VENTO

13 ottobre 2018 ore 08:38 segnala
Mi chiedo quanti omicidi il tuo sguardo
dedicherÓ al mio cuore,
ora di ghiaccio che gronda sangue,
ora di carne che gronda pioggia,
una strada morsa dal brivido delle tue mani,
come questo vento che solo io sento invadere stanze ignote,
come una follia improvvisa che coltiva il suo nero loto nella mente,
l'oblio del tuo corpo inarcato sul mio,
una trama di sospiri tremendamente seducenti,
costellati di distanze profonde come incubi
in cui sei fantasma e assenza,
ed io che ti bramo come il sangue brama la tempesta,
come un tramonto che torna a cercare la vena del cielo da cui Ŕ fuggito,
io sono un carnefice di storie mai vissute,
di storie che si raccontano solo con l'inchiostro del silenzio.

ef44bc2d-dc8f-41c3-ae9b-923f50c3a0f2
Mi chiedo quanti omicidi il tuo sguardo dedicherÓ al mio cuore, ora di ghiaccio che gronda sangue, ora di carne che gronda pioggia, una strada morsa dal brivido delle tue mani, come questo vento che solo io sento invadere stanze ignote, come una follia improvvisa che coltiva il suo nero loto nella...
Post
13/10/2018 08:38:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.