Esigenze primarie

05 dicembre 2017 ore 08:46 segnala

Ci sono segnali inequivocabili. Una certa distrazione nei movimenti, quelli piccoli banali di tutti i giorni. Non si sente più l’esigenza di prendere il caffè tutte le mattine allo stesso bar, inizi ad acqistare il deodorante alle alghe adriatiche da un euro e venti al discount. Poi ci sono segni leggermente più evidenti. Sono quei piccoli disturbi del pensiero che ci prendono quando stiamo soli, aspettando la metro osservando il cartello pubblicitario davanti a noi. In quei momenti in cui stai pensando all’universo conosciuto, ai buchi neri e la loro relazione con il prezzo del panino che compri tutti i giorni per pranzo, fissando con intensità il particolare di un riflesso di luce sull’incarto di una caramella stampata, ecco che in quei momenti appare un’idea che non c’entra nulla, che ti distrae. Per ultimi, ci sono i sintomi inequivocabili. Sono quando esci la sera tutto contento, torni a casa, e scopri che tracciando sulla parete della stanza un grafico in cui sulle ascisse c’è il tempo che hai trascorso fuori casa e sulle ordinate le volte che hai pensato ad una cosa in particolare, fissa, quasi in maniera ossessiva, driblando le domande imbarazzanti dei tuoi amici, ne esce che sottraendo quel tempo a quello totale in quello rimanente hai fumato due sigarette e ti sei allacciato le scarpe. Ma c’è di peggio. E’ quando ascoltando musica non riesci a concentrarti. Quando passa una donna è come se fosse aria. Ti senti stranamente più solo. Ti accorgi di entrare dentro casa e sentirla vuota, mentre vedi che tutto si spenge... tutto si fa buio...
E sì. E’ ora di pagare la bolletta della luce...
4edabc28-a088-41a0-9e9d-54c11dae2ece
« immagine » Ci sono segnali inequivocabili. Una certa distrazione nei movimenti, quelli piccoli banali di tutti i giorni. Non si sente più l’esigenza di prendere il caffè tutte le mattine allo stesso bar, inizi ad acqistare il deodorante alle alghe adriatiche da un euro e venti al discount. Poi c...
Post
05/12/2017 08:46:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.