La pace dei sensi delle vecchiette

10 gennaio 2017 ore 18:45 segnala
Pensa come sono fortunate quelle che non hanno alcun rimorso che sono totalmente libere, perchè diciamolo ...qual'è la vera libertà ?
Fare le cose senza sensi di colpa senza remore senza moralismi... insomma la vera parità dei sessi è quella di essere alla pari appunto e una donna mai dovrebbe sentirsi inferiore all'uomo , lo è quando si sente sedotta e abbandonata anche quando si è concessa al primo incontro , divertendosi anch'essa come l'uomo... la donna è inferiore quando fa sesso con un uomo appena incontrato e pretende amore eterno...pretenda che questi abbia un colpo di fulmine...eppure lo sa,in cuor suo sa come potrebbe andare a finire ...potrebbe piacere ad entrambi in un modo pazzesco ed entrambi avere voglia di rivedersi al più presto, di non pensare ad altro che a quella volta e non vedere l'ora che arrivi la prossima oppure che a uno dei due non passi per l'anticamera del cervello di rivedere l'altro/a e se è la donna ad essere rifiutata apriti cielo!!!
L'uomo è un porco, un bastardo...l'ha fregata...
eppure in cuor suo sapeva...
ecco quando la donna non è alla pari dell'uomo...quando si è divertita quanto lui ma non lo ammette... per lei era sentimento.
Donne!! Non siate ipocrite o vi liberate o non fate sesso.
Beate le donne veramente libere.
Io non le condanno, non le critico le ammiro e le invidio le donne libere veramente, e sai qui quante belle scopate ci si potrebbe fare? E in tutta Italia! Roma, Genova, Milano, Bologna, viaggi,ti fai la vacanza e delle belle scopate .
Peccato che io sia ormai una vecchietta e il sesso senza sentimenti alla mia età mi lascia il vuoto assoluto...quindi???
Pace dei sensi e non ci si pensa più ( e vi assicuro che per me è un vero sacrificio :p )
fc0ebe16-5818-467e-83bb-5724eac69ce5
Pensa come sono fortunate quelle che non hanno alcun rimorso che sono totalmente libere, perchè diciamolo ...qual'è la vera libertà ? Fare le cose senza sensi di colpa senza remore senza moralismi... insomma la vera parità dei sessi è quella di essere alla pari appunto e una donna mai dovrebbe...
Post
10/01/2017 18:45:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Ti sto aspettando...

08 gennaio 2017 ore 10:51 segnala
Non è forse questo l'amore?
Accompagnarsi in un lungo cammino
ed aspettarsi quando uno dei due rimane indietro
Se l'altro non aspetta e continua il suo cammino...allora ...
è finita ...forse non tornerà più indietro a riprenderti,
forse...io spero sempre...e aspetto che tu venga a riprendermi ma
come desidero io.


“Abbiamo detto che avremmo camminato insieme piccola,
accada quello che accada
che venga l’incertezza, dovessimo smarrire la nostra via
se, mentre camminiamo, una mano dovesse scivolare
io ti aspetterò
e se dovessi rimanere indietro io
aspettami tu
Abbiamo giurato che avremmo viaggiato fianco a fianco
che ci saremmo aiutati a vicenda per stare in carreggiata
ma i passi di ogni amante sono così diversi
ma io ti aspetterò
e se dovessi rimanere indietro io
aspettami tu
Ora, tutti sognano un amore duraturo e vero
ma tu ed io sappiamo cosa questo mondo può fare
quindi lasciamo i nostri passi chiari
così che l’altro possa vederli
e io ti aspetterò
e se dovessi rimanere indietro io
aspettami tu
Ora, c’è un meraviglioso fiume nella valle qui di frone
là sotto il ramo della quercia presto saremo sposati
e se ci dovessimo perdere
tra l’ombra degli alberi della sera
io ti aspetterò
e se dovessi rimanere indietro io
aspettami tu
mia cara, io ti aspetterò
dovessi rimanere indietro io
aspettami tu”.
1261f0dc-306f-4289-a57d-7501c8eb7a42
Non è forse questo l'amore? Accompagnarsi in un lungo cammino ed aspettarsi quando uno dei due rimane indietro Se l'altro non aspetta e continua il suo cammino...allora ... è finita ...forse non tornerà più indietro a riprenderti, forse...io spero sempre...e aspetto che tu venga a riprendermi...
Post
08/01/2017 10:51:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Gente per bene gente per male ( cantata da Lucio Battisti )

