Delicata e solitaria

09 luglio 2018 ore 00:54 segnala
Delicata e solitaria questa notte
Echi di te ovunque
Poi il silenzio rapisce i sensi
Non placa la colpa di un
Mal di vivere
Vorrei sentissi l'urlo del mio silenzio
Vorrei toccare la nudità del tuo cuore
Ovunque tu sia
La notte ci unisce
Sorda e solitaria

Tu viandante fermati qui

05 luglio 2018 ore 23:05 segnala
Mi colpiva e riflettevo sul titolo del mio blog... sa di uomini preistorici... sa di antico... una ricerca di tranquillità.. Non occorre molto nella vita... Non ho mai cercato denaro lusso soldi... infondo non so che farmene... quando hai un tetto che ti ripara dal brutto tempo e il calore di un fuoco che ti aspetta hai tutto nella vita... io voglio solo questo nella vita : una capanna e un focolare. Quel silenzio mistico e quel semplice sedersi a gambe incrociate tutti intorno... tu mi parli e io ti ascolto io ti parlo e tu mi ascolti... ed è linea ... orizzonte... unico sapere e conoscenza... Non cerchiamo oltre...
Allora anche tu che mi stai leggendo ... fermati un attimo e siediti qui vicino a me e guardiamo le stelle mentre ascoltiamo il crepitio del fuoco
9724211f-57dd-45ad-8f64-2dab9799af44
Mi colpiva e riflettevo sul titolo del mio blog... sa di uomini preistorici... sa di antico... una ricerca di tranquillità.. Non occorre molto nella vita... Non ho mai cercato denaro lusso soldi... infondo non so che farmene... quando hai un tetto che ti ripara dal brutto tempo e il calore di un...
Post
05/07/2018 23:05:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Amo questo angolo mio

05 luglio 2018 ore 22:52 segnala
Amo questo posto... la mia discarica di pensieri...quelli oscuri... quelli inconfessabili...sarà l'effetto dell'etilico...Ma io provo solo un senso di libertà quando penso che i miei genitori non ci saranno più... spero che se ne vadano insieme presto rapidamente senza soffrire... oggi mia sorella mi diceva dopo aver parlato con mamma "Non vorrei nella vita una figlia come me" ... Non senza qualche senso di colpa ... Ma confesso che provo un senso di libertà e un peso enorme che si toglie dell'animo pensare finalmente che non ci saranno piu... confesso un senso di liberazione totale... Ma per non avere sensi di colpa... mi immagino di fuggire lontano... lontano... Ma poi mi ritrovo a fare i conti con il quotidiano... forse era meglio quando scrivevo e mi struggevo per amori lontani e infelici... ormai solo rassegnazione...piu distacco feroce
Stasera alcol insoddisfazione e solitudine si miscelano nell'animo e creano accozzaglia di un vivere pesante e faticoso... ogni giorno è una guerra...
Amo solo mia sorella solo lei considero la mia famiglia... perché ha diviso silenziosa tutti i giorni quei due fardelli mostruosi che si chiamano sulla carta mamma e papà
È un vuoto grande grande diviso insieme che ci ha fortificato unito e fatto crescere.. Non vedo una vita senza di te cara sorella mia...

Caro padre io ti detesto

25 giugno 2018 ore 10:04 segnala
Sono qui... Posso dire ciò che sento... la persona che detesto di più al mondo è mio padre... io ti detesto dal più profondo del mio cuore... insieme a mamma mi avete rovinato la vita... proprio le persone che dovrebbero amarti di più al mondo... io vi detesto e vorrei che foste il più lontano possibile da me... nel mio cuore caro padre non ce più posto per te e nemmeno nella mia vita. Spero che la vita ti rimandi indietro ciò che hai fatto ai tuoi figli... io voglio solo dimenticare e trovare pace e trovare serenità...trovare quell'amore che mi è stato negato... che cerco in ogni uomo e che puntualmente è un fallimento... ricomincio da me ... ricomincio da me stessa. Esisto solo io e io sono il meglio per me
dcdd432f-2e46-4fc9-9e1b-75b0656a4696
Sono qui... Posso dire ciò che sento... la persona che detesto di più al mondo è mio padre... io ti detesto dal più profondo del mio cuore... insieme a mamma mi avete rovinato la vita... proprio le persone che dovrebbero amarti di più al mondo... io vi detesto e vorrei che foste il più lontano...
Post
25/06/2018 10:04:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Caro padre io ti detesto

25 giugno 2018 ore 09:59 segnala
Sono qui... Posso dire ciò che sento... la persona che detesto di più al mondo è mio padre... io ti detesto dal più profondo del mio cuore... insieme a mamma mi avete rovinato la vita... proprio le persone che dovrebbero amarti di più al mondo... io vi detesto e vorrei che foste il più lontano possibile da me... nel mio cuore caro padre non ce più posto per te e nemmeno nella mia vita. Spero che la vita ti rimandi indietro ciò che hai fatto ai tuoi figli... io voglio solo dimenticare e trovare pace e trovare serenità...trovare quell'amore che mi è stato negato... che cerco in ogni uomo e che puntualmente è un fallimento... ricomincio da me ... ricomincio da me stessa. Esisto solo io e io sono il meglio per me
c9e54a0a-0931-4589-be45-522df9153db7
Sono qui... Posso dire ciò che sento... la persona che detesto di più al mondo è mio padre... io ti detesto dal più profondo del mio cuore... insieme a mamma mi avete rovinato la vita... proprio le persone che dovrebbero amarti di più al mondo... io vi detesto e vorrei che foste il più lontano...
Post
25/06/2018 09:59:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Sono ombra

03 febbraio 2018 ore 02:03 segnala
Non sento più nulla, ho come un deserto dentro, silenzio ma non è pace... Non sento di essere niente, ormai sono come un'ombra riflessa sul muro... se scompaio importa a qualcuno? Sono il fantasma della mia vita passata... mi chiedo perché vivere? Quando sono sconfitta, torno qui, nella mia casa virtuale... qui sono anonima e sono nessuno...meno di poche lettere su una tastiera... eppure sono a casa... basta un cellulare o un pc... quando si è persi si cerca sempre una casa... perché continuare a vivere? Non sento più nulla, a parte il dolore... se mi lasciasse almeno per 5 minuti... Non mi sento più un guerriero sconfitto ma a testa alta... sono un'ombra o un grido di dolore... forse è rimasto solo l'eco e io sono dissolta nel nulla.
Perché continuare a vivere così....
6eec05a4-85d1-486f-9579-523c75f47884
Non sento più nulla, ho come un deserto dentro, silenzio ma non è pace... Non sento di essere niente, ormai sono come un'ombra riflessa sul muro « immagine » ... se scompaio importa a qualcuno? Sono il fantasma della mia vita passata... mi chiedo perché vivere? Quando sono sconfitta, torno qui,...
Post
03/02/2018 02:03:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Da dietro il vetro

19 dicembre 2016 ore 03:25 segnala
Risposta dal vetro
La mia vita è segnata con ogni probabilità dalla mediocrità. non sono nessuno. non sono diventata nessuno. solo una cosa mi caratterizza la coerenza e l'onestà. Io non mento...io non vivo in castelli di vetro....sono la barbona che mendica per le strade briciole di affetto e di emozioni. mediocrità... perché la verità non è palude...lo è per chi non sopporta la verità...sono quella zingara che ti entra nella vita e ti lascia un ricordo....poi se ne va perché non sono mai focolari caldi ma luci fredde...ti avvicini....ti ingannano perché sembrano fuochi ma sono solo luci fredde riflessi del loro ego...perché siete tutti uguali...vampiri freddi e vuoti...correte e vi affannate ...manca la coerenza dei vissuti manca il coraggio...sono mediocre ma solo una cosa amo di me ...l'assoluta ricerca della verità
a5583ffc-7f9d-433f-827d-98e714fcbe03
Risposta dal vetro La mia vita è segnata con ogni probabilità dalla mediocrità. non sono nessuno. non sono diventata nessuno. solo una cosa mi caratterizza la coerenza e l'onestà. Io non mento...io non vivo in castelli di vetro....sono la barbona che mendica per le strade briciole di affetto e di...
Post
19/12/2016 03:25:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

La guerriera caduta

04 ottobre 2016 ore 00:43 segnala
Forse è il cambiamento più importante della tua vita e ancora non me ne rendo conto fino infondo. Guardavo alla fonte e vedevo la guerriera, con l'armatura logora e la spada sporca di sangue di tante battaglie. Ma un giorno cade lo scudo della rabbia e poi la spada dell'odio con la quale feristi per non essere ferita. Scorre ancora veleno dalla sua punta, non sazia di tante parole dure e taglienti come fedenti. Perché tu sapevi come combattere contro gli uomini. Anche quando lo scudo di rabbia e la spada d'odio furono tramortiti da colpi...l'armatura ti proteggeva e sotto quel peso di ferro e tra stridenti cigolii tu ti rialzavi.

Anche l'armatura inizia a spezzarsi e cade atterra come polvere.

Rimani nuda.

