ovunque e da nessuna parte, allo stesso tempo…

13 dicembre 2014 ore 11:21 segnala


penso a Te (vita), smarrita sulla strada che conduce verso il nulla,
oltre i sentieri scelti per puro caso,
crivellata da erbacce, rami, cardi e rovi,
che innalzano le loro spine aguzze sulle nude gambe.

su questi singolari sentieri che conducono all'oblio,
la solitudine e il silenzio diventano i miei fedeli amici,
compagni di strada sui quali, m’intenerisco,
ma che non offrono una spalla, su cui appoggiarsi.

conosco la difficoltà di queste irte strade di montagna,
camminare a piedi nudi sulla loro ghiaia,
anche se la testa ronza di poesie amare,
dimenticata la matita e la carta su cui scriverle.

vita adorata, la tua bontà m’ispira,
tiri le catene pesanti che congelano i sorrisi,
ascolto dai rami la musica del vento,
copio queste note su fogli, mescolandoli.

componi una cantilena per l'amico che soffre e attende,
aiutami nel superare il tormento e l'ostacolo del momento.
Vita, grande compositrice delle mille e una notte,
prendi, i più brevi e più belli dei miei scritti.

aggiungi l’entusiasmo e una musica dolce,
trasforma tutto in una magica sinfonia d'inverno,
e fai che sui sentieri che conducono da nessuna parte,
risuonino armoniche musiche, sotto i miei stravolti passi.

su questo suolo prosciugato, indurito dai lunghi giorni senza pioggia,
che assorbe le lacrime di dispiacere come acqua benedetta,
aspettando nel dolore, una soluzione ai miei gravi problemi,
con la speranza del divino come unico supporto.

camminare nei sottoboschi pregando è così palese.
Grazie a tutti quelli che cortesemente, ascolteranno il mio grido,
se la incontrate, trasmette, il mio omaggio,
Lei, tesa nello scandagliare il mio coraggio.

Lei, mi vede come un uomo saggio,
che custodisce nel cuore l'immagine sua, dolce e tenera,
che la mia più fervida immaginazione riproduce,
un ultimo saluto a Te, mia cara Calliope, Musa della mia poesia.
f0f88aaa-cb5c-463b-9196-eb83e2e68c5d
« immagine » penso a Te (vita), smarrita sulla strada che conduce verso il nulla, oltre i sentieri scelti per puro caso, crivellata da erbacce, rami, cardi e rovi, che innalzano le loro spine aguzze sulle nude gambe. su questi singolari sentieri che conducono all'oblio, la solitudine e il silen...
Post
13/12/2014 11:21:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    14

Commenti

  1. Cicala.SRsiciliana 13 dicembre 2014 ore 12:58
    Un dolore immenso,
    uno scroscio di pianto!
    Galeotta è la vita,
    che al mio poeta
    farà il miracolo.
    Non hai la mia
    spalla me le mie
    spalle e il tuo
    dolore lo condivido
    piangendo con te.
    Ti voglio bene Giacomo,
    Rita :cuore


  2. neve.rosa 13 dicembre 2014 ore 13:28
    si riesce a sopravvivere al dolore, amando fortemente la vita
    Ti auguro giorni migliori,Rosa :flower
  3. dolcecarrie 15 dicembre 2014 ore 14:16
    su questo suolo prosciugato, indurito dai lunghi giorni senza pioggia,
    che assorbe le lacrime di dispiacere come acqua benedetta,
    aspettando nel dolore, una soluzione ai miei gravi problemi,
    con la speranza del divino come unico supporto


    Amico caro, il tuo Supporto è stato ed è tuttora il mio ed è davvero l'unico per tutti noi...confida in Lui totalmente, parla a Lui e a Sua Madre una dolcissima Madre Celeste.
    Un abbraccio Cate :cuore :rosa
  4. giusi62 15 dicembre 2014 ore 23:18
    :rosa Un saluto caro amico Giacomo
  5. albaincontro 19 dicembre 2014 ore 16:45
    Finchè i sentieri del bosco si apriranno davanti al nostro passo,per quanto impervio sia il cammino,ci inoltreremo decisi e convinti che ci porteranno in luogo ameno in cui l'anima riposi pacificata. Un caro saluto.
  6. james54 25 dicembre 2014 ore 07:14
    @ Rita; neve.rosa; Cate; Giusi e Alba: nel ringraziarVi, colgo l’occasione per auguare a Voi e rispettive famiglie, un Sereno Natale... :rosa
  7. Cicala.SRsiciliana 25 dicembre 2014 ore 10:52
    Un sereno Natale a te e famiglia, Rita :cuore
  8. giusi62 25 dicembre 2014 ore 11:06
    :bacio Grazie Giacomo ricambio ate e famiglia
  9. albaincontro 25 dicembre 2014 ore 11:11
    Buon Natale di cuore,James.
  10. dolcecarrie 25 dicembre 2014 ore 12:25
    Buon Natale Giacomo :batanatale




  11. neve.rosa 25 dicembre 2014 ore 13:46

    Buon Natale a te e ai tuoi affetti più cari :batanatale
  12. salyma 26 gennaio 2015 ore 18:29
    Per un Buon Natale ormai è tardi ma leggere quello che hai scritto mi ha aperto orizzonti sconosciuti, così come quando vorresti arrivare ad ammirarli ma fitta nebbia lo impedisce. Non so cosa ti stia angustiando ma ognuno di noi si porta sulle spalle i suoi pesi, chi più leggeri chi più pesanti ma sta a noi non farci piegare. Dobbiamo avere spalle forti e tanta fiducia nella vita.
    Leggerti è condividere un qualcosa......credo! :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.