Michael Jackson e Johnny Depp discount, miglior negozio

05 ottobre 2012 ore 02:47 segnala
Michael Jackson e Johnny Depp discount si è aggiudicato il titolo di miglior negozio online.

Con tantissimi ed introvabili prodotti dedicati al Re del Pop ed al Pirata più famoso è il discount del web con i prezzi più bassi ed i migliori prodotti in vendita.

Una vetrina con una vasta gamma di prodotti mai visti ed introvabili ad altre parti.

Si va dalle scarpe Nike di Michael Jackson al portachiavi raffigurante Johnny Depp, orologi, giubbotti, lenzuola, cuscini, cappelli, ombrelli, adesivi copri computer, tappetini per mouse, libri, cd, dvd, coperte, piumini, magliette, pantaloni, camicie, braccialetti, agende e tantissimi altri prodotti.

E' inoltre possibile trovare e prenotare tantissimi altri prodotti raffiguranti tantissimi altri artisti.

Insomma, c'è proprio tutto ciò che il fan ed il collezionista va alla ricerca.

E tutto, ma proprio tutto, con i prezzi più bassi del web e non solo!

Michael Jackson Interviste e discorsi - Volume 3°

15 aprile 2012 ore 22:25 segnala
Michael Jackson Interviste e discorsi - Volume 3°


Ed ecco pubblicato il 3° ed ultimo volume del libro Michael Jackson Interviste e discorsi.
Con l'uscita del 3° Volume, Alanis e Loena Kory concludono, con successo, la pubblicazione della serie dei libri dedicati alle interviste e ai discorsi del Re del Pop.

Versione in A5.
Alanis e Leona Kory ringraziano i lettori del volume 1° e 2° per aver sostenuto la causa dell’associazione CESVI contribuendo a dare un piccolo sostegno ai bambini bisognosi.
Questo è il 3° ed ultimo volume delle interviste e discorsi di Michael con l’aggiunta di lettere e messaggi scritti di suo pugno e una galleria fotografica dei suoi disegni.
Grazie a tutti per l’affetto dimostrato a queste pubblicazioni e al nostro caro Michael che avrà sempre un posto speciale nel cuore di tutti noi.

Ed ecco, in anteprima, un breve passaggio di una intervista a Michael Jackson
"Per me, il dono della musica è stata una benedizione di Dio da quando ero un bambino. Per prima cosa verrei ringraziare i miei genitori che mi hanno trasmesso questa benedizione. A mia madre Katherine e a mio padre Joseph Jackson, vi amo entrambi. Ai miei fratelli e alle mie sorelle: Grazie, siete fantastici".

Tra breve verrà pubblicato lo stesso volume in formato A4.

Fonte http://michaeljacksonintervisteediscorsi.blogspot.it/2012/04/michael-jackson-interviste-e-discorsi.html

Michael Jackson - I libri

04 marzo 2012 ore 09:13 segnala
Finalmente è stato realizzato!
A grande richiesta, un blog per rendere omaggio a Michael Jackson con una recensione dei libri più famosi e piacevoli realizzati in onore del Re del Pop.
L'elenco dei libri è stati scelto dai fans di tutto il mondo su un campione di oltre 1000 copie realizzate in onore della pop star.
Ci sono proprio le opere più belle. Il blog riporta il libro Michael Jackson Una morte poco chiara scritto da Mirjana Kovacic, I capolavori di Michael Jackson di Juniper, i due volumi di Interviste e discorsi realizzati da Alanis e Leon Kory, Confessione di un amore scritto da Elena Ricci, Michael Jackson Photo book di Jason Cook, Michael Jackson on Tour HIStory il riscatto realizzato da Albert Gary, Michael Jackson vs Conrad Murray il processo di Richard Collins, Favole per tutti i bambini del mondo di Jasmine Meyers e tantisimi altri.
In conclusione, ci sono proprio tutti! Non ci resta che visitare il blog MJIlibri.blogspot per rendere omaggio a Michael Jackson e prenotare anche noi una copia di ogni libro.

