AGGIORNAMENTI SULLA MIA BATTAGLIA PERSONALE.

12 luglio 2013 ore 12:19 segnala


la mia battaglia contro il gioco d'azzardo sta prendendo una piega inaspettata:sto vincendo!

forse(non mi voglio illudere),ho carpito il segreto del successo(si spera che duri)...prima mi riempivo di buoni ed eclatanti propositi...tutti puntualmente disattesi...mi dicevo che non dovevo giocare...e puntualmente giocavo...una sorta di meccanismo interno che il mio cervello da una parte percepiva e,dall'altra,si comportava diversamente...

e' cambiato che ora non penso proprio al fatto di non dover giocare....non ci penso proprio...il gioco e' completamente scomparso dalla mia mente...e mi stupisco di questo...in quanto accaduto all'improvviso...senza alcun preavviso o segnale premonitore...

probabilmente era inutile pensare ad una determinata cosa riguardante il gioco...il risultato,oltre ai propositi disattesi,era la creazione di una sorta di guerra personale...dalla quale uscivo con le ossa rotte perche' noi giocatori compulsivi non possediamo le armi per uscirne vincitori...anche il pensare di non giocare..alla lunga...si tramuta nell'effetto opposto...perche' siamo impazienti...incapaci di accettare che il tempo faccia il proprio corso...rimarginando lentamente ferite che solo una lunga astinenza puo' chiudere...

io sto vivendo alla giornata....questi giorni e l'astinenza che si allunga hanno comportato in me una sorta di benessere personale...perche' ho finalmente la mente libera e non offuscata...riesco a cogliere tante piccole cose che prima ero incapace di vedere...prima non avevo mai tempo libero...forse neanche per scrivere nel mio blog...perche' tutto il tempo l'ho impiegavo a giocare...ora di tempo libero ne ho molto ma cerco di impiegarlo,oltre che nelle attivita' quotidiane,in qualcosa che sostituisca il gioco...perche',di solito,persa una abitudine c'e' ne vuole un'altra..

ma il vero mio successo e' che non ci penso proprio al gioco d'azzardo....non posso permettermi di farlo...devo stare alla larga dai soliti posti e dalle solite amicizie scriteriate...anche a costo di rimanere da solo....e' questo il prezzo amaro da pagare...ma come si dice in gergo...meglio da soli che male accompagnati...

e' incredibile la crescita personale che sto avendo...la quale non e' tutto merito mio...ma anche di una persona che ho avuto la fortuna di conoscere qui sopra e che mi piace commentare...e del gruppo di giocatori anonimi che ormai,da tre mesi,sto assiduamente frequentando....

niente....poter finalmente urlare al mondo di essermi riappropriato della mia liberta' e' passo ardito....ci vuole tempo e tanta buona forza di volonta'...io c'e' la sto mettendo tutta....e scrivere...sfogarmi delle mie emozioni...mi aiuta tantissimo...e,gioco permettendo,ho tutta l'intenzione di proseguire su questa strada per tenervi e tenere aggiornato me stesso sull'andamente della mia battaglia personale che,ripeto,incredibilmente,mi sta vedendo vincitore
.
e2475387-0c3f-41c3-b23f-1e0a10eb284a
« immagine » la mia battaglia contro il gioco d'azzardo sta prendendo una piega inaspettata:sto vincendo! forse(non mi voglio illudere),ho carpito il segreto del successo(si spera che duri)...prima mi riempivo di buoni ed eclatanti propositi...tutti puntualmente disattesi...mi dicevo che non dov...
Post
12/07/2013 12:19:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    5

INIZIO SETTIMANA...TENTAZIONE DA TENERE A BADA.

01 luglio 2013 ore 10:38 segnala


di solito i fine settimana sono quelli,per me,piu' difficili da trascorrere....ovvero non lavorando....si ha molto tempo a disposizione....e di questo molto,se non tutto,lo trascorrevo a giocare...la solita,triste,storia.

questo fine settimana,seppur alquanto noioso,e' passato splendido per quel che riguarda il capitolo gioco....infatti,pur avendo molto tempo a disposizione,non sono ricaduto nel solito errore...ho fatto cose che prima neanche lontanamente mi sarei sognato di fare(come leggere un libro!)..insomma non ci sono ricaduto...48 ore passate indenni....con la mia astinenza che continua a rafforzarsi...raggiungendo livelli importanti di consapevolezza e autostima personale.

in questo preciso istante e' lunedi....l'inizio di quella che si spera possa essere una settimana altrettanto brillante...

