James, e i suoi sogni folli…

16 giugno 2019 ore 19:12 segnala


sono belli come nella realtà...

Da alcuni giorni, la mia mente assonnata vaga,
giaccio nella dolce pace del mio letto,
nella mia testa scorre un’onda di dolce canto,
nata da ricordi sepolti nella mia mente.

Nella sfocatura troppo superficiale di questo mondo,
sono perso su una strada sterminata nel deserto,
ho fatto lunghi sogni strani che si sciolgono,
ogni mattina, nel grande sole dell'oblio.

Ma ovunque, la tua silhouette “Divina” e snella, m’inonda,
il resto diventa una decorazione, una panoplia,
di paesaggi lontani a chilometri di distanza,
tutte belle, effimere in sospensione.

Ma quando fuori, il tuono nel cielo ruggisce,
la tempesta arriva rapidamente con incredibile violenza,
lavando rumorosamente i colori rosso e biondo,
dei campi maturi di grano che brillano.

Anche se rimani in silenzio, mi piace la tua voce,
infinite parole sussurrate che non hai mai detto,
sulla tua bocca un dolce sorriso di mandorla si trasforma,
scavando le tue guance con fossette indefinite.

Sei la mia Regina stasera, per una manciata di secondi,
il tempo di tornare a letto senza un motivo,
poi ti scruto follemente nella rete ondulatoria,
di pensieri e sogni folli da cui sei emersa.

Dopo, vedo solo esseri brutti e sporchi,
che trasformano il mio sogno in tortuosi incubi grigi.
Chi sei? ...Informale eterea bruna o bella visione bionda,
il cui sorriso immortale traspare in versi oggi.

Come dolci lacrime di pappa reale che si sciolgono,
e fluiscono dolcemente anche sulle mie guance,
per me sei un sorriso divino e misterioso una “Mona Lisa”,
ma tu, compari solo, nel mio museo notturno.
859d054d-358b-44ff-8ab2-7f6c598a745b
« immagine » sono belli come nella realtà... Da alcuni giorni, la mia mente assonnata vaga, giaccio nella dolce pace del mio letto, nella mia testa scorre un’onda di dolce canto, nata da ricordi sepolti nella mia mente. Nella sfocatura troppo superficiale di questo mondo, sono perso su una stra...
Post
16/06/2019 19:12:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. crenabog 16 giugno 2019 ore 19:48
    Questo è il dramma, che solo lì le ritroviamo, ma questo vuol dire che almeno una volta realmente le conoscemmo...
  2. c.ioccolatino111 17 giugno 2019 ore 12:03
    Nella sfocatura troppo superficiale di questo mondo, i sogni abbracciano nostalgia e desideri mai raccontati.

    Quanto tempo è passato? Eppure, la memoria è ancora intatta e mai si è sopita.

    Ciao, James. :rosa
  3. dolcecarrie 17 giugno 2019 ore 15:40
    Buon pomeriggio :bye :fiore :fiore :fiore


Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.