Rimanere disarmati di odio e di rabbia...cadono tutti i denti...pioggia di lacrime sul petto scoperto

Paura di essere indifesi davanti al nemico... quando si avvicina la sua ombra allora se non hai più nulla da perdere ti sporgi tu e vedi solo che era un riflesso di te...
Ormai mi accovaccio e mi cullo del dolore di lasciar andare chi si ama

Rimangono solo due parole: mi manchi
c1a0d60c-b92d-4211-b65b-cef5a0e67b0f
« immagine » Forse è il cambiamento più importante della tua vita e ancora non me ne rendo conto fino infondo. Guardavo alla fonte e vedevo la guerriera, con l'armatura logora e la spada sporca di sangue di tante battaglie. Ma un giorno cade lo scudo della rabbia e poi la spada dell'odio con la qua...
Post
04/10/2016 00:43:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    8

Solitudine

30 settembre 2016 ore 23:09 segnala
Sarebbe stata la nostra serata, dopo un mese travagliato e quanto ci siamo mancati. con te il tempo e lo spazio non avevano luogo. sarebbe stata la nostra serata e invece...sono qui a scrivere al nulla di fronte ad un freddo monitor. C'è la neve fuori e dentro. Tutto è silenzio. Io devo riprendere il mio cammino. Tu hai una vita davanti. Non riesco a provare odio o rabbia. Non riesco nemmeno ad essere arrabbiata o sentirmi delusa e incompresa, c'è solo il vuoto e il dolore. E ti lascio andare, avrei voluto toglierti dal cammino tutti quei sassi che ho invece incontrato io, risparmiarti tanti dolori e delusioni, ma ognuno deve fare il suo percorso. Vai Cucciolo e sii forte
f167408b-b5d9-407c-bf4e-db65f22c903f
Sarebbe stata la nostra serata, dopo un mese travagliato e quanto ci siamo mancati. con te il tempo e lo spazio non avevano luogo. sarebbe stata la nostra serata e invece...sono qui a scrivere al nulla di fronte ad un freddo monitor. C'è la neve fuori e dentro. Tutto è silenzio. Io devo riprendere...
Post
30/09/2016 23:09:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Amore condannato: io donna di 42 e tu fanciullo di 22 anni

30 settembre 2016 ore 00:49 segnala
L'urlo di dolore è infondo al cuore, non ha odore, ne sapore, ne nota. Come lo puoi urlare ...allora mi metto qui perché ho bisogno del l'urlo più forte e potente. Io sono una donna di 42 anni con un unica grande colpa per questa società meschina e ipocrita. Io mi sono innamorata di un ragazzo di 22 anni. Ho avuto con lui una breve e intensa storia d'amore. Non è finita perché doveva o per l'età. Perché è possibile in questa società maschilista che un uomo grande abbia una giovane fanciulla...ma il contrario non è ammissibile. Ho ancora le parole di suo padre che freddamente mi chiede di chiudere la storia "signora". Tu cucciolo indifeso mi hai lasciato perché i tuoi genitori ti hanno proibito ogni contatto con me. Nel mio cervello risuona solo una domanda" cosa abbiamo fatto di male?" Può mai amare essere una colpa ? O un peccato. Non abbiamo fatto nulla di nulla. Non abbiamo rubato o scippato vecchiette o drogato o bevuto alcol....no noi amavamo le nostre passeggiate archeologiche...facevamo i jedi per strada...vedevamo SW ... giocavamo a rana e ranocchio...ci facevamo il solletico...visitavamo posti nuovi...amavi confessare in lacrime "i tuoi scheletri nell'armadio". Io so solo che in una notte tu mi hai dato tutti i baci che in 40 anni nessun uomo mi aveva dato. Tutti in una sola notte e io non mi addormentavo per non perdermene neanche uno. A 40 anni non ci speri più che la vita ti regali un amore del genere. Ma me l'hanno portato via. Perché ho 42 anni e tu 22. Cosa ho fatto di male? Ma cosa abbiamo fatto di male per tanto accanimento? Ho un dolore che vorrei morire...perché non ha senso. Perché quel padre freddo è descritto da te come un donnaiolo ... ci scommetterei di trovarlo qui su Chatta ipocrita a rimorchiare e tradire la moglie con chiunque capiti...ma l'importante è il segreto. Noi camminavamo fieri ... io qui non mi vergogno di confessare un amore con vent'anni di differenza.
Domani dovevamo incontrarci...tu mi hai lasciato e io ho un dolore che seppelisco infondo al cuore. Mi ritrovo in questo posto solitario a gridare di dolore...c'è un immenso silenzio e buio e freddo...ho veramente freddo stasera.
006db16c-a1f9-4614-95ad-f0c2268d4247
L'urlo di dolore è infondo al cuore, non ha odore, ne sapore, ne nota. Come lo puoi urlare ...allora mi metto qui perché ho bisogno del l'urlo più forte e potente. Io sono una donna di 42 anni con un unica grande colpa per questa società meschina e ipocrita. Io mi sono innamorata di un ragazzo di...
Post
30/09/2016 00:49:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    6