29 dicembre 2016 ore 17:20 segnala

Ah fatemi entrare
voglio giocare voglio ballare insieme a voi
No sei troppo ignorante
odori di gente
che non conta niente e paura ci fai
Eppur io sono buono ma sarà
Vi porto un po' di vino - non ci piace
E son di compagnia - va all'inferno e così sia
Perché non mi volete forse con un altro mi scambiate
non feci mai del male
mio padre è guardia comunale
mia madre lavora all'ospedale
per questo tu non sei a noi uguale
Ah fatemi entrare so che scherzate poi canterete insieme a me
No oltre ignorante sei anche invadente
con noi non la spunti e non chieder perché
Eppure non son nato - fatti tuoi
Indesiderato - hai capito
sbagliate forse voi - tanto qui non entrerai
Perché dicono che il cane mio non è intelligente
non han capito niente
festeggia sempre l'altra gente
e farsi amar per lui è importante
fa quel che sente lui fa quel che sente - è solo perché come te è ignorante
Ah! Fa freddo un poco ma c'è un bel fuoco un po' più in là
Tu vendi amore ma questa sera purtroppo
io non ho soldi e per questo non lo posso comprare
Ah! Ma dici davvero ma dici davvero non posso accettare
Comunque grazie ancora grazie
E vista l'ora gentile signora ti posso accompagnare?
e vista l'ora gentile signora ti posso accompagnare?
foto di : Ed van der Elsken, The boy with torn coat, Paris, 1951

Mi senti? Eppure sto urlando la mia disperazione...

28 dicembre 2016 ore 20:24 segnala


Perchè non mi ascolti?
Io sto male..
non so cosa sento...
ecco sento vuoto..
qui dentro,
è come se un animale mi stesse divorando dentro,
fino a non lasciare nulla...
mi senti?
Mi sento sola...
non capisci?

Mi senti? Ti sto mandando dei messaggi, amami, toccami, abbracciami...
nessuno dovrebbe vivere senza amore...
neanche le mie figlie...
non era la vita che volevo...
per me...
per loro...
non ha senso vivere così...
questa vita deve finire per tutte e tre...

perdonatemi figlie mie...
va bene starò zitta, non ha senso parlare neanche urlare... tanto nessuno mi ascolta...
non è vita , sognavo l'amore
e non è mai venuto...
che qualcuno mi aiuti...sto urlando il mio dolore
e nessuno mi sente...

Dedicata a quella mamma di Gela che in preda alla depressione sfociata in pazzia ora deve sentire il marito che dice " Avrei dovuto capire, avrei dovuto farla ricoverare... avresti dovuto ascoltarla forse... senza arrivare a questi punti
5c2158da-5262-4892-b74f-669becaca422
« immagine » Perchè non mi ascolti? Io sto male.. non so cosa sento... ecco sento vuoto.. qui dentro, è come se un animale mi stesse divorando dentro, fino a non lasciare nulla... mi senti? Mi sento sola... non capisci? « immagine » Mi senti? Ti sto mandando dei messaggi, amami, toccami, abbr...
Post
28/12/2016 20:24:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    10

Il silenzio è d'oro ma le parole sono importanti

14 dicembre 2016 ore 22:34 segnala


Ho i miei buoni motivi per non chattare
la chat mi annoia se non ha ritmo,
se è lenta,
se dall'altra parte ci mettono tre ore per risponderti,
se mentre chattano con me fanno diecimila altre cose
e uno se ne accorge perchè l'altra persona risponde svogliatamente,
se la persona è laconica,
se devi tirar fuori le parole con le tenaglie
e se le parole che escono sono SBAGLIATE almeno per me.
Con la chat si fraintende ed io sono permalosa,
le parole sbagliate mi infastidiscono parecchio.
Sono una donna curiosa ( sembra che sia una prerogativa delle donne essere curiose, non lo so e non mi interessa... io sono curiosa ) ne sono felice , per me la curiosità è segno di intelligenza, di voglia di conoscenza e di crescita, di creatività...di non staticità...chi mi segue sa che sono frizzante...alcuni mi definiscono uragano ..altri vulcanica...sono anche fastidiosa a volte ( ci sono persone con cui non riesco ad esserlo ma questa è un'altra storia , vuol dire che mi sento bloccata nell'esprimermi )ieri essendo curiosa di una persona l'ho chiamata in chat ma avendo essa usato parole sbagliate ( per me ) sono rimasta un pizzico delusa, il luogo di provenienza dell'interlocutore oltretutto era di una persona che per me era stata molto importante e facendomela venire in mente ha scatenato una sequenza di eventi spiacevoli...ma questa è un'altra storia che vi racconterò dopo altri sviluppi.
Volevo però ricordarvi che le parole sono importanti specialmente nel virtuale perchè sono l'unico modo che abbiamo per comunicare se non sono quelle giuste possiamo rovinare tutto.
b912246b-68fb-47be-895b-490df2027c54
« video » Ho i miei buoni motivi per non chattare la chat mi annoia se non ha ritmo, se è lenta, se dall'altra parte ci mettono tre ore per risponderti, se mentre chattano con me fanno diecimila altre cose e uno se ne accorge perchè l'altra persona risponde svogliatamente, se la persona è lacon...
Post
14/12/2016 22:34:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    7

