OLTRE IL TUO SGUARDO

20 settembre 2017 ore 20:31 segnala
Oltre il tuo sguardo
resta solo un brivido agrodolce
che spoglia l'anima
come una morte delicata.
Oltre le tue labbra
c'è solo il freddo di un oblio
dove il cuore grida cercandoti.
Oltre le tue mani
resta solo un'apnea che incatena il mio respiro
ad una folle corsa verso te.
Oltre te c'è un niente
dove la mia fiamma geme invocandoti.

9ac7c781-1090-4135-a913-809658c98eef
Oltre il tuo sguardo resta solo un brivido agrodolce che spoglia l'anima come una morte delicata. Oltre le tue labbra c'è solo il freddo di un oblio dove il cuore grida cercandoti. Oltre le tue mani resta solo un'apnea che incatena il mio respiro ad una folle corsa verso te. Oltre te c'è un...
Post
20/09/2017 20:31:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

MANCANZA

20 settembre 2017 ore 07:21 segnala
"Mancanza" è una parola che contiene infinite parole,
una lacrima che indugia fra ciglia
che non vogliono consegnare il cuore ad un oblio.
Ti penso
e sei miele nel sangue,
violenza rubata ad un fuoco d'inverno
che rovescia nel cuore il suo calice ignoto.
Ti desidero
e sei un brivido rubato ad un autunno
che la mia pelle si ostina a trattenere.
Ma più di ogni altra cosa mi manchi
e la bocca smette di definirti
e questo buio è una carezza che mi affama del tuo odore.

f8d3ac0a-61ff-4831-abcd-af2d049dc884
"Mancanza" è una parola che contiene infinite parole, una lacrima che indugia fra ciglia che non vogliono consegnare il cuore ad un oblio. Ti penso e sei miele nel sangue, violenza rubata ad un fuoco d'inverno che rovescia nel cuore il suo calice ignoto. Ti desidero e sei un brivido rubato ad un...
Post
20/09/2017 07:21:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

I MIEI LIBRI

19 settembre 2017 ore 22:38 segnala

85050000-95f4-4b13-986e-cb0b62d02bf6
« immagine » « immagine » « immagine » « immagine »
Post
19/09/2017 22:38:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

DISSOLVENZA

19 settembre 2017 ore 18:54 segnala
Mi scompongo
in foglie bruciate
e sospiri spezzati,
umido di pioggia e di desiderio,
come una prigione di buio e carne
che libera un grido di luce e anima.
Umido di labbra,
toccato dalle infinite dita del tuo respiro,
immerso nelle tiepide strade del tuo sangue,
fino a divenire sangue io stesso
e ardere nelle tue vene,
in ogni goccia del tuo sudore,
in ogni lacrima stillata dai tuoi occhi.

7b5606dd-a9b7-4681-bd0f-b84fc251387b
Mi scompongo in foglie bruciate e sospiri spezzati, umido di pioggia e di desiderio, come una prigione di buio e carne che libera un grido di luce e anima. Umido di labbra, toccato dalle infinite dita del tuo respiro, immerso nelle tiepide strade del tuo sangue, fino a divenire sangue io stesso e...
Post
19/09/2017 18:54:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

ODE AL FUOCO

19 settembre 2017 ore 12:40 segnala
La pietra infranse il suo singhiozzo
sulla gola di altra pietra
e da quel dialogo incomprensibile
nacque una scintilla,
un’eco luminosa
che lanciò parole atterrite nella notte.
Un altro colpo fu scagliato
in quel duro silenzio
e la scintilla divenne fulgore,
fremito bruciato,
rivelazione.
La bocca delle tenebre
accolse il calore di un bacio strano,
un palpito sconosciuto
si annidò nei suoi freddi anfratti,
e le fronde sussurrarono insieme al vento
il nome del fuoco.
Così è il fuoco…
Una metà di luce e ombra
che danza in una sola morte,
un mistero affondato nelle carni della terra
col suo respiro affamato,
la sua ipnosi raccolta.
Pittore di ombre e visioni,
potenza consumata nella sua stessa cenere,
amante definitivo che non conosce resa.

9a382675-50b4-4671-9e2e-f90ff585a874
La pietra infranse il suo singhiozzo sulla gola di altra pietra e da quel dialogo incomprensibile nacque una scintilla, un’eco luminosa che lanciò parole atterrite nella notte. Un altro colpo fu scagliato in quel duro silenzio e la scintilla divenne fulgore, fremito bruciato, rivelazione. La bocca...
Post
19/09/2017 12:40:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

SOGNO E VIOLENZA

19 settembre 2017 ore 07:18 segnala
Sogno e violenza,
il tuo eterno sfuggirmi,
lo sguardo in cui ritrovo il volto
della mia eterna solitudine.
Sogno e violenza
sulla mia carne orfana di un dire.
Ti appartengo e ti condanno
perdendomi in giri di anima e sesso
che vorrei compiere sulle tue labbra schiuse.
Ancora un attimo di silenzio,
sogno e violenza che non si pronunciano,
non si pronunciano.
Sono carnefice, sei carnefice,
siamo vittime di noi stessi,
piegati sulle nostre stesse voglie,
taumaturghi di uno stesso dolore.
E tu resti sogno e violenza,
sogno e violenza.

