Don’t You (Forget About Me)

09 gennaio 2018 ore 10:19 segnala



Don’t You (Forget About Me)


Won't you come see about me

I'll be alone, dancing, you know it, baby

Tell me your troubles and doubts

Giving me everything inside and out

Love's strange, surreal in the dark

Think of the tender things that we were working on

Slow change may pull us apart

When the light gets into your heart, baby

Don't you forget about me

Don't, don't, don't, don't

Don't you forget about me

Will you stand above me

Look my way, never love me

Rain keeps falling

Rain keeps falling

Down, down, down

Will you recognize me

Call my name or walk on by

Rain keeps falling

Rain keeps falling

Down, down, down, down

(Hey, hey, hey, hey)

Don't you try and pretend

It's my feeling we'll win in the end

I won't harm you or touch your defences

Vanity, insecurity

Don't you forget about me

I'll be alone dancing, you know it, baby

Going to take you apart

I'll put us back together at heart, baby

Don't you forget about me

Don't, don't, don't, don't


Don't you forget about me

As you walk on by

Will you call my name

As you walk on by

Will you call my name

When you walk away

Oh, will you walk away

Will you walk on by

Come on, call my name

Will you call my name... ...



Non ti dimenticare di me


Non verrai a vedermi

Sarò da solo ballando lo sai baby

Dimmi i tuoi problemi e dubbi

Dandomi tutto dentro e fuori

L'amore è strano surreale nell'oscurità

Senza delle cose tenere alla quale noi stavamo lavorando

un cambiamento lento potrebbe allontanarci

Quando le luci arrivano nel tuo cuore baby

Non ti dimenticare di me

No no no no

Non ti dimenticare di me

Vorrei stare sempre sopra di me?

Guarda dalla mia parte, non mi hai mai amato

La pioggia continua a cadere

La pioggia continua a cadere

Giù giù giù

Mi riconoscerai?

Chiama il mio nome o passa oltre

La pioggia continua a cadere

La pioggia continua a cadere

Giù giù giù giù

Hey hey hey hey

Non ci provare e far finta

È il mio sentimento che noi alla fine vinceremo

Non voglio farti del male o prendere le tue difese

Vanità insicurezza

Non ti dimenticare di me

Sarò da solo ballando lo sai baby

Andando a prendere parte

Metterò noi di nuovo insieme a cuore, baby

Non ti dimenticare di me

No no no no

Non ti dimenticare di me

Mentre si cammina su per

Chiamerai il mio nome

Mentre si cammina su per

Chiamerai il mio nome

Quando te ne andrai via

O andrai via

Ci camminerai su

Dai chiama il mio nome

Chiamerai il mio nome



Don't You (Forget About Me)
Simple Minds
Don't You (Forget About Me) (1985)






Don't You (Forget About Me) è una canzone del 1985 pubblicata dai Simple Minds.
Il brano è noto per l'apertura e la chiusura dei titoli del film di John Hughes, The Breakfast Club. Fu scritta dal produttore Keith Forsey e da Steve Schiff (chitarrista e compositore di Nina Hagen).

Keith Forsey chiese a Cy Curnin dei The Fixx a Bryan Ferry e a Billy Idol di registrare il brano, ma tutti e tre declinarono. Schiff suggerì di proporre il brano ai Simple Minds, i quali inizialmente rifiutarono, ma in seguito all'incoraggiamento della A&M, decisero di accettare la proposta.
In accordo contrattuale, il gruppo riarrangiò e registrò Don't You (Forget About Me) «in tre ore in uno studio a nord di Londra e se ne dimenticarono immediatamente.»

Continuando la direzione presa con Sparkle in the Rain ma anche con un ritorno al passato melodico synthpop, il brano portò il gruppo al top del successo commerciale, spinto anche dal successo di The Breakfast Club, divenendo un successo negli Stati Uniti e nel resto del mondo.
È l'unico brano del gruppo ad aver conquistato la prima posizione nella Mainstream Rock Songs, rimanendo in cima alla classifica per tre settimane.
Raggiunge la settima posizione nel Regno Unito, dal 1985 al 1987, una delle più lunghe permanenze nella storia della chart.

Nonostante fosse diventato un successo planetario, i Simple Minds continuarono a boicottare il brano; a dimostrazione, il non inserimento nel successivo album Once Upon a Time. Apparve solo nel 1992 all'interno della raccolta Glittering Prize 81/92.

Furono create due versioni: quella pubblicata di 4 minuti e 23 apparsa sul 45 giri e quella presente nella colonna sonora originale di The Breakfast Club.
La versione completa fu pubblicata su un 12", per una lunghezza totale di 7 minuti e 18 secondi.
Molte radio americane programmarono solo la versione 4:23, facendo divenire rarità la versione completa.
L'etichetta UTV Records (Universal Company) incluse la versione estesa nel 2001 con l'album Pure 80's Hits di vari artisti.
È anche disponibile nella compilation del 1990 Themes – Volume 2: August 82–April 85.

John Leland di Spin descrisse Don't You (Forget About Me) come «un brano dance romantico e melanconico, che perciò spezza il ghiaccio sia nei soggiorni che sulle piste da ballo.»

Il video musicale fu diretto da Daniel Kleinman, con scene tratte da The Breakfast Club. Jim Kerr danza in diverse scene.
68fb6935-cbbf-4668-af41-33892a30b357
« immagine » Don’t You (Forget About Me) Won't you come see about me I'll be alone, dancing, you know it, baby Tell me your troubles and doubts Giving me everything inside and out Love's strange, surreal in the dark Think of the tender things that we were working on Slow change may pull ...
Post
09/01/2018 10:19:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.