Non cadrò...

26 novembre 2016 ore 21:06 segnala
Non cadrò. Ho raggiunto il centro.
Ascolto il pulsare di chissà quale orologio divino
attraverso l’esile parete carnale della vita piena di sangue,
di trasalimenti e respiri.
Sono accanto al nocciolo misterioso delle cose come di notte,
talvolta, si è accanto
a un cuore.

Marguerite Yourcenar

611e8d26-43c1-4dc6-9753-9d6ab708f4e3
Non cadrò. Ho raggiunto il centro. Ascolto il pulsare di chissà quale orologio divino attraverso l’esile parete carnale della vita piena di sangue, di trasalimenti e respiri. Sono accanto al nocciolo misterioso delle cose come di notte, talvolta, si è accanto a un cuore. Marguerite Yourcenar ...
Post
26/11/2016 21:06:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    7

che se la morte è soltanto un mare....

13 novembre 2016 ore 13:51 segnala
Tutto scorre, tutto passa e si evolve,
ma nel caso della morte nessuno sa cosa ci aspetta dopo,
ci può consolare credere a ciò che vogliamo
ma chissà quando saremo al punto di lasciare questa vita cosa penseremo.
Mia madre si sta spegnendo piano piano ...
il cuore sta cedendo è lucida ma senza dolori...
Io vorrei che ne avesse tanti così che i medici prendessero la decisione di imbottirla di morfina ...
vorrei che morisse senza rendersene conto.
Invece lo sa ed ha paura,
si è fatta già dare l' estrema unzione da un prete ridicolo
che a metà dell' opera ha risposto ad una telefonata che è durata un quarto d'ora ora
e poi ha ripreso
con mia grande INCAZZATURA e i motivi erano molteplici.
Non sapevo come accompagnarla in questo viaggio e quindi ho mentito.
Le ho detto di aver sognato la sua defunta figlia,
mia sorella,
che mi diceva di dirle di stare tranquilla
che era vicino a lei
e che comunque dove stava si stava benissimo,
si stava in pace,
si stava in paradiso.

"A me a me a me
Una pazzia d' argento,
Al mio cavallo una pazzia di biada,
Come hai potuto pensare di tagliarci la strada ?
Che se la morte è soltanto un mare , vedi, mi ci tuffo vestito.."
(Fossati)
1633458c-b388-4f62-945e-561aa6bd7445
Tutto scorre, tutto passa e si evolve, ma nel caso della morte nessuno sa cosa ci aspetta dopo, ci può consolare credere a ciò che vogliamo ma chissà quando saremo al punto di lasciare questa vita cosa penseremo. Mia madre si sta spegnendo piano piano ... il cuore sta cedendo è lucida ma senza...
Post
13/11/2016 13:51:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    7

CAMBIARE

01 ottobre 2016 ore 08:15 segnala


....oggi è il divenire della consapevolezza
spezzare quell'amore di corda di canapa
con quel filo d'argento arrotolato intorno...
sarà cosa ardua ma è ora d'amore puro come nastro di raso
fatto di baci e di corpo e di spirito ...
voglia d 'AMORE che ti toglie il fiato...
6795d57f-83f7-430a-b3d4-f8b1b3b47360
« immagine » ....oggi è il divenire della consapevolezza spezzare quell'amore di corda di canapa con quel filo d'argento arrotolato intorno... sarà cosa ardua ma è ora d'amore puro come nastro di raso fatto di baci e di corpo e di spirito ... voglia d 'AMORE che ti toglie il fiato... « immagine ...
Post
01/10/2016 08:15:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

io ho schifo...oggi proprio non va...

