Le rose esangui del tempo...

27 maggio 2019 ore 12:32 segnala
Le rose esangui del tempo si adagiano in silenzio
come brividi sull'anima.
Ne ho perso il profumo
fra le pagine tormentate di fugaci passioni
e lunghi momenti di annoiata angoscia.
Tu sei in quelle lacrime
che il mio sguardo ha nascosto con sapienza,
in quelle carezze che ho lasciato al vento
come un folle amante sedotto da fuochi ignoti
mai vissuti, mai spenti.
Onde,
onde furiose sullo scoglio del cuore
che risuona implacabile.
Lascerei scorrere tiepide parole di miele e sangue
sulla tua pelle bianca
come un romantico suicida disteso
sul lato oscuro della luna,
mentre il tuo nome palpita ingordo nel petto.

6a67218d-9dfe-4412-855c-e54900809e26
Le rose esangui del tempo si adagiano in silenzio come brividi sull'anima. Ne ho perso il profumo fra le pagine tormentate di fugaci passioni e lunghi momenti di annoiata angoscia. Tu sei in quelle lacrime che il mio sguardo ha nascosto con sapienza, in quelle carezze che ho lasciato al vento come...
Post
27/05/2019 12:32:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. crenabog 27 maggio 2019 ore 18:32
    molto molto bella davvero, ah, e che cavolo, ogni tanto leggere certe cose fa bene allo spirito. grazie
  2. IlRumoreDell.Anima 27 maggio 2019 ore 22:35
    @crenabog grazie a te che continui ad apprezzare
    cio' che scrivo
  3. crenabog 27 maggio 2019 ore 23:01
    Ben gentile, felice serata.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.