Michael Jackson on Tour - HIStory, il riscatto (redemption)

20 febbraio 2012 ore 21:10 segnala
HIStory, il tour che ha segnato la rinascita di Michael Jackson.
Un’assenza dalle scene durata quasi 2 anni e accuse infamanti del 1993 non impedirono a Michael Jackson di ritornare ad essere il re del pop.
Un ricordo in omaggio all'artista di maggior successo di tutti i tempi.
Per la gioia dei suoi fan che non lo hanno mai abbandonato.
Albert Gary

HIStory, the tour that marked the rebirth of Michael Jackson.
An absence from the scene lasted almost 2 years and defamatory accusations of 1993 did not prevent Michael Jackson to return to being the king of pop.
A remembrance in tribute to the most successful of all time.
To the delight of his fans who have never abandoned.
Albert Gary

Michael Jackson Confessione di un amore

21 gennaio 2012 ore 22:03 segnala
In internet è comparsa una foto di Beyoncè in cui il cantante appare con la pelle quasi bianca e diversi siti fanno riferimento al colore della pelle di Michael Jackson, asserendo falsamente che il Re del Pop si fosse sottoposto ad operazione di sbiancamento chimico.
E' ormai noto a tutti, infatti, che Michael Jackson ha sofferto per moltissimi anni di vitiligine, una malattia che fa diventare la pelle bianca e che è stata confermata dalle autopsie. A quanti riportano la notizia solo per fare scalpore e sono ancora all'oscuro della verità consigliamo di leggere il libro Michael Jackson Una morte poco chiara, scritto da Mirjana Kovacic e smetterla di scrivere falsità.
Si segnala, inoltre, l'uscita della nuova edizione del libro Michael Jackson Confessioni di un Amore, scritto da Elena Ricci.
Un romanzo d'amore che narra la storia di una donna che attraverso ricordi frammentari, cercherà di elaborare la perdita della persona amata, avvenuta in un periodo di rinascita e di speranza della sua famiglia. Afflitta dal suo dolore la protagonista racconterà confidenzialmente a una parente la sua storia d’amore col Re del pop; non immaginando che la sua confessione verrà registrata e pubblicata da una rivista americana per una cifra stratosferica, quando… (L’autrice ha intenzionalmente omesso il nome della protagonista, per far sì che le lettrici di questo racconto possano immedesimarsi ed emozionarsi nella storia)
b5258fb7-c002-49ab-bfff-600c413d1f5c
In internet è comparsa una foto di Beyoncè in cui il cantante appare con la pelle quasi bianca e diversi siti fanno riferimento al colore della pelle di Michael Jackson, asserendo falsamente che il...
Post
21/01/2012 22:03:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Michael Jackson, il medico senza licenza

06 gennaio 2012 ore 19:15 segnala
Michael Jackson, il medico senza licenza


Il medico personale di Michael Jackson, Conrad Murray, condannato a quattro anni di carcere dopo un processo durato oltre 6 mesi per essersi reso responsabile della morte del cantante, non è più in possesso della licenza di medico.
L'ordine dei medici dello stato della California ha comunicato di aver sospeso la licenza di medico a Conrad Murray rendondogli proibito continuare a praticare la professione di medico.
Seguirà successivamente la revoca definitiva della licenza.
Nonostante il processo e la condanna al medico, sono ancora tanti i fan a credere che non tutta la verità sia venuta a galla. A tal proposito, un libro intitolato Michael Jackson - Una morte poco chiara, scritto da Mirjana Kovacic, che analizza notizie e testimonianze che si sono susseguite dopo la scomparsa del Re del Pop, riesce a suscitare qualche interrogativo in merito ad una possibile esistenza di altre verità nascoste.

Michael Jackson morto per negligenza

17 ottobre 2011 ore 21:12 segnala
Alon Steinberg, un cardiologo chiamato a testimoniare nel processo a Conrad Murray, ha affermato che Michael Jackson poteva essere salvato con delle cure appropriate. Basandosi sulle dichiarazioni rilasciate dallo stesso Murray alla polizia, Steinberg ha sostenuto nell'aula del tribunale che Michael Jackson poteva essere salvato se il suo medico non fosse stato negligente. Il cardiologo ha ricordato che Murray lasciò solo il Re del Pop per due minuti per andare al bagno e al suo ritorno il cantante non respirava più. Secondo Steinberg il cuore batteva ancora e si sentiva il polso e, con le cure appropriate, poteva essere chiaramente salvato in quel momento. Si complica quindi la tesi di Murray, accusato di omicidio colposo. Intanto, nel bel mezzo del processo, un altro libro su Michael Jackson è stato pubblicato. Si tratta di una raccolta di interviste e discorsi dell'artista, il 2° volume intitolato "Michael Jackson interviste e discorsi". Le curatrici Alanis e Leona Kory, ringraziano sentitamente tutti coloro che con l’acquisto del primo volume hanno reso possibile lo scopo che si erano prefissate, permettendo di devolvere un aiuto ai bambini che sono seguiti con amore dall’associazione www.cesvi.org rendendo così realizzabile il sogno di Michael che per i bambini ha sempre avuto un sentimento di amorevole protezione.Questo secondo volume continuerà a seguire la orme tracciate da un uomo che ha posto il risanamento del mondo attraverso la sua arte.