19 agosto 2016 ore 19:30 segnala
Sconto di pena per il compagno che la massacrò di botte. Il padre di Chiara: "In Italia non c'è dignità"
Maurizio Insidioso ha postato su Facebook una lettera alla figlia, aggredita a Roma dal convivente nel febbraio 2014: "Sono stato accanto a chi ti ha ridotta per sempre così, ti ha oltraggiata lui, gli avvocati e i giudici che non hanno coraggio"

05 novembre 2015

Chiara Insidio Monda, nella foto pubblicata dal padre su Facebook "L'Italia è un paese dove non c'è dignità. Oggi vorrei portarti via di qui, bruciare la mia carta di identità". E' distrutto, addolorato, furioso Maurizio Insidioso, dopo la notizia che l'aggressore di sua figlia Chiara, Maurizio Falcioni, che la picchiò così violentemente da mandarla in coma per lunghi mesi ha ottenuto dalla Corte di Appello uno sconto di pena di quattro anni. Condannato in primo grado a venti anni per maltrattamenti e tentato omicidio, ne ha ricevuti ora sedici.Ieri in aula, mentre la moglie, i familiari e gli amici gridavano contro i giudici "Vergogna", si era sentito, si era accasciato a terra ed era stato portato in ospedale. Una volta tornato a casa si è sfogato su Facebook: un post, condiviso da più di trentamila persone, che in realtà è una lettera a sua figlia, uscita dal coma dopo la violenza del febbraio 2014 ma ancora estremamente bisognosa di numerose cure.

"Cara Chiara, oggi sono stato affianco a colui che ti ha ridotto cosi per sempre... - ha scritto Maurizio Insidioso sotto la foto della ragazza, oggi ventenne, su una sedia a rotelle - Lo sai oggi sei stata oltraggiata da lui... dal suo avvocato e dai giudici che non hanno coraggio... Chiara ... L'Italia è un paese dove non c'è dignità e oggi in quell'aula si parlava solo del modo in cui riabilitare al mondo quel verme di Falcioni... nessuno ha mai pensato a come sei e sarai per sempre ridotta e abbandonata... Lui ha ricevuto un bellissimo sconto che lo aiuterà a tornare presto a fare la sua vita... Oggi mi piacerebbe avere la possibilità di sapere che potrei portarti via da questa Italia... Bruciare la mia carta d'identità sarebbe un sogno.. Io non mi sento rappresentato più
da nessuno in questo paese... Si fanno ricorrenze... Si fanno salotti e si parla di violenza sulle donne.. Ma al dunque chi fà del male a una donna ne esce sempre meglio di chi è vittima...".

"Chiarè - ha scritto ancora il papà - oggi non ci vediamo sò stato male e non mi sento bene... ma vedrai che domani mi rialzo e ci rivediamo... tu sei la mia guida e ti ringrazio perché senza di te non posso sta'..."
7e1c27e2-778f-4a0e-85b0-469f81857982
Ieri in aula, mentre la moglie, i familiari e gli amici gridavano contro i giudici "Vergogna", si era sentito, si era accasciato a terra ed era stato portato in ospedale. Una volta tornato a casa si è sfogato su Facebook: un post, condiviso da più di trentamila persone, che in realtà è una lettera...
Post
19/08/2016 19:30:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    3

cogliere delicato erotismo nella poesia...sei capace?

30 luglio 2016 ore 14:19 segnala
Da quando piantasti la tua quercia nel mio giardino
e ci ballasti intorno...
e ci ballammo intorno
e mi facesti volteggiare come se fossi piuma ,
perchè tu solo sai farmi sentire leggera come piuma,
io mi son persa
.....
quando danziamo la danza che tanto amiamo....
e mi guardi fisso negli occhi con dolcezza, e mi parli piano piano
quando mi sfami come una rondine al nido....
dalla tua bocca alla mia bocca.....io...
io..... mi perdo...
starei ore a contare le rughe del tuo volto maturo ...
e a sfiorarle tutte ...una per una
con la punta delle dita
e di quel momento vivo...
non c'è tempo che mi sfiori
non c'è ne oggi ne domani..
non c'è ne prima ne dopo
c'è solo ora...
io di quel momento vivo
e di quel momento mi sazio...
di quel momento mi disseto..e mi appago.
fc688847-058f-4328-9199-4dd7ae7809b4
Da quando piantasti la tua quercia nel mio giardino e ci ballasti intorno... e ci ballammo intorno e mi facesti volteggiare come se fossi piuma , perchè tu solo sai farmi sentire leggera come piuma, io mi son persa « video » ..... quando danziamo la danza che tanto amiamo.... e mi guardi fisso...
Post
30/07/2016 14:19:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment