E la tua assenza...

17 maggio 2017 ore 18:52 segnala
E la tua assenza mi colpisce
come la carezza di un sogno che corre veloce
al pari di un incubo,
un sussurro fra luce e tenebra.
La tua assenza è un'istantanea della mia anima
che ti cerca come fredda pioggia,
visione scolpita nel buio della mia insonnia
dove incedi nuda e dolorosamente bella.
Voglio sporcarmi la bocca col miele rosso del tuo cuore.
Vieni e ferma il mio respiro sulle tue labbra,
tienile strette sulle mie, tiepide e fatali,
e portami via da questi sogni infranti.
Portami via.

3528dfb0-ebfd-4b97-b766-c790874f6e5b
E la tua assenza mi colpisce come la carezza di un sogno che corre veloce al pari di un incubo, un sussurro fra luce e tenebra. La tua assenza è un'istantanea della mia anima che ti cerca come fredda pioggia, visione scolpita nel buio della mia insonnia dove incedi nuda e dolorosamente...
Post
17/05/2017 18:52:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

STRINGIMI

16 maggio 2017 ore 07:07 segnala
Stringimi,
ora che le parole di questo inverno
lasciano un pianto di gelida brina sull'anima
e memorie fameliche divorano avide il cuore.
Tingi le tue labbra col nero della notte
e baciami ad occhi chiusi,
perchè l'amore parla in altri modi
ma è sotto le palpebre che cela le confessioni più profonde.
E proprio in questa notte gravida di lupi feroci
bruceremo di noi,
più forti della paura, più alti della morte,
mentre il mondo sporca le nostre ali
con la cenere di realtà ignoranti.

d8445b7b-8ae6-413c-a54a-e1d1f20436d8
Stringimi, ora che le parole di questo inverno lasciano un pianto di gelida brina sull'anima e memorie fameliche divorano avide il cuore. Tingi le tue labbra col nero della notte e baciami ad occhi chiusi, perchè l'amore parla in altri modi ma è sotto le palpebre che cela le confessioni più...
Post
16/05/2017 07:07:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Ferma per un istante...

15 maggio 2017 ore 07:18 segnala
Ferma per un istante la tua bocca
sulle ombre fredde del mio silenzio,
lontana da quelle lacrime feroci
che bagnano un addio o il sapore di un rimpianto.
Abbandona tutte quelle parole dentro un solo bacio
che firmi la tela della notte col nostro respiro.
Il fuoco consuma solo i cuori audaci
e il desiderio dona tiepide catene alle anime più affamate.

31f3760b-a483-4225-879e-461157b9484d
Ferma per un istante la tua bocca sulle ombre fredde del mio silenzio, lontana da quelle lacrime feroci che bagnano un addio o il sapore di un rimpianto. Abbandona tutte quelle parole dentro un solo bacio che firmi la tela della notte col nostro respiro. Il fuoco consuma solo i cuori audaci e il...
Post
15/05/2017 07:18:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

SILENZIO

14 maggio 2017 ore 09:38 segnala
Giocoliere di sensi traditi,
ho lasciato cadere le sfere della mia interiorità
sulla fredda pietra della tua distanza,
desideri infranti come sogni di pioggia su una strada deserta
dove non ti tengo più per mano.
I dolci ricordi sono carezze assassine
che ritraggono il tuo volto sulla tela della mia mente.
Un bacio fugge portando via un pezzo di cuore
e mi chiedo dove l'anima si sia nascosta
alla fine di questo pianto non versato.

a1342110-9317-4bf4-87e4-ea5a45d9ec10
Giocoliere di sensi traditi, ho lasciato cadere le sfere della mia interiorità sulla fredda pietra della tua distanza, desideri infranti come sogni di pioggia su una strada deserta dove non ti tengo più per mano. I dolci ricordi sono carezze assassine che ritraggono il tuo volto sulla tela della...
Post
14/05/2017 09:38:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Questa notte...

13 maggio 2017 ore 08:18 segnala
Questa notte è gravida di lupi famelici
e ombre fredde e taglienti che affondano nell'anima impietose.
Le sento cadere nel mio sangue
come i frammenti di ore fatali che risvegliano angosce furtive.
Questa notte morde il cuore come una fiera ingorda
lasciando un vuoto di tempesta,
una preghiera umida di rimpianto che mi resta nella carne.
E tutto ciò che resta sono le macerie della mia mente
che continuano a chiamarti, a bramarti.

DEMONI

12 maggio 2017 ore 17:53 segnala
Abbiamo rubato favole al buio,
una vertigine che si è raffreddata sulla pelle
come il bacio di un ricordo sbiadito.
Di te e di me non resta che un girotondo
sulla cenere dei nostri cuori,
il suono di baci che toccano l'anima come sottili maledizioni,
sotto una pioggia che non bagna più ma graffia la mente.
Questi attimi fuggiti via sono perle di desideri infranti,
carezze che profumano d'ombra
in cui nascondere i sogni che ho raccolto nel tuo sguardo.
Abbiamo rubato un'ultima favola al buio
e il mio sorriso alberga troppi fantasmi.

Ho raccolto fredda neve...

12 maggio 2017 ore 07:16 segnala
Ho raccolto fredda neve
dalle macerie di questo cuore,
amante notturno che incatena il suo sangue
alla poesia furtiva del tuo pensiero.
Ho trattenuto un istante sulla mia bocca
il bacio di un'assenza troppo lunga
ed essa mi ha riposto sulle labbra una ferita
con la violenza di una bianca rosa.
Ho sepolto nel mio pianto
la carezza di un fuoco anonimo,
l'odore della tua pelle che mai ho sentito,
un volo furtivo fra le pieghe dell'anima
dove ancora mi ritrovo a desiderarti.
La malinconia ha il suono di una tiepida risacca
ed io non amo che il mio non averti
fra tante cose che ho.

AD UNA DONNA COL CUORE DI FARFALLA

11 maggio 2017 ore 12:27 segnala
Portami la gioia e il tormento di un sogno perduto,
prima che i tuoi baci si raffreddino come lacrime dimenticate.
Avrei rubato parole ad una notte eterna
per riporle sulle fiamme dei tuoi seni in fiore
ed ogni tuo palpito avrebbe fatto mordere alla mia mente
il fiore di un profondo oblio.
Come fossi una regina vichinga,
avrei immolato sull'altare del desiderio la carne della mia anima.
Per te, solo per te,
il mio sangue cerca ancora confini misteriosi
in cui poterti annusare come una folle bestia.
Portami lontano dal volo di queste rondini ferite
che incatenano la mia malinconia a memorie mai vissute con te.
Avrei scritto sulla polvere delle strade i nostri nomi
perchè io e te apparteniamo a certe logiche sfuggenti,
siamo due cuori legati da un soffio di vento,
una fuga sporcata dal rossetto di tenebre insonni.
Per te, solo per te,
le mie parole bruciano e si consumano invano.

8910f4b1-1aa3-42c8-9d95-3ee6a63f8b3b
Portami la gioia e il tormento di un sogno perduto, prima che i tuoi baci si raffreddino come lacrime dimenticate. Avrei rubato parole ad una notte eterna per riporle sulle fiamme dei tuoi seni in fiore ed ogni tuo palpito avrebbe fatto mordere alla mia mente il fiore di un profondo oblio. Come...
Post
11/05/2017 12:27:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Ho labbra esangui...

10 maggio 2017 ore 20:06 segnala
Ho labbra esangui
dove muoiono gli angeli della parola
ed un cuore bagnato di agrodolci memorie
e girotondi bugiardi.
Qui io ti condanno,
nell'arida terra del mio petto,
come un pensiero scaleno che punge ancora
gli angoli della mente
con spigoli di freddo desiderio.
Qui io rifuggo il tuo pianto che non mi ha mai accolto,
ma solo sporcato di sogni avvelenati
in cui lasciar morire l'ennesima parte di me.