1)pochi soldi in tasca.

2)avere sempre qualcosa da fare...in modo da nn ricadere sempre nel solito pensiero ossessivo del gioco....pronto,in un attimo,a prendere il sopravvento sulle mie emozioni

3)evitare luoghi di gioco e amici che praticano tale,come dire,dipendenza.

questi tre accorgimenti sono i primi che mi vengono in mente....e spero,anzi voglio,puntualmente portarli a termine....consapevole che ci saranno momenti difficili e di debolezza...in cui la tentazione sembrera' poter aver la meglio...ma io,mai come in questo momento,mi sento forte e determinato a portare avanti la mia battaglia...prolungando una astinenza della quale comincio ad andare fiero ed e' per me motivo di grande soddisfazione.

si inizia una nuova settimana....per me,oltre alla routine della vita quotidiana,la solita tentazione da tenere a bada....riuscira' il nostro eroe in codesta impresa?bah...lo scopriro' solo vivendo...cmq..in un caso o nell'altro avro' l'onesta' ed umilta' di tenervi aggiornati sull'evolversi della mia situazione....

vamos marco!
7b1ee3a0-6460-4a97-a241-392992f711df
« immagine » di solito i fine settimana sono quelli,per me,piu' difficili da trascorrere....ovvero non lavorando....si ha molto tempo a disposizione....e di questo molto,se non tutto,lo trascorrevo a giocare...la solita,triste,storia. questo fine settimana,seppur alquanto noioso,e' passato splen...
Post
01/07/2013 10:38:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

LA MIA BATTAGLIA DURA E SANGUINOSA.

28 giugno 2013 ore 12:21 segnala
la mia piu' grande aspirazione(sembrera' banale)e' quella di vivere serenamente le prossime 24 ore...avere la mente sgombra dal superfluo...restare lontano da determinati ambienti e amicizie....anche a costo di avere a che fare con la triste solitudine...ma ogni minuto che passa serve a rafforzare la mia astinenza e a renderla piu' forte e solida.

non devo commettere l'errore di spingere la mia mente troppo oltre....buoni propositi puntualmente non portati a termine...lo stesso errore commesso centinaia di volte...e stati d'animo tra di loro contrastanti che assumevano le tinte del fallimento e autocommiserazione....

devo stare calmo...avere fiducia in me stesso...consapevole che non sono un essere perfetto...ma che,come tutti,ho i miei pregi e difetti....

il gioco deve gradatamente allontanarsi da me...voglio ritornare ad essere una persona libera....voglio ritornare a respirare aria pura....voglio che la mia mente non sia piu' annebbiata ma ritorni ad assaporare le cose che la vita ha da offrire....quelle alle quali non riuscivo piu' a dare la giusta considerazione...mi erano sfuggite di mano....come uno sgurdo..una stretta di mano...un abbraccio...una chiacchierata...la vista di un tramonto...una camminata sulla spiaggia....il sorriso meraviglioso e la spontaneita' dei bambini...

voglio rafforzare il mio animo....uno spirito pronto da tempo ad intraprendere una battaglia dura e sanguinosa...il primo passo,gia' ampiamente analizzato,e' stato quello di ammettere la mia impotenza sul gioco...si ha a che fare con un qualcosa troppo piu' grande di noi....e bisogna prendere atto di questo...con annessa umilta' e onesta' che non devono mai mancare.

voglio ritornare ad avere una vita serena...normale...tranquilla...senza usare piu' strategie o bugie di ogni tipo...quelle tipiche dei giocatori compulsivi...

noi siamo vittime della compulsione....scariche improvvise di adrenalina che ci colgono all'improvviso...e ci catapultano in un mondo che sembra reale...ma che in realta' non lo e'....fatto di gesti e di suoni meccanici che ci tentano e ai quali non siamo in grado di opporre nessuna resistenza...

ogni singolo giorno vivo la mia personale battaglia...ogni giorno e' una continua tentazione.....mi sento,dopo anni,finalmente pronto a mettermi in gioco...in discussione...faccia a faccia con i miei fantasmi nascosti o scheletri nell'armadio...

sono pronto....voglio ritornare ad essere la persona che ero una volta..
.
890336c9-0960-4b33-91fb-c6f459c846b9
la mia piu' grande aspirazione(sembrera' banale)e' quella di vivere serenamente le prossime 24 ore...avere la mente sgombra dal superfluo...restare lontano da determinati ambienti e amicizie....anche a costo di avere a che fare con la triste solitudine...ma ogni minuto che passa serve a rafforzare...
Post
28/06/2013 12:21:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

LA MIA MALATTIA?E' IL GIOCO D'AZZARDO.

27 giugno 2013 ore 11:40 segnala
e' facile prendere un vizio...cosi' come e' alquanto difficile porvi fine....

sono anni che ho quello del gioco d'azzardo....

e' difficile parlarne con qualcuno....perche' nessuno e' in grado di capirti....ti dicono sempre le solite frasi....del tipo...ma perche' non smetti?ma lo sai che con il gioco non si e' mai arricchito nessuno?il fatto e' che quando sei vittima di una dipendenza...o malattia...compi gesti o azioni delle quali non ti rendi conto...hai la mente talmente annebbiata che le cosi importanti passano in secondo piano per lasciare spazio a quelle superflue e prive di valore.

io non posso ritenermi una persona libera....nel senso che commetto sempre lo stesso errore...e sono costretto sempre a ripartire dall'inizio...ne ho fatte di promesse a me stesso...buoni e continui propositi di smettere....e poi la goccia finale e devastante...una persona cara che ha preso le distanze da me in quanto non si sente di starmi vicino in questo calvario che sto affrontando...nonostante stia frequentando una associazione di giocatori anonimi.....

ecco...tale associazione mi aiuta molto...tutti con lo stesso problema...tutti sulla stessa barca....hai la facolta' di parlare liberamente di tutto quello che ti passa per la mente....nessuno ti giudica...una piccola e simbolica oasi felice...dalla quale attengire quanto di meglio possa esserti utile per dar vita ad un periodo di astinenza che,si spera,possa crescere di giorno in giorno...

forse ho sbagliato a parlare di tale mio problema con tale persona...l'ho fatto subito...lei mi aveva garantito appoggio e solidarieta'....prima di voltarmi improssivamente le spalle....e lasciarmi da solo...a combattere con la mia solita e consueta battiglia....

non potro' mai dire di aver sconfitto il gioco d'azzardo...in quanto lo stesso ti e' sempre accanto...ti spia...pronto a sfruttare un qualsiasi momento di debolezza e prendere il sopravvento sulle tue emozioni....

l'errore piu' grande,dopo esserci ricaduto,e' quello della autocommiserazione...piangersi addosso...chiedersi il perche' una tale sciagura sia capitata proprio a te....faccio del mio meglio affinche' cio' non accada..ma e' terribilmente dura...in quanto trattasi di stato d'animo naturale...che forse andrebbe accettato per quello che e'....

non lascero' mai e poi mai che il gioco mi distrugga.....ma con tutte le mie forze combattero' per tenerlo a bada e riappropriarmi di quella liberta' che mi sta tanto a cuore...
.
b9e2eb1a-87d1-489a-b20f-10649ccae1f7
e' facile prendere un vizio...cosi' come e' alquanto difficile porvi fine.... sono anni che ho quello del gioco d'azzardo.... e' difficile parlarne con qualcuno....perche' nessuno e' in grado di capirti....ti dicono sempre le solite frasi....del tipo...ma perche' non smetti?ma lo sai che con il...
Post
27/06/2013 11:40:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

LA FINE DEL MONDO.....E LA MORTE DI DETERMINATI PERSONAGGI

21 dicembre 2012 ore 11:42 segnala
speravo arrivasse la fine del mondo...maledetti maya....era una occasione perfetta per mandare tutto al diavolo...tanto..cosa avevamo da perdere?

scherzi a parte...la fine del mondo,come l'avrei voluta io,prevedeva alcune cose semplici semplici....del tipo la morte di pedofili,stupratori e uomini autori di atroci violenze nei confronti di donne inncenti...che,per paura,nn denunciano cio' a chi di dovere...e l'epilogo,triste,e' sempre lo stesso.

avrei voluto scomparissero tali macabre e abominevole figure...e che fossero sostituite dalla ricomparsa di altre...scomparse da tempo...e che io...porto incessamente nel cuore...come la piccola denise pipitone o angela celentano...strappate,cosi' prematuramente,all'affetto della famiglia...e sulle quali,purtroppo,ancora nn ci sono novita' di rilievo...

la fine del mondo..no...la fine di una parte del mondo...si...quella predominante...che impedisce alla restante,sempre piu' piccola,di prevalere...di esplodere nella sua purezza....perche' esistono anche persone meravigliose...che con un semplice sorriso ti ripagano della intera esistenza...sono poche...ma abbiamo il dovere di cercarle..

la fine del mondo...e l'inizio di una nuova era.....non migliore di quella precedente..perche' sarebbe utopico pensarla cosi'...ma diversa...aria pura..cristallina...che ti riempie i polmoni di spensieratezza...e ci fa ritornare bambini....ci prendiamo troppo sul serio...incapaci di dare la giusta considerazione alle cose...ci fermiamo alle apparenze...ricorrendo a menzogne e sotterfugi di ogni tipo....spinti dalla gelosia e dalla superbia...il potere...tutto cio' che e' materiale...calpestando tutto e tutti...pronti a pugnalare alle spalle chi si e' donato a noi spontaneamente..senza chiedere nulla in cambio.

doveva essere questa la fine del mondo...la fine di un mondo al quale e' arrivato il momento di ribellarsi....la voglia di combattere e' poca...ma c'e'...occorre ripartire da essa....altrimenti alziamo bandiera bianca...e rassegnamoci...

combattero'...fino a quando ne varra' ancora la pena...

maledetti maya...a quando la prossima profezia?(vera..ovviamente)
1c477758-fe47-4a7e-95da-be9a1931edd6
speravo arrivasse la fine del mondo...maledetti maya....era una occasione perfetta per mandare tutto al diavolo...tanto..cosa avevamo da perdere? scherzi a parte...la fine del mondo,come l'avrei voluta io,prevedeva alcune cose semplici semplici....del tipo la morte di pedofili,stupratori e uomini...
Post
21/12/2012 11:42:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    4

LA COLPA E' SOLO ED ESCLUSIVAMENTE MIA.

12 ottobre 2012 ore 11:00 segnala
i buoni propositi sono fatti per essere disattesi...il risveglio e' sempre disastroso...burrascoso...vorresti non avvenisse mai....l'amaro contatto con la realta'...la vita,patetica e caotica,di tutti i giorni..

sono stanco...probabilmente sfiduciato...incapace di mantenere una condotta di vita lineare..tranquilla...oserei dire..standard...troppi gli sbalzi di umore...troppe le situazioni assurde e dannose nelle quali mi vado a cacciare...ed e' inutile pentirsene dopo..quando ormai il dado e' tratto...la maturita' di una persona ritengo sia tangibile prima dell'accingersi a compiere una determinata azione...porre fine alla tentazione...e non cedervi..come affermava oscar wild.

cedere alla tentazione e' sinonimo di debolezza...viatico per l'autodistruzione...accettare,senza lottare,la sconfitta....ed uscirsene con la patetica frase...era troppo forte..molto piu' grande di me...e' inutile mettersi di traverso alla stessa...

bravo..e alla fine..cosa rimane?il nulla...il niente...il rimpianto per quello che poteva essere e non e' stato...e forse,nella peggiore delle ipotesi,non sara' mai...perche' la tentazione e' sempre la stessa...idem i buoni propositi...idem la frustrazione e rabbia per il fatto di averli disattesi.

osservi..spaesato e confuso l'evolversi della situazione...ti domandi che senso abbia la vita che un tempo ti vedeva protagonista...ed ora abominevole comparsa...burattino mosso non si sa da chi...privo della determinazione di tagliare quei fili e ritornare ad essere libero.

la colpa e' solo mia...colpevole di aspettare un segno dal cielo che mi smuova dalle mie patetiche convinzioni....incapace di voltare pagina o,nel caso estremo,di bruciarla e scriverne una nuova....stanco di ritornare sempre al punto di partenza.... con la fiducia ridotta ai minimi storici e circondato da persone stupite per il mio commettere sempre lo stesso errore....e' inutile sentir frasi del tipo...sei un ragazzo brillante..meticoloso..riflessivo..puoi farcela...c'e' una entita' ormai ramificata nel mio essere che rifiuta tali concetti e ha deciso di prosciugarmi..ogni singola goccia del mio sangue...fino a lasciarmi privo della materia prima necessaria per vivere.

il mio non e' uno sfogo..ma la consapevolezza che nulla e' cambiato...e la colpa e' solo ed esclusivamente mia
.
475f3ce4-7869-46bd-9b60-2b599e7e5539
i buoni propositi sono fatti per essere disattesi...il risveglio e' sempre disastroso...burrascoso...vorresti non avvenisse mai....l'amaro contatto con la realta'...la vita,patetica e caotica,di tutti i giorni.. sono stanco...probabilmente sfiduciato...incapace di mantenere una condotta di vita...
Post
12/10/2012 11:00:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

QUANDO GLI GNU ATTRAVERSANO UN FIUME....I COCCODRILLI.....

25 giugno 2012 ore 12:33 segnala
E’ iniziata la migrazione degli umani verso i luoghi di vacanza, che per molti italiani si risolve nel piazzarsi in qualche stabilimento balneare in cerca di quelle che qualche antropologo ha definito le tre "s" del mare: sole, sabbia, sesso. Similmente, lungo strade altrettanto lunghe e difficili, scorre l'esodo degli gnu e di migliaia di mammiferi africani in una delle più spettacolari migrazioni che si conoscano in natura. E' un circuito di 3.200 chilometri che un milione di gnu percorre ogni anno con 200 mila zebre e mezzo milione di gazzelle di Thomson, tra le pianure del Serengeti in Tanzania e i pascoli del nord del Kenya, alla ricerca di erba verde da brucare.
In queste settimane (e fino a settembre) una delle tappe più drammatiche che gli gnu affronteranno dopo il guado obbligato del fiume Grumeti, tra giugno e luglio, è l'attraversamento del fiume Mara, prova degna della Salerno-Reggio Calabria o dell'imbarco sui traghetti: una mandria colossale di erbivori, un fiume di animali lungo anche venti chilometri, cercherà uno dei pochi guadi disponibili. Ma coccodrilli e leoni sono in agguato: gli gnu si accalcano e non sono abili nuotatori, sono facili prede. Inoltre non sempre scelgono il punto giusto: l'anno scorso l'attraversamento del Mara è stato fatale a diecimila bovini, affogati perché si erano tuffati nel punto sbagliato della Riserva naturale Maasai, troppo profondo e con rive troppo ripide. Ne sono morti duemila in un giorno solo.

Le immagini che documentano l’esodo sono impressionanti: il "circuito” attraversa alcune delle regioni più belle della terra, verdissimi crateri di antichi vulcani e paesaggi primordiali; comprende ad esempio la famosa Olduvai Gorge, dove sono stati rinvenuti i reperti fossili dei primi ominidi, e l’immensa pianura del Serengeti dalle cui distese meridionali gli animali partono in aprile-maggio (tempi e luoghi variano) per tornare nove mesi dopo, dando vita alla più alta concentrazione di mammiferi sulla terra.
Più di un quarto (piccoli, anziani, ritardatari) muore di fatica o divorato da leoni, ghepardi, iene e coccodrilli, ma i più ce la fanno, protetti dal branco.
Che dire? L’Africa è anche questo, oltre a ingiustizie e multinazionali, come racconta spesso la rivista CapoSud, composta da redattori del Sud del Mondo. C’est la vie, è la lotta per la sopravvivenza.

che dire...e' difficile,per non dire impossibile,rimanere insensibili davanti a simili immagini...ma la lotta per la sopravvivenza e' anche,e soprattutto,questo...soltanto i piu' forti restano in vita...mentre,per gli altri,il destino e' segnato.
2d740fef-6588-4a14-9481-e701b2ea1cf1
E’ iniziata la migrazione degli umani verso i luoghi di vacanza, che per molti italiani si risolve nel piazzarsi in qualche stabilimento balneare in cerca di quelle che qualche antropologo ha definito le tre "s" del mare: sole, sabbia, sesso. Similmente, lungo strade altrettanto lunghe e difficili,...
Post
25/06/2012 12:33:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

QUANDO UNO SQUALO RIMANE CAPOVOLTO...E' SPACCIATO...

