ambiguità...

16 ottobre 2010 ore 10:00 segnala
ogni giorno che paura vivere, incomprensioni ed ambiguità
sorgono facilmente,
è più facile dissentire 
e criticare, che perdonare.
è più facile odiare che amare.
si tenta a volte, di separarsi dagli altri,
ma, inconsciamente si è separati da se stessi...
11781377
ogni giorno che paura vivere, incomprensioni ed ambiguitàsorgono facilmente,è più facile dissentire e criticare, che perdonare.è più facile odiare che amare.si tenta a volte, di separarsi dagli altri,ma, inconsciamente si è separati da se stessi...
Post
16/10/2010 10:00:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. SOGNANDO59 16 ottobre 2010 ore 16:05
    Come dice Moliere ..." bisognerebbe fare un lungo esame di coscienza prima di pensare a criticare gli altri"   ...ma per arrivare a questo ce ne vuole e ce ne passa!!! ciao Giacomo...buon fine settimana:fiore
  2. semplicemente.gio 18 ottobre 2010 ore 00:36
    per me è più facile perdonare...

    non porto rancore e non odio mai...
    preferisco dimenticare....

    ma forse non ho mai avuto torti cosi gravi da provare  sentimenti
    cosi forti...

    buonanotte
    giò :rosa
  3. tecerco 19 ottobre 2010 ore 02:52

    Esamino due casi, contatti reali e contatti virtuali. Nei primi, mi muovo piu' agevolmente e l'indice di incomprensione è piuttosto basso. Ci si capisce, alla lunga, perchè ci si guarda in faccia. Qui dentro invece è diverso. Avviene il contrario. Normalmente, non ci si capisce a fondo, data l'obiettiva difficoltà, ma ci sono dei casi in cui, con l'ausilio del cellulare, si può anche arrivare a spiegarsi. Ho un pò "esagerato", ma mi sento di farlo, anche per ridimensionare il problema. Odiare, non è poi un verbo a me consueto.

    Ciao, caro.

    Tc

  4. tristina 19 ottobre 2010 ore 03:00
    ... essere liberi di essere se stessi, lasciando liberi gli altri di essere se stessi!
    L'  ambiguità è di chi crede di poter "giudicare" chi sei, senza conoscerti....
    solo perchè non ti aggreghi a nessuna " corte" o magari non segui il branco...
    Nulla di più spregevole. Tu che ne pensi in proposito :-)
    Buonanotte james
    Elly

  5. gattamannara 19 ottobre 2010 ore 15:19
    C'è sempre chi si ritiene migliore degli altri e si erge a giudice oppure a maestro di vita…è umano lasciarsi trasportare da pulsioni negative,ma è saggio essere sempre obiettivi e coerenti…nessuno è perfetto!Un caro saluto :-)
    Babs
  6. james54 19 ottobre 2010 ore 16:39
    la mia, era solo ed esclusivamente una considerazione ed una provocazione; conscio che nessuno è perfetto e che il verbo odiare non appartiene ai più..., Vi ringrazio per i commenti...
  7. melody1974 20 ottobre 2010 ore 22:30

    Ciao come hai scritto tu la vita quotidiana e ' fatta di ambiguita' e incomprensioni ,prima di criticare ci si dovrebbe guardare dentro , e a volte perdonare prima se stessi poi gli altri .....:rosa ciao Melody

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.