Un bouquet di violette...

02 marzo 2019 ore 09:48 segnala

...per tutti i miei lettori...

Per Voi, li ho raccolti vicino al fiume,
su un pendio riparato e soleggiato,
appena sbocciati, intrappolati in una vecchia edera,
queste prime violette, con un grande cuore di perline.

Alcune, più fragili, sembrano così pallidi,
come i colori cancellati di un vecchio dipinto,
ma sembrano animati e su ogni petalo,
incorporate, vedo tremanti gocce d'acqua.

Come un pianto caduto dal bel viso,
di un angelo innamorato, sorridente nella notte,
sono quelle che mi piacciono, dalle quali emerge,
una sottile fragranza che, svanisce rapidamente.

Ed ecco perché, stamattina, Vi porto
le violette della nuova stagione,
in modo che questi fiori aiutino ad attraversare la mia porta,
Voi, che avete la poesia come passione.
2bba5fa3-588a-48c4-a8db-d7dd0c839f2c
« immagine » ...per tutti i miei lettori... Per Voi, li ho raccolti vicino al fiume, su un pendio riparato e soleggiato, appena sbocciati, intrappolati in una vecchia edera, queste prime violette, con un grande cuore di perline. Alcune, più fragili, sembrano così pallidi, come i colori cancellat...
Post
02/03/2019 09:48:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. crenabog 04 marzo 2019 ore 09:16
    e dopo tanto tempo, ritorno, giro nei blog, leggo cose egregie e magari un po' meno, ma sempre parto di qualcuno e in quanto tali degne di rispetto, e cosa trovo? un vuoto terrificante silenzio, una desertificante mancanza di vita, guardiamoci in giro e ricordiamoci gli anni che furono, post che fruttavano interminabili discussioni nei commenti, decine e decine di like, dibattiti, casini, magari ingiurie insomma la vita stessa di una piattaforma blogger. ora invece blog su blog, senza un visitatore, senza lo spreco ergonomico dello spostare il dito sulla V del like non fosse altro che per lasciare - come si diceva una volta - una concreta traccia del passaggio. cosa sono diventati tutti, dei guardoni silenti? degli incogniti seriali? che infinita tristezza. e invece passo, lascio il like perchè mi è piaciuta e pure il commento perchè ci vuole. e gli altri continuino a spiare dai buchi delle serrature.
  2. s.hela 04 marzo 2019 ore 11:30
    E' una meraviglia questo tuo pensiero,
    dolcezza e sentimento , tra profumi di
    violette che annunciano questa nuova
    primavera , speriamo anche nei Cuori.

    Un abbraccio caro , buona giornata.

    Giulia :bacio :rosa
  3. ninfeadelnilo 07 marzo 2019 ore 20:40
    Ciao Giacomo, bellissima l'immagine e i tuoi pensieri ricchi di colore e sensibilità. Grazie del gentil pensiero. Buona serata. Raffy :fiore :grazie :fiore
  4. carmenlina 08 marzo 2019 ore 12:12
    È poesia..bellissima ...
    :rosa
  5. dolcecarrie 23 marzo 2019 ore 21:23


    Come una melodia blu
    su le rive dei colli ancora
    tremava una viola.
    (Luciano Sinisgalli)
    Buona serata :rosa :bacio
  6. james54 14 giugno 2019 ore 22:40
    @Crena: premesso che è un piacere rileggere una colonna portante dei “blogger”, di chatta; erano anni che non entravo e, noto, che non mi sono perso nulla o quasi. Condivido in toto quanto da Te scritto.
    Grazie per la visita.
    A presto...giacomo
  7. james54 14 giugno 2019 ore 22:41
    @ Ninfea, Carmen, Cate: vi voglio bene, siete uniche...
    Abbraccione...giacomo
  8. dolcecarrie 14 giugno 2019 ore 22:46
    Bentornato Giacomo :-))
    ti vogliamo bene anche noi :cuore
    BUON SABATO
  9. dolcecarrie 14 giugno 2019 ore 22:51
    ma ora buona serata :-))

  10. james54 14 giugno 2019 ore 22:52
    Cate sei magica, grazie!!! Sereno fine settimana...
  11. dolcecarrie 14 giugno 2019 ore 22:54
    Grazie :rosa :rosa :rosa
  12. crenabog 15 giugno 2019 ore 07:48
    Grazie a te, un grande abbraccio e l'augurio che sia un ritorno felice e gratificante. Marco
  13. ninfeadelnilo 02 luglio 2019 ore 16:39
    Ciao Giacomo, l'affetto è reciproco e come vedi quando entriamo in questo angolo di mondo non possono mancare i saluti. Adoro le violette, mi hai fatto rammentare che da ragazza amavo fare i mazzolini per la mia mamma, sono bellissime. Amavo anche i rami di pesco e di mandorlo. La natura ci regala momenti indimenticabili di bellezza. Grazie per esserci, un abbraccio a te e famiglia.
    Raffy

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.