l'incontro...

05 giugno 2014 ore 22:30 segnala
Sei stata tu, forse il nostro disordine,
forse le dita libere,
il loro movimento ansioso che interroga,
che chiede alle mani
e percorre le linee
dell’ultimo desiderio quando ti svegli,
o forse sono stato io,
con la lingua sull’orlo della notte
Cammini di piacere quando albeggi
e due corpi si parlano
e raccontano la loro fortuna
e incrociano la passione come uno solo.
Il resto della carne si incatena
alle abili gambe e alle braccia,
per affondare nel mondo e possedere
come un’oscura bocca
che lo ingoia tutto, e ci trascina
Se qualche volta ti cerco o sei tu
a cercare me, e ci incontriamo.


(Juan Carlos Abril)


e3d724a9-7d9a-4a90-92f8-bcbd87622f20
Sei stata tu, forse il nostro disordine, forse le dita libere, il loro movimento ansioso che interroga, che chiede alle mani e percorre le linee dell’ultimo desiderio quando ti svegli, o forse sono stato io, con la lingua sull’orlo della notte Cammini di piacere quando albeggi e due corpi si...
Post
05/06/2014 22:30:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.