il lungo silenzio...

01 gennaio 2013 ore 10:05 segnala
...il grande silenzio dell'attesa…



in questa tarda ora, quando le luci si spengono,
tutto diventa calma avvolta in un crespo nero,
nella mia casa, il silenzio interiore è come un fruscio,
un silenzio, così pesante che lo sento cadere.

in questa lunga notte fredda di dicembre,
fuori, la pioggia ferisce le belle rose di Natale,
la sera viene a porre la sua cappa nera di cenere nella mia camera,
le ore si sgranano distendendosi all’orologio del cielo.

come un burattino confuso ho aspettato invano la Tua presenza,
avevo la preveggenza che in questo giorno grigio, non saresti venuta,
ascoltavo tra due gocce d'acqua, questo breve e lungo silenzio,
sperando con tutto il cuore di sentire l'eleganza dei tuoi passi.




avevo paura dell’assenza di rumore alla mia porta,
non sapevo perché, la confusione non si rompeva,
tuttavia, fuori truppe di gocce d’acqua in gruppo,
colpivano inutilmente i vetri della veranda.

conoscere il grande segreto del silenzio celeste,
sapere perché la musica della pioggia non si placava,
avvertire, l'assenza del rumore della Tua presenza,
urtava i miei timpani ed in questo momento, è ancora là…


5e45dc0b-9d2a-44b8-b653-f8ffc7189a40
...il grande silenzio dell'attesa… « immagine » in questa tarda ora, quando le luci si spengono, tutto diventa calma avvolta in un crespo nero, nella mia casa, il silenzio interiore è come un fruscio, un silenzio, così pesante che lo sento cadere. in questa lunga notte fredda di...
Post
01/01/2013 10:05:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11

Commenti

  1. gattamannara 01 gennaio 2013 ore 18:25
    Bellissima e triste,mi viene in mente la citazione di Jim Morrison
    "Ho incontrato una goccia le ho detto di te, ma lei piccola, indiscreta non ha saputo mantenere il segreto ed ora la pioggia ripete il tuo nome per me…."
    Un abbraccio :rosa
  2. LAMPINELSILENZIO 01 gennaio 2013 ore 19:54


    La pioggia sottile ma inesorabile caduta,
    il vento gioca con ombrello
    pronti a godere di sensazioni quasi dimenticate....
    il silenzio più assoluto, rotto solo dal rumore dell'acqua che scorre a torrenti in fondo alla strada ..... :rosa
  3. Evelin64 02 gennaio 2013 ore 07:24
    La pioggia da' sempre un po' di malinconia, e se poi ci si aggiunge anche l'attesa... :-)
    Buona giornata...Evelin :bye
  4. james54 02 gennaio 2013 ore 10:28
    @ Babs: osservando il mare in inverno sotto una leggera pioggia ha ispirato questo componimento…alcuni ricordi giovanili affiorano limpidi con i loro profumi, circostanze e colori, anche se tristi, da essi traggo la forza per continuare la mia strada…un abbraccio… :rosa
  5. james54 02 gennaio 2013 ore 10:29
    @ Lampi: il silenzio dev’essere ascoltato…trovo sublime cogliere le sfumature che solo il silenzio riesce a trasmettere… :fiore
  6. james54 02 gennaio 2013 ore 10:29
    @ Evelin: già, un bel mix silenzio, pioggia e attesa…una serena giornata… :rosa
  7. la.claudia65 02 gennaio 2013 ore 23:29
    :fiore E' magica l'attesa, puoi sognare il momento, viverlo come vuoi, fantasticarci su, credere che tutto sarà bellissimo qualsiasi sia il motivo dell'attesa...
    Poi il presente....
    Esso può deludere le nostre aspettative ma anche no, chissà!!
    Mi ricordi molto Giacomo Leopardi, studiato con interesse al liceo per i suoi momenti tristi colmi di solitudine ma che arricchivano il mio sapere!
    :fiore :fiore
  8. Edelvais63 04 gennaio 2013 ore 22:12
    Triste ma di una bellezza sconvolgente...x me ,una delle tue più belle.Sarà che la pioggia col suo :clap lamento...mi piacciono particolarmente,pur nella loro malinconica danza.Grande Giacomo :bacio
  9. XxChristyxX 05 gennaio 2013 ore 09:26
    CIAO GIACOMO!! CH EEMOZIONE LEGGERTI!! :rosa :rosa :rosa
  10. goccesulmare 07 gennaio 2013 ore 09:08
    Mentre la neve infonde serenità e pacatezza, la pioggia agita i pensieri rendendoli cupi e malinconici, ma questo solo perchè c'è in qualche modo la mancanza di qualcuno, altrimenti anche quelle gocce potrebbero creare un atmosfera di gioia
    gocce
  11. carmenlina 12 gennaio 2013 ore 21:55
    semplicemente bella....
    un caro saluto con il cuore giacomo :-) :rosa :rosa
  12. Cicala.SRsiciliana 17 gennaio 2013 ore 15:18
    Questo grande silenzio interiore
    che ti ha pesato così tanto
    da aver la sensazione che potesse cadere,
    l'ho provato anch'io, lo abbiamo provato
    un pò tutti. Ma io ti conosco, poco ma ti conosco
    e sei un uomo dalle mille risorse,
    maturo, saggio, esperiente, consapevole,
    sarà una fase transitoria, poi tornerai
    la persona splendida che sei.
    A presto james, un abbraccio di cuore, Rita :cuore


  13. giusi62 20 gennaio 2013 ore 18:12
    Ciao giacomo ma dove sei finito?
  14. Alisia4ever 21 gennaio 2013 ore 12:29
    c'è una luce che non si spegne se noi riusciamo ad alimentarla.
    tieni viva la tua fiamma :rosa
  15. donnadellerose 24 gennaio 2013 ore 14:04
    :-) :bacio
  16. james54 26 gennaio 2013 ore 13:38
    @ Claudia, Edel, Chris, Gocce, Carmen, Rita, Giusi, Luisa, Donna:
    Vi ringrazio per i gentili e affettuosi commenti, siete nei miei pensieri... :rosa :bacio :fiore :bye
  17. carmenlina 26 gennaio 2013 ore 13:41
    :rosa :bacio
  18. Cicala.SRsiciliana 27 gennaio 2013 ore 16:19
    Spero di rileggerti presto, poichè i tuoi scritti sono incantevoli, una buona domenica, Rita :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.