I brutti pensieri notturni

10 agosto 2018 ore 12:10 segnala
Non so voi, ma io faccio parte di quella categoria di persone che ogni notte, appena appoggiano la testa sul cuscino e provano a dormire, diventano automaticamente preda dei pensieri, pensieri sempre più grandi e contorti che fanno passare il sonno.
Questa cosa capita nonostante la stanchezza e la convinzione che appena sdraiati a letto ci si addormenterà nel giro di un nanosecondo. Anzi, sembra proprio che più stanchi si è, più probabilità ci siano di non dormire affatto.
Ecco perché, a chi non è ancora stato contagiato dalla “pensierite notturna”, raccomando vivamente: MAI, MAI METTERSI A PENSARE PRIMA DI DORMIRE!
Sotto le coperte non date retta a nessun pensiero perché, credetemi, la notte ingrandisce ogni preoccupazione e problema, rendendoli più grandi di voi.
bb2748ee-9003-4061-a20d-11119c95abaf
Non so voi, ma io faccio parte di quella categoria di persone che ogni notte, appena appoggiano la testa sul cuscino e provano a dormire, diventano automaticamente preda dei pensieri, pensieri sempre più grandi e contorti che fanno passare il sonno. Questa cosa capita nonostante la stanchezza e la...
Post
10/08/2018 12:10:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

OGGI sn triste

10 agosto 2018 ore 12:01 segnala
La vita non è sempre facile. Sei stanco di lottare, di fingere un sorriso quando la tua anima vorrebbe piangere, di far finta di stare bene con gli altri… nascondere la tua tristezza è diventata un’abitudine, ed evadere dal dolore è quello che fino ad oggi ti ha permesso di andare avanti. Ora, però, non più, senti di non poter andare oltre. La tua svogliatezza è talmente grande da non poter essere più mascherata.

Non c’è nulla di male. Hai tutto il diritto di sentirti così. Davvero. Piangi, urla di dolore e non sorridere se non te la senti. A volte la vita pesa e ci passa sopra senza pensarci due volte. Il tuo compito non è quello di essere sempre di buon umore né di indossare un travestimento per convincere gli altri che è così. Tieni a mente che anche le maschere fanno male, perché ci nascondono e mostrano un personaggio al quale crediamo di poterci affidare, col rischio, però, di essere trascinati nel suo mondo di falsità.
Nei tuoi giorni tristi piangi se ne hai bisogno o grida se non ne puoi più. Vale molto di più esprimere come ti senti che annegare in quello che ti fa ammalare.

CATTIVI!!!!!!

04 agosto 2018 ore 11:32 segnala
A volte ti prende la voglia di diventare cattivo, ma purtroppo lo dici e poi non lo fai, per il semplice motivo che cattivi ci si nasce. Le persone cattive hanno proprio un'anima diversa, un modo di pensare diverso. inutile dannarsi e domandarsi perché arrivano a tanto. Chi non conosce "Valori e sentimenti" non lo capirà mai.
c258db7a-6077-484e-97f7-51adab8788ce
A volte ti prende la voglia di diventare cattivo, ma purtroppo lo dici e poi non lo fai, per il semplice motivo che cattivi ci si nasce. Le persone cattive hanno proprio un'anima diversa, un modo di pensare diverso. inutile dannarsi e domandarsi perché arrivano a tanto. Chi non conosce "Valori e...
Post
04/08/2018 11:32:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

VOGLIO!!

04 agosto 2018 ore 11:28 segnala
Voglio qualcuno con la paura folle di perdermi, qualcuno che, se mi guarda negli occhi ci trova il suo mondo.
Qualcuno che sappia stringermi le mani più forte. Qualcuno che sappia sfinirmi dalle risate e distruggermi dal troppo amore