22 giugno 2012 ore 18:03 segnala


quando ogni Squalo rimane capovolto,il loro corpo inizia a produrre un ormone calmante, la serotonina:tuttavia in situazioni di pericolo ciò non fa altro che lasciare lo Squalo paralizzato,rendendolo vulnerabile.

e' questa la tattica utilizzata dalle orche per ucciderli.

le orche non cacciano l'uomo...e vengono denominate assassine per l'ingegnosita' con la quale cacciano le proprie prede...sono incredibilmente intelligenti...collaborative..

subito dopo la morte di un loro simile..(come e' visibile nel video)...gli altri squali sono improvvisamente scomparsi dalla zona interessata...si ritiene perche' abbiano percepito l'odore della morte..del pericolo....

LE ORCHE SONO LE REGINE DEGLI OCEANI
.
a4289f7e-14cc-447e-8f46-f02b5ff53a85
« video » quando ogni Squalo rimane capovolto,il loro corpo inizia a produrre un ormone calmante, la serotonina:tuttavia in situazioni di pericolo ciò non fa altro che lasciare lo Squalo paralizzato,rendendolo vulnerabile. e' questa la tattica utilizzata dalle orche per ucciderli. le orche non ...
Post
22/06/2012 18:03:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

CREDEVO CHE IL PIU' LETALE,TRA I PREDATORI MARINI,FOSSE.....

21 giugno 2012 ore 17:49 segnala


Trattasi del maestoso squalo bianco...una creatura progettata per uccidere :sbong

Lo squalo bianco è un predatore all'apice della catena alimentare ed è sempre stato considerato privo di predatori naturali. Recenti studi condotti dalla biologa Ingrid Visser, hanno tuttavia dimostrato (con spettacolare documentazione fotografica) che l'orca può uccidere lo squalo non solo per difesa (come si era sempre creduto), bensì, in carenza di prede più facili, può mettere in atto veri e propri assalti di gruppo contro lo squalo bianco con l'intento di cibarsene, tramortendolo a colpi di coda,addirittura girandoli di proposito sul dorso per provocargli l'immobilità tonica




si..e' vero...le dimensioni dell'orca sono nettamente superiori a quelle dello squalo bianco...ma sono rimasto comunque stupito per la facilita' con la quale tale esemplare si sia sbarazzato dello stesso(alla fine..si cibano del suo fegato)...in genere tali predatori,considerate le dimensioni,tendono sempre ad evitarsi...eppure,piu' volte,e' capitato di scontri nei quali ha sempre avuto la meglio il primo.

l'orca ha una capacita' di catturare le prede straordinaria...si parla di gioco di squadra..Un gruppo di orche circonda una foca scappata su una lastra di ghiaccio e provoca onde per farla cadere in acqua....l'attacco nn andra' a buon fine..ma resta la maestosita' e collaborazione con la quale tali essere sanno muoversi in gruppo.





lo squalo bianco mi ha sempre affascinato...ma,ultimamente,sono rimasto assai incuriosito dal comportamento dell'orca...lo consideravo un predatore a livello di come c'e' ne sono tanti...invece....
65f1269d-df52-4d02-9ee1-11f403ca4d2e
« video » Trattasi del maestoso squalo bianco...una creatura progettata per uccidere :sbong Lo squalo bianco è un predatore all'apice della catena alimentare ed è sempre stato considerato privo di predatori naturali. Recenti studi condotti dalla biologa Ingrid Visser, hanno tuttavia dimostrato ...
Post
21/06/2012 17:49:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

MERITA DI ESSERE NEL MIO BLOG.

05 maggio 2012 ore 12:11 segnala


raramente metto solo canzoni nel mio blog.....scrivo sempre qualcosa..qualsiasi cosa..diciamo pero' che stavolta..passo...nel senso che ho deciso di postare una semplice canzone...

lei merita di essere qui..trattasi di apoteosi.
3e29bd61-ae5a-4f59-98ab-8ae7f0e92643
« video » raramente metto solo canzoni nel mio blog.....scrivo sempre qualcosa..qualsiasi cosa..diciamo pero' che stavolta..passo...nel senso che ho deciso di postare una semplice canzone... lei merita di essere qui..trattasi di apoteosi.
Post
05/05/2012 12:11:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2