dal carcere. Secondo la sezione Tributi del Comune di Monvalle (Varese), infatti, la prima casa dell'uomo sarebbe in via Cristina di Belgioioso n.120, Bollate, ovvero la sua cella. Per questo motivo secondo il fisco le sue due abitazioni fuori dal carcere sarebbero soggette a tassazione come seconda e terza casa.

L'uomo incredulo si è rivolto al garante regionale dei diritti dei detenuti, che ha fatto notare come il carcerato non vanti un diritto reale sulla cella, non avendo scelto volontariamente di viverci, e come quindi non possa essere considerata la sua "dimora abituale".

:many :many :many
7082e945-d22d-442a-9524-99358995521e
Un detenuto del carcere di Bollate (Milano) ha ricevuto una richiesta per il pagamento dell'Imu per la sua seconda e terza casa fuori dal carcere. Secondo la sezione Tributi del Comune di Monvalle (Varese), infatti, la prima casa dell'uomo sarebbe in via Cristina di Belgioioso n.120, Bollate,...
Post
29/08/2013 20:10:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. ioetenellinfinito 30 agosto 2013 ore 21:52
    Un tempo su rai 1 andava in onda "oggi le comiche" ora capisco perché è stato tolto.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.