MOSTRI

18 giugno 2019 ore 10:22 segnala
Parole di catrame coprono la bocca:
amari fantasmi di sorrisi
che strisciano ancora nelle stanze del cuore.
Come sguardi ciechi che si perdono nel buio,
memorie di miele amaro stringono la gola,
e lune fredde corrono sulla pelle
simili al respiro di notti senza volto.
Questo silenzio intreccia le mie vene
a fughe esangui e crudeli voli.
Non posso tenere il rossetto dell'ignoranza
sulle mie labbra,
né posso coprire le ciglia col mascara
di stupide illusioni.
Voglio solo ferire i miei sensi
con le lame di nuove emozioni
che non divorino il mio essere uomo.

faa46ff5-c823-47ae-9222-6497c6c791cb
Parole di catrame coprono la bocca: amari fantasmi di sorrisi che strisciano ancora nelle stanze del cuore. Come sguardi ciechi che si perdono nel buio, memorie di miele amaro stringono la gola, e lune fredde corrono sulla pelle simili al respiro di notti senza volto. Questo silenzio intreccia le...
Post
18/06/2019 10:22:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.