Ho rubato alla notte...

04 novembre 2018 ore 08:43 segnala
Ho rubato alla notte la lacrima di un angelo caduto
e l'ho riposta sui miei polsi.
Eri tu che mi cadevi nelle vene,
fredda come il metallo di un desiderio,
fatale come il rintocco di un'ora
scandita da oscuri campanili.
Era la voce del mio sangue
che baciava le tue labbra
e la mia pelle che si legava alla tua anima
con i nodi di un silenzio animale.
Ho rubato alla notte il tuo respiro
perchč desse confini al mio tormento
anche dopo averti dimenticata,
perchč continuassi ad essere un sogno di cenere,
un'eco di fuoco.

ec6fd05f-c7e5-4a83-ab59-3a08a0a263c7
Ho rubato alla notte la lacrima di un angelo caduto e l'ho riposta sui miei polsi. Eri tu che mi cadevi nelle vene, fredda come il metallo di un desiderio, fatale come il rintocco di un'ora scandita da oscuri campanili. Era la voce del mio sangue che baciava le tue labbra e la mia pelle che si...
Post
04/11/2018 08:43:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.