lei...

12 marzo 2014 ore 21:41 segnala
Lei piange, ride, ed è quasi impercettibile
scorgere la distanza, la differenza.
Scorgere l’attimo in cui le lacrime diventano gioia
e il sorriso tristezza, l’attimo in cui si mescolano,
ti spiazzano, perché una donna può anche questo.
L’esplosione di un sorriso dopo un pianto è capace
di confondere il mondo.
Nello scoppio improvviso di un sorriso c’è l’essenza
della vita, il respiro della forza, la magia dello stupore.
C’è il calore delle labbra che asciuga gli occhi.
Quando una donna diventa un miscuglio di passione
e tenerezza non esisterà niente di più grande dentro al
cuore di un uomo, di un uomo che la ama e che la
immagina piangere solo per poi vederla ridere.
Sembra un premio assoluto essere capaci di mettere
fine alla tristezza, un premio di meraviglia.
Perché in quel momento lei sembrerà addirittura più viva.
Se fosse possibile regalare ai battiti le sembianza
dell’infinito, il cuore avrebbe il suo sorriso.
Lui vorrebbe preservare quel momento all’interno delle
palpebre, per rivederlo ogni volta nel secondo prima
di dormire. Ha imparato che lei sa offrire il suo sorriso
come occasione per esserlo e renderlo migliore.

(M. Bisotti)


a4f5d535-17ed-4a1f-a4ff-03233e9780e3
Lei piange, ride, ed è quasi impercettibile scorgere la distanza, la differenza. Scorgere l’attimo in cui le lacrime diventano gioia e il sorriso tristezza, l’attimo in cui si mescolano, ti spiazzano, perché una donna può anche questo. L’esplosione di un sorriso dopo un pianto è capace di...
Post
12/03/2014 21:41:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.