IL MARE

02 agosto 2018 ore 11:28 segnala
Amo il mare, ne ho rispetto ed al tempo stesso paura. Sono nata e vivo in una città di mare , da sempre il rapporto con lui è stato molto forte, un legame a cui non si può rinunciare.
Amare il mare per me non significa nuotare tra le sue onde, praticare sport d'acqua, prendere il sole nelle calde giornate estive. Per me significa affidargli i miei pensieri e confidarmi con lui, osservarlo nella sua infinità, chiedergli un perché e conservare lo spettacolo che mi regala, le emozioni che mi da!!Lui è capace di regalare molti stati d'animo, è lì che ascolta quello che c'è nel tuo cuore e certe volte con il suo movimento ondulato sembra comunicare qualcosa, che voglia dare una risposta.
D'estate regala la vitalità della spiaggia, gli spruzzi d'acqua di chi gioca tra le sue onde mettono gioia, eppure io lo preferisco d'inverno, quando i colori si fanno più saturi, quando si dimostra più forte schiantandosi maestoso contro gli scogli.
È questo il mare che preferisco: forte, maestoso che incute paura e pretende rispetto, quando per le spiagge c'è poca gente e posso stare sola con lui, inosservata e indisturbata.
Perché ci sono giorni in cui non capisco il senso della vita, di ciò che accade nel mondo e di quello che mi capita, momenti in cui ho bisogno e voglio star sola per pensare e per capire.
Quando provo rabbia e non riesco a stare in mezzo agli altri, vado al mare, mi lascio il mondo con tutti i suoi problemi alle spalle,in quel momento non sono più sola mi fa da compagnia..questo spettacolo
586c6acb-296c-4a42-ae44-4c143fb4ab26
Amo il mare, ne ho rispetto ed al tempo stesso paura. Sono nata e vivo in una città « immagine » di mare , da sempre il rapporto con lui è stato molto forte, un legame a cui non si può rinunciare. Amare il mare per me non significa nuotare tra le sue onde, praticare sport d'acqua, prendere il sole...
Post
02/08/2018 11:28:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

arriva...arriva..arriva...si ma cosa deve arrivare?

01 agosto 2018 ore 12:33 segnala
Ho voglia di scrivere ma non so mai cosa dire. Guardando nel mio cassetto dei pensieri avrei tanto, proprio tanto da dire, la parte che mi riesce difficile è la selezione dei pensieri. Così anche nella vita è difficile scegliere tra le varie cose da fare quelle veramente importanti. Forse è sintomo di uno stato di apatia o meglio di mare calmo. Quando arrivano le onde alte e forti che ci spingono un pezzo in là..allora l'argomento di trattare esce da solo. Quando il cuore mi si stringeva per amore, l'argomento era Lui, quando mi è capitata una forte delusione, quando c'è stato qualcosa di bello..ecco l'argomento si scriveva da solo. Ma quando come in questo periodo i giorni sono tutti uguali, di cosa posso parlare? Non sono triste, sto bene. le amicizie vanno bene (quando esco la sera mi diverto come una matta e la compagnia è ottima), l'amore è inesistente. Non è vero che l'amore è inesistente però non lo vivo ed ho deciso di buttare nello scatolone delle cose vecchie quello che c'era. Ho deciso di andare avanti fingendo che sia tutto finito. So che non lo è, ne per me che mi batte ancora il cuore, ne per lui che ogni tanto mi ricorda che è là come prima che per lui ci sono ma che è meglio stare distanti perchè...(il perchè esattamente non l'ho capito bene nonostante sia passato più di 3 anni, quindi non saprei spiegarlo neanche a voi).
Dicono che quando meno te l'aspetti arriva...arriva..arriva...si ma cosa deve arrivare?
ce36915e-dc2e-4dc0-959d-159c2a19fa89
Ho voglia di scrivere ma non so mai cosa dire. Guardando nel mio cassetto dei pensieri avrei tanto, proprio tanto da dire, la parte che mi riesce difficile è la selezione dei pensieri. Così anche nella vita è difficile scegliere tra le varie cose da fare quelle veramente importanti. Forse è sintomo...
Post
01/08/2018 12:33:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

Belli o brutti!!!

01 agosto 2018 ore 12:23 segnala
Non so perchè non siamo sempre uguali, perchè ci sono periodi che emaniamo una grande femminilità e sensualità e periodi in cui ci trasformiamo in ranocchie. Questo è il periodo positivo, in cui qualsiasi uomo conosca rimane affascinato dal mio essere strano. Sono, a modesto parere, un mix stravagante tra l'amicona (mezzo maschietto) e la femmina. Simpatica ma affascinante. Questo ovviamente nei periodi positivi. Anche questo fine settimana ho conosciuto dei maschietti nuovi, diciamo che andavano verso il genere uomo. La mia amica definiva uno di loro FIGO. Caspita addirittura figo? Forse faceva tanta scena: fisicato, capello lasciato crescere, vestito bene, voce impostata...io che ho la testa da un'altra parte e che mi piaciono quelli più bruttini non sono rimasta un gran ché colpita. Così ci ha provato tutto il fine settimana. Va te come gira il mondo. In un locale, con la musica alta e una moltidudine di persone e amici non abbiamo avuto molto tempo di parlare. Però sono rimasta positivamente colpita, non mi conosce ma ha fatto un quadretto della mia personalità che è molto simile a quello che credo d'essere. Bravo, una persona che non si è fermata alle apparenze. Peccato la vita ci porti ad essere distanti. Ed io di sera-cazzata non ne ho voglia, almeno in questo periodo. Queste situazioni sono quelle che riempiono il proprio Ego di un po' di sicurezza...che non fa mai male!!!!

ANCHE A ME HA COLPITO IL "TUMORE"

30 luglio 2018 ore 13:57 segnala
TUTTO HA INIZIO IL 10/11/2015... mi fù diagnosticato un tumore alle ovaie..Da quel giorno è stato tutto un giro di medici di esami tac eccc..Il responso tumore all" utero bordelain..Sn stata ricoverata in ospedale il 5/1/ 2016,,xke si era creato del liquido nella pancia e sembravo una donna incinta di sette mesi,, e l anestesista era preoccupato che questo liquido potesse arrivare al cuore.Ringraziando dio nn e stato cosi..IL 12/1 /2016 e avvenuto l intervento..mi hanno tagliato da sotto al seno fino sotto la pancia e un altra cicatrice sotto la pancia x tirarmi tutto il liquido .(3 litri di liquido)6 ore di intervento,,,e diciamo che era andato tutto bene..ma dopo un paio di giorni incominciai a vomitare verde...mi dovettero mettere la sondina ..x 10 giorni...e cosi incomincio un altro calvario ..i punti sotto la pancia che nn si chiudevano e fecero invezione, e poi il calvario piu brutto e stata LA CHEMIO!Ringraziando DIO e tutta la mia famiglia..e ringrazio sopratutto me stessa x la mia forza di nn mollare che non mi aspettavo di avere.. oggi posso raccontare tutto questo... sto ancora sotto cura e ci devo stare x tanti anni ancora.. adesso e un uscito un nodulo al seno ma x ora e tutto ok..ecco questa sono io senza capelli..il sorriso nn me la tolto nessuno nemmeno questo brutto mostro cm lo chiamo io..
860f6787-c17e-45dc-9d90-697009ad5cfe
TUTTO HA INIZIO IL 10/11/2015... mi fù diagnosticato un tumore alle ovaie..Da quel giorno è stato tutto un giro di medici di esami tac eccc..Il responso tumore all" utero bordelain..Sn stata ricoverata in ospedale il 5/1/ 2016,,xke si era creato del liquido nella pancia e sembravo una donna incinta...
Post
30/07/2018 13:57:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Sempre me stessa!!

29 luglio 2018 ore 12:10 segnala
C'è stato un periodo in cui mi arrabbiavo un sacco; un periodo in cui pretendevo le cose giuste, quelle fatte bene. Mi si accartocciava lo stomaco e diventavo un tutt'uno coi singhiozzi. Poi, crescendo, ho imparato a lasciar perdere. Non perché, oggi, mi importi meno. Però, ho imparato che il tempo restituisce il conto a tutti. Che non si può far finta per sempre. Che prima o poi, la natura, l'indole, la vera essenza di quel che siamo, viene fuori. E a quel punto, poi, la maschera non si appiccica più. Ci si può riempire la bocca di mille parole; ma, quando quelle parole non sono le tue, poi, la vita le riconduce al mittente. Non porto rancore e non nutro vendette: non sarei la persona che sono, altrimenti. Lascio che la vita faccia il suo. Che il tempo metta tutto in ordine. E nel mentre vado avanti, senza stancarmi di cercare il mio meglio. Quello autentico. Non costruito. Quello per cui ho continuato a fare del bene, anche quando ricevevo mancanze. Ho messo sempre il cuore dalla parte giusta, e questo, prima o poi, la vita se lo ricorderà. Tutto arriva per chi sa aspettare.
c07f0d16-c6ed-4a0d-a9e2-05c4a550f63b
C'è stato un periodo in cui mi arrabbiavo un sacco; un periodo in cui pretendevo le cose giuste, quelle fatte bene. Mi si accartocciava lo stomaco e diventavo un tutt'uno coi singhiozzi. Poi, crescendo, ho imparato a lasciar perdere. Non perché, oggi, mi importi meno. Però, ho imparato che il tempo...
Post
29/07/2018 12:10:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

Maledetta alba

29 luglio 2018 ore 12:07 segnala
Per migliaia di notti ho sognato di far l’amore con te in questo modo. Nessuno sulla faccia della terra ha mai odiato l’alba come me, quando veniva a separarmi dai miei sogni.