PENSIERO FILOSOFOPLEGICO

13 settembre 2018 ore 23:16 segnala
Che cos'Ŕ l'anima?
Forse Ŕ la semplicitÓ di un mistero che si nasconde sotto la pelle,
come quel suono sottile che si cela sotto il silenzio, quello strano sapore
agrodolce che avvertiamo tra il cuore e la bocca dello stomaco, in una stanza segreta che chiamiamo intimitÓ o che semplicemente non pu˛ avere nome perchŔ dare nomi a certi piccoli infiniti sarebbe come provare a negare la profonditÓ del cielo o dell'oceano.
Cos'Ŕ l'anima?
Forse Ŕ quel peso diverso che avvertiamo in una nostra lacrima, forse Ŕ quell'istantanea che scattiamo inconsapevolmente mentre stiamo osservando un semplice particolare, o una scena dai toni allegri o romantici o tristi.
Che rumore ha l'anima?
Quando siamo raccolti nella nostra solitudine e cerchiamo di trovare un angolo in cui confinare la nostra interioritÓ per osservarla ed ascoltarla Ŕ proprio in quel momento che un caos di voci e di suoni e di altre sensazioni c'investe. PerchŔ l'anima Ŕ caos e armonia, Ŕ come una creta continuamente modellata sul calco di memorie ed eventi presenti.
Eppure io a volte mi chiedo cosa sia in realtÓ, anche se la domanda che nasce subito dopo Ŕ: perchŔ definire ci˛ che semplicemente Ŕ?
5232fcb8-440c-42c1-b976-be3ffb332012
Che cos'Ŕ l'anima? Forse Ŕ la semplicitÓ di un mistero che si nasconde sotto la pelle, come quel suono sottile che si cela sotto il silenzio, quello strano sapore agrodolce che avvertiamo tra il cuore e la bocca dello stomaco, in una stanza segreta che chiamiamo intimitÓ o che semplicemente non pu˛...
Post
13/09/2018 23:16:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.