Gli anni appesi

10 novembre 2017 ore 08:41 segnala

La prima cosa che fece appena arrivato, fu appendere le sue foto su una parete. Non le aveva più sfogliate da anni, per paura di dover sostenere lo sguardo fisso negli occhi con i propri ricordi. Invece quella sera, si mise ad aprire tutti i pacchi e i pacchetti, le buste, i raccoglitori, perdendosi in ogni foto a rimirare gli antichi splendori del suo palazzo. Passò la notte intera in compagnia di una birra, il suo fido pacchetto di Camel e la sua vita impressa su fogli di carta bagnati d’argento. Scelse quelle più allegre, e le attaccò sul muro in maniera casuale.
Dopo qualche tempo, una mattina, posò lo sguardo su quel collage fatto di scaglie di vita. Le vecchie foto erano quasi tutte state sostituite da foto nuove.
Fu così che si rese conto di quanto tempo era passato, da quella notte in cui decise di stendere la sua memoria ad asciugare le lacrime...
bd4abfd6-a295-4490-8b68-a9940c3fe4c1
« immagine » La prima cosa che fece appena arrivato, fu appendere le sue foto su una parete. Non le aveva più sfogliate da anni, per paura di dover sostenere lo sguardo fisso negli occhi con i propri ricordi. Invece quella sera, si mise ad aprire tutti i pacchi e i pacchetti, le buste, i raccoglit...
Post
10/11/2017 08:41:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. s.hela 10 novembre 2017 ore 09:25
    Fotografie istanti , momenti , attimi di Emozioni vissute di un passato che spesso non ritorna più, già Ieri ne fa parte.
    Ora il presente nuovo da fotografare :ok :rosa

    Bellissimi pensieri!
    Ciao buon fine settimana
    Giulia
  2. Il.ConteMaxx 10 novembre 2017 ore 12:01
    @s.hela eh già, il passato... Buon fine settimana anche a te :rosa

    Max

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.