IL MOMENTO

09 giugno 2010 ore 17:09 segnala

 

 

Se arrivi al momento che stai pensando di arrenderti... pensa alla ragione per cui e valsa la pena tenere cosi duro a lungo.........

il vincente trova sempre la sua strada..

il perdente trova sempre la sua scusa





SEGRETI PENSIERI

08 giugno 2010 ore 19:05 segnala

    ma tu,chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?

     

     

    william shakespeare

LA STANZA VERDE

07 giugno 2010 ore 10:00 segnala

Ieri sera sono andato a letto, ma non avevo sonno, mi sono messo a pensare a occhi chiusi.

I pensieri sono sempre gli stessi, non sono cambiati, ho molto da pensare questo periodo.

Le orecchie mi fischiano in continuazione a volte anche a farmi male,dentro la mia testa c'è un leggero ma continuo ronzio.

 

La mia stanza a luce spenta , non è del tutto buia,per che ho un muro di vetro cemento, che lascia passare un fascio di luce.

 

Riapro gli occhi e li richiudo, ho la '' COSCIENTE '' sensazione di vedere tutta la stanza di verde, non mi era mai successo ??

 

La mia stanza è tutta azzurra ??????

Che sarà mai??

Il verde, colore della speranza ??

Speranza di cosa ??

Io ho già perso tutte le mie speranze di vivere con chi voglio io !!

Sperare di essere felice e sereno, mah ci credo poco ormai.

 

Cosa può significare:

Una grossa vincita !

Un riavvicinamento ?

Di un nuovo incontro !!

Un nuovo amore.

 

Non ho paura di innamorarmi ancora, anzi ho tanto amore da dare, ho paura di soffrire ancora, questo si, ho paura di rimanere deluso, è amareggiato.

 

Dio solo sa, quanto ho amato questa donna è l'amo ancora, lei e sempre presente durante la mia giornata,penso che dimenticarla sarà molto dura,il mio cuore è sempre vivo per lei

 

 


In amore soffre chi ama di più !!

E chi ama di meno non sa cosa prova l'altro.





E VEROOOOOO

06 giugno 2010 ore 17:10 segnala

 

le persone sensibili,hanno un difetto, soffrire moltissimo, ma anche un bellissimo pregio che molti nn hanno,

''donare l'anima ''

IL SOGNO E IL TEMPO

04 giugno 2010 ore 17:55 segnala


La vita e tutta un sogno, ed io come tanti sogno,mi capita spesso di farlo ad occhi aperti,

 tanto e il desiderio di avere con me la donna che vorrei.


Per vivere come in una favola, mi bastano pochi minuti che diventerebbero interminabili per realizzare un sogno meraviglioso da cui non vorrei mai svegliarmi.

Penso che 15 minuti mi possano bastare,per cominciare a sognare,

5 minuti li sprecherei per guardarti e cercare di capire se ancora sto vivendo un sogno, oppure è la realtà

4 minuti per un lunghissimo bacio

3 minuti per accarezzare il tuo bel viso

2 minuti per parlarti, anche se avrei poco da dire.

1 minuto penso che mi basterebbe per rimettere l'orologio indietro nel tempo, e fermarlo definitivamente.

Spero che il sogno si avveri, e il tempo si fermasse dopo che il sogno si e avverato..............
















LE STELLE.......

03 giugno 2010 ore 17:01 segnala

 

 


Se le stelle potrebbero parlare, ti direbbero quante notti sono stato alla finestra a guardarle,

 pensando a te, ed ha cercare una risposta per il mio cuore

Dal web

SOGNI MIEI

02 giugno 2010 ore 18:12 segnala


Senza la via senza il motivo per vivere senza di lei sono un uomo privo di forza mi sarei spinto oltre ogni limite avrei gridato a tutti la mia gioia e vissuto momenti magici cosa farò senza di te non ho nessuno più A chi racconterò tutti i sogni miei? io non lo so e della mia esistenza? a chi racconterò tutti i sogni miei? sogni miei, miei Vicino a lei mi sentivo il bel principe delle favole ora costretto a piangere avrei deciso di scappare in America e di portare te in mezzo al Gran Canyon per non tornare indietro mai piú ma la tua vita ormai è finita non ho nessuno qui per me non c'è più d'uscita io mi ucciderò A chi racconterò tutti i sogni miei? io non lo so e della mia esistenza? a chi racconterò tutti i sogni miei? sogni miei, miei a chi racconterò tutti i sogni miei, ora? oh povera la mia esistenza credevo di restare un'eternità con lei, per lei Ma è anche vero che non devo cadere giù io ce la farò Il vento della vita raccoglierà, ancora le mie parole e ti racconterò tutto su di me, si di me, di me domani la mia strada continuerà, solo senza illusioni pensavo che durasse un'eternità Con lei, per lei ...

 

NEK.


DUE PAROLE

01 giugno 2010 ore 19:38 segnala








 

 


 





 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

Ci sono due parole che mi vengono adesso dal cuore '' TVB. TANTISSIMO''.


Mi hanno detto che se rinuncio a te .. avrò il mondo...


Ma loro non sanno che con un tuo sorriso io avrò l'universo....


Dal web




FATALITA DEL DESTINO

31 maggio 2010 ore 20:30 segnala


Stamattina mi sento meglio, più sereno,tranquillo, non ce un motivo per che lo sono....

non l'ho so !!


mi sono alzato presto e sono andato al parco sotto casa, mi sono sdraiato sull'erba e ho iniziato a leggere un libro,ma sono sicuro che non lo finirò, per che poi un po il tempo , un po la voglia, mi impedisce di farlo.


Io penso che per finire di leggere un libro, ti deve attrarre già da subito, è dalle prime pagine capisci se ti piace, se non e cosi, non l'ho finirai mai.


Come avevo messo in un post che avevo fatto, i libri sono come le pagine della vita, tutti possiamo iniziare a leggere le prime pagine, ma non sappiamo mai come saranno le ultime,anche cosi succede nella vita,non sappiamo qual'è sarà la fine del nostro destino, qualcuno si sente soddisfatto della sua vita, qualcuno no, qualcuno si accontenta di quello che ha già, mentre qualcuno cerca ancora la sua felicita, cerca con disperazione di sapere quale sarà il suo destino.




Se potessi leggere il futuro, ho se lo sapevo non entravo in quella situazione, ho non mi facevo trovare in quel posto,ma questo non è destino se prevedi quello che ti deve accadere.


Invece è bello che tutto accade naturalmente senza premeditazione, ma per fatalità del destino.


La vita è tutto ciò che ci succede,mentre facciamo progetti per il futuro. John lennon


LA VITA E I SOGNI

28 maggio 2010 ore 17:38 segnala



La vita è i sogni sono fogli di uno stesso libro.

Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso e sognare.

Arthur Schopenhauer