DEUS EX DAEMONE

19 giugno 2019 ore 17:07 segnala
Ho seppellito i miei passi nella sabbia del tuo sguardo,
memorie, memorie che m'inchiodano l'anima
con la malia di un sorriso di donna.
Due accordi di violino feriscono il respiro quando ti rivedo mia,
un foglio di poesia baciato dal fuoco di una notte insonne,
una danza al chiaro di luna con i demoni della mia solitudine.
Tra le tue braccia ho sentito il cuore perdersi dentro strade ignote,
una parola bagnata di silenzio e anice per benedire il desiderio.
Dio, Dio,
sei forse tu che nascondi queste dolci condanne
dietro ogni lacrima che versiamo?
L'ombra coltiva segrete tempeste nella mente,
tempeste sulle nude pietre dei miei sensi
dove corri in punta di piedi come un'angoscia
che m'imprigiona ad un lungo bacio.
Dio, Dio,
sulla mia bocca vorrei avere la mela del suo cuore
e la mia inquietudine solo il sogno di due serpi oscure.

caede2f0-f2b1-4a14-a53e-99b7eb841e9a
Ho seppellito i miei passi nella sabbia del tuo sguardo, memorie, memorie che m'inchiodano l'anima con la malia di un sorriso di donna. Due accordi di violino feriscono il respiro quando ti rivedo mia, un foglio di poesia baciato dal fuoco di una notte insonne, una danza al chiaro di luna con i...
Post
19/06/2019 17:07:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.