00:38 p.m.

18 settembre 2017 ore 19:27 segnala
360 gradi di anima
tempestata di pioggia e silenzio,
sussurro di fiamme ossidriche
nelle autostrade smarrite del ricordo.
360 gradi del tuo desiderio
scolpito nella carne,
sangue ad alto voltaggio
e ceralacca di ossessioni
per sigillare un segreto.
360 gradi di me e di te,
olio liturgico per l’epilessia di tetri meccani
che stringono i nostri cuori
e la cenere di parole per geometrie ignote
che contemplano la notte.

f08d6ddf-9720-42f6-80dc-4d526210d11b
360 gradi di anima tempestata di pioggia e silenzio, sussurro di fiamme ossidriche nelle autostrade smarrite del ricordo. 360 gradi del tuo desiderio scolpito nella carne, sangue ad alto voltaggio e ceralacca di ossessioni per sigillare un segreto. 360 gradi di me e di te, olio liturgico per...
Post
18/09/2017 19:27:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

VISIONE

18 settembre 2017 ore 12:12 segnala
Una visione di me e di te sotto la pioggia:
due brividi cuciti sulla pelle dall’ago dell’anima,
una simmetria di vertigine persa nelle tenebre
e chiamata dal mio sangue.
Tutto il fremito di madide notti
torna a visitare la mia carne;
notti in cui la mente t’insegue nuda e in fiamme,
notti profonde come quelle in cui leggevo sui tuoi seni
le parole della mia perdizione.

94768e1a-6453-48d0-8453-9a2f68f98223
Una visione di me e di te sotto la pioggia: due brividi cuciti sulla pelle dall’ago dell’anima, una simmetria di vertigine persa nelle tenebre e chiamata dal mio sangue. Tutto il fremito di madide notti torna a visitare la mia carne; notti in cui la mente t’insegue nuda e in fiamme, notti profonde...
Post
18/09/2017 12:12:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

AMARTI

18 settembre 2017 ore 07:21 segnala
Non ho labbra né silenzi
per tacere questo desiderio
che schiude nella mia carne
il suo fiore incendiato.
Amarti
è come lasciar fiorire il cuore nell’ombra.
È una fuga di corpi feriti da un unico brivido
e una lotta di labbra da un solo bacio sconfitte.
Alla notte bagnata dal tuo odore
legai la mia pelle orfana della tua
e nelle tue mani restarono le mie
come carezze raminghe.
No… non ho labbra né silenzi
in cui seppellire i tuoi baci distanti.
Ti vorrei per sempre mia,
per sempre arresa all’onda del mio corpo
smarrito nel tuo.

f0c5810c-4ea6-48e8-89de-4f599d739327
Non ho labbra né silenzi per tacere questo desiderio che schiude nella mia carne il suo fiore incendiato. Amarti è come lasciar fiorire il cuore nell’ombra. È una fuga di corpi feriti da un unico brivido e una lotta di labbra da un solo bacio sconfitte. Alla notte bagnata dal tuo odore legai la mia...
Post
18/09/2017 07:21:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

DEMONI

17 settembre 2017 ore 18:29 segnala
Ci sono pensieri che scivolano sul vetro della mente
con suono di freddo metallo,
fra le crepe dei miei sogni che nascondono sorrisi blu cobalto
dove la notte geme indecente.
Ci sono cavalli neri che rubano il verde dell'erba
come un'umida scia e svaniscono da qualche parte,
nelle pieghe oscure dell'anima
dove ombre bagnate di pianto mi ricordano antichi girotondi.
E poi c'è questo sapore di lacrime
che cerca nella gola promesse passate,
mille bocche di pioggia che palpano il silenzio e lo feriscono
di sospiri e odori e volti di donna,
e note d'abisso che si adagiano sulla carne
dissetando rose crudeli.

b5f97af3-3bfe-4bed-b3db-13b5ba173193
Ci sono pensieri che scivolano sul vetro della mente con suono di freddo metallo, fra le crepe dei miei sogni che nascondono sorrisi blu cobalto dove la notte geme indecente. Ci sono cavalli neri che rubano il verde dell'erba come un'umida scia e svaniscono da qualche parte, nelle pieghe oscure...
Post
17/09/2017 18:29:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment