MALE DI LUNA

29 maggio 2018 ore 07:44 segnala
Non saprai mai quanto ti ho desiderata:
ho il sangue di serpente che muta ogni suo tormento
e se per un istante volesse ancora indugiare sulla tua lingua
avrebbe il sapore di mille tempeste,
il suono di mille promesse intessute nel silenzio.
Regalo le mie vene alla notte più profonda
perché è lì che ti sento scorrere dentro
come l'argento di una paura,
come un male di luna.
Sei così dolorosa che ti consacro col mio pianto,
freddo cristallo sulla tua tiepida pelle
troppo distante, troppo assente.
Così nascondo il mio cuore come la bugia più grande
che possa pronunciare,
ma sento sempre il suo ululato che t'invoca
come fossi la sua ultima fuga,
come fossi un male di luna.

643e074c-8f71-46e8-bcf3-49ed78e0c46e
Non saprai mai quanto ti ho desiderata: ho il sangue di serpente che muta ogni suo tormento e se per un istante volesse ancora indugiare sulla tua lingua avrebbe il sapore di mille tempeste, il suono di mille promesse intessute nel silenzio. Regalo le mie vene alla notte più profonda perché è lì...
Post
29/05/2018 07:44:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.