MAREMOTO

27 giugno 2018 ore 19:39 segnala
Fra queste macerie che la memoria alberga,
dove la tua carezza è onda vorace che ruba il respiro,
solo pagine di noi che il vento consuma
fra le veroniche del tempo,
e ricordi che hanno il sapore di baci rubati sotto la pioggia.
Fra queste ombre umide e dure,
dove ascolto ancora il tuo cuore
che abbatte il suo palpito sul mio,
solo cenere fredda per dipingere la maschera dell'oblio,
e argini d'anima infranti sotto denti d'oscuro oceano.
Sono un amante che il cielo bacia con labbra di sabbia:
sono geloso del sale che le mie lacrime serbano
perchè è la firma del naufragio che sei stata.

31f9a974-9496-44f5-9828-54b28dada7a0
Fra queste macerie che la memoria alberga, dove la tua carezza è onda vorace che ruba il respiro, solo pagine di noi che il vento consuma fra le veroniche del tempo, e ricordi che hanno il sapore di baci rubati sotto la pioggia. Fra queste ombre umide e dure, dove ascolto ancora il tuo cuore che...
Post
27/06/2018 19:39:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.