Fonte http://www.net1news.org/michael-jackson-morto-per-negligenza.html
fcf9bd2a-71ed-47a4-85e6-59d9eab9612b
Alon Steinberg, un cardiologo chiamato a testimoniare nel processo a Conrad Murray, ha affermato che Michael Jackson poteva essere salvato con delle cure appropriate. Basandosi sulle dichiarazioni...
Post
17/10/2011 21:12:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Michael Jackson: le cause della sua morte

08 ottobre 2011 ore 07:45 segnala
La vicenda della morte di Michael Jackson non si è ancora chiusa. Pare che il medico personale dell'artista si sia fatto distrarre dalle donne trascurando l'assistenza a una persona malata quale era il re del pop che necessitava, secondo i giudici, di molte più attenzioni.
Secondo l'accusa, Conrad telefonava alla sua convivente mentre era nell'ambulanza con il corpo senza vita di Michael.
Murray è accusato di omicidio colposo per aver somministrato una dose eccessiva di un medicinale, un anestetico che prende il nome di Propofol.

Tante incongruenze e stranezze da chiarire, come racconta Mirjana Kovacic nel suo libro intitolato "Michael Jackson - Una morte poco chiara", suscitando interrogativi in merito ad una possibile esistenza di altre verità nascoste.
7b95554d-9e77-4dda-82b2-9cb3d354db69
La vicenda della morte di https://www.lulu.com/commerce/index.php?fBuyProduct=16546790non si è ancora chiusa. Pare che il medico personale dell'artista si sia fatto distrarre dalle donne trascurando...
Post
08/10/2011 07:45:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Michael Jackson non è affatto morto. La verità

19 settembre 2011 ore 23:01 segnala
Michael Jackson. Sempre Michael Jackson. Proprio quando sta per uscire il nuovo album di Michael Jackson tornarno le voci che Michael Jackson sia ancora vivo. In realtà si nasconderebbe in Florida, in un piccolo paesino di campagna. L'album che sta per uscire potrebbe riservare grandi sorprese. Michael Jackson non è morto? Michael Jackson è vivo?

Due nuovi brani mai ascoltati prima di Michael Jackson sono terminati in rete per mezzo della community “Oh No They Didn’t”. Le due canzoni – non incluse nella tracklist del primo album postumo del Re Del Pop uscito il 14 dicembre – si intitolano “All I Need”, lenta ballad ispirato alle atmosfere anni Settanta, e “Blue Gangsta”, più ritmata e rockeggiante. Entrambi i pezzi sono ascoltabili a fine articolo.

C’è da dire che, prima che la Jackson’s Estate che cura il patrimonio di MJ confermi l’autenticità dei due brani, non possiamo appurare che appartengono al compianto Re Del Pop. Quel che è certo è che l’apparizione sul web di “All I Need” e “Blue Gangsta”, è un ulteriore dimostrazione della molteplicità di interessi economici che ancora ruotano attorno a Michael Jackson.

A tal proposito basti pensare che la Sony, che ha già pronte 900mila copie dell’album Michael, ha previsto che nella prima settimana dall’uscita del disco siano vendute, solo negli Stati Uniti 400mila copie (di cui 60mila digitali). Una proiezione molto probabilmente destinata a concretizzarsi se pensiamo che This Is It dello scorso anno vendette nella prima settimana più di 370mila unità, ma era comunque supportato dal documentario omonimo.

