CHAT-LINE 666

16 dicembre 2018 ore 19:11 segnala
Imprigionato nell'inchiostro
di poesie puttane,
sto attraversando le vene
di una nuova vertigine.
Somiglio ad un angelo dopato
che ritaglia le sue ali
in pagine di fermoposta
bagnati di benzina.
Ho sentito ancora una volta
i tuoi piedi scivolare
sull'asfalto delle mie pulsioni
come sermoni recitati
da un feticismo sterile.
Un ritmo da trance
per cullare i miei sogni stuprati,
darling.
Le tue parole mi aprono le porte
di bordelli virtuali e privi di morale.
La morale...
Ho visto il volto di Gesų Cristo
negli occhi dell'ultima donna che ho amato,
e lei mi ha inchiodato
al ritratto di dolori osceni.
Adesso amo il diavolo,
fremito e acqua santa,
spezie di geenna
sul paradiso urlante delle mie ferite.

(dalla mia raccolta di poesie "Sinapsi corrotte")

7e9132b8-eb3e-474c-aeba-540b322ec5c0
Imprigionato nell'inchiostro di poesie puttane, sto attraversando le vene di una nuova vertigine. Somiglio ad un angelo dopato che ritaglia le sue ali in pagine di fermoposta bagnati di benzina. Ho sentito ancora una volta i tuoi piedi scivolare sull'asfalto delle mie pulsioni come sermoni...
Post
16/12/2018 19:11:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.