Dammi una maledizione...

19 maggio 2017 ore 13:16 segnala
Dammi una maledizione di vento e pianto,
refoli d'audaci pensieri che dissanguino il mio cuore
con la ferita del tuo sorriso
e carezze che adagino rughe di strega sul volto della notte.
Tu mi abiti come vetro nelle vene,
come un nome eternamente scritto sul sangue.
Nella distanza che rovescia arcani dolorosi sull'anima,
solo il mio respiro t'insegue affamato,
solo il mio silenzio ruba le tue lacrime all'oblio.
Il tempo solo un inganno che confonde il domino dei sensi,
ma noi ci ritroviamo nelle pieghe buie di un desiderio,
in quell'assenza di confine che solo un bacio sa dettare.

3dd9bbf5-f528-410a-b69c-cac15a2265d0
Dammi una maledizione di vento e pianto, refoli d'audaci pensieri che dissanguino il mio cuore con la ferita del tuo sorriso e carezze che adagino rughe di strega sul volto della notte. Tu mi abiti come vetro nelle vene, come un nome eternamente scritto sul sangue. Nella distanza che rovescia...
Post
19/05/2017 13:16:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.