Fonte http://affaritaliani.libero.it/entertainment/michael_jackson_album041210_4.html

Intanto crescono le domande sulla sua morte, siamo sicuri che il cantante sia scomparso? Ci sono molti dubbi, ma come accadde per i noti personaggi come Jim Morrison e altri, si crede ancora che il cantante sia vivo.
Sulla morte di Michael è stato scritto anche un libro, intitolato “Michael Jackson – Una morte poco chiara”, di Mirjana Kovacic.
L’autrice, Mirjana Kovacic, in questo suo libro racconta le stranezze e le incongruenze che si sono susseguite dal giorno della scomparsa del re del pop, Michael Jackson. Tantissime persone credono fermamente che Michael Jackson sia ancora vivo e, le notizie raccolte in questo libro, riescono a suscitare qualche interrogativo in merito ad una possibile esistenza di un’altra verità ancora oggi nascosta.
41c5abc7-8746-4bba-9974-e72fcbe4d6d3
« IMMAGINE: http://redelpop.files.wordpress.com/2011/07/copertina-lulu.jpg?w=198 » Michael Jackson. Sempre http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/michael-jackson---una-morte-poco-chiara/1654...
Post
19/09/2011 23:01:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Iniziato il processo per la morte di Michael Jackson

09 settembre 2011 ore 21:17 segnala


Il re del pop si è spento più di due anni fa ma, le incognite intorno alla sua morte non sono ancora state chiarite e, soprattutto, il ruolo del medico Conrad Murray non ancora precisato.

Proprio oggi, però, è iniziato il processo contro il medico curante di Michael Jackson, unico imputato riguardo alla morte del cantante e ballerino. Dopo una lunga fase di selezione e di pratiche burocratiche doverose, il cuore del processo si dovrebbe raggiungere fra circa una settimana. A quanto detto dai familiari di Michael Jackson e soprattutto dalla sorella Janet, il processo dovrebbe durare dalle quattro alle sei settimane. Visto l’importanza del caso e soprattutto il grande peso mediatico degli eventi, si presume che il processo verrà abbastanza per le lunghe e dunque, il dibattito, occuperà all’incirca un mese e mezzo.

Il processo, fino qualche giorno fa, aveva rischiato di essere spostato ancora una volta, in seguito alla richiesta della difesa di tenere la giuria in isolamento. La richiesta, seppur singolare, è stata promossa dal fatto che la morte di Michael Jackson è uno dei casi più discussi e più emblematici di questi ultimi anni e, la giuria, avrebbe potuto sentire talmente tanto il peso degli eventi da esserne manipolata. Gli avvocati di Murray hanno portato la richiesta dell’isolamento davanti alla corte d’appello Californiana che, però, ha immediatamente respinto la domanda.

Conrad Murray, medico di Michael Jackson, sarebbe il colpevole della morte del re del pop in quanto, unica persona presente nel giorno del decesso della popstar, il 25 giugno 2009. Il medico, a seguito di richieste insistenti di Michael Jackson, gli avrebbe fornito una potente dose di anestetico, il Propofol che, durante l’autopsia è stato ritenuto come causa principale del decesso. Il medico, attualmente, rischia fino a quattro anni di detenzione ma, la difesa di Murray punterà inevitabilmente sulla dipendenza da sedativi e farmaci di Jackson.

Nel frattempo, proprio in questi giorni è giunta la notizia che Tito e Rebbie Jackson, fratelli dell’artista, sembrerebbe si siano rivolti a David Gest per organizzare un evento in alternativa alla manifestazione di Cardiff. I fratelli sono già impegnati con Gest per l’organizzazione di alcuni concerti in memoria di Michael Jackson con date che dovrebbero essere rese note proprio fra pochi giorni ma toccheranno sia il Regno Unito che l’Europa.

I fratelli di Michael, a quanto pare, non sembrano trovarsi molto d’accordo su come onorare la memoria del re del pop; la madre Katherine Jackson sta infatti organizzando l’evento di Cardiff di cui abbiamo ampiamente parlato nelle scorse settimane. La madre ha più volte sottolineato che spera di portare alla manifestazione anche i due figli maggiori della star: Prince di quattordici anni e Paris di tredici anni. La prima voce ad opporsi a questa manifestazione è stata Janet Jackson che, qualche settimana fa, aveva rilasciato pubblicamente una dichiarazione in cui spiegava che l’evento si sarebbe tenuto in concomitanza con il processo e, proprio per questo motivo non lo reputava opportuno.

Ora, dunque, sembrano aggiungersi anche altre due voci ossia quelle di Jermaine e Randy, anch’essi fratelli di Jackson che hanno approvato la scelta di Janet di non partecipare all’evento proprio per rispetto del processo attualmente in corso.

La manifestazione è fissata per l’8 ottobre e, al momento, le star che hanno dato la loro adesione al progetto sono state Beyoncé, Christina Aguilera e Cee Lo Green. Intanto, non si ferma la discussione mediatica attorno alla sospetta morte di Michael Jackson; proprio in questi giorni, infatti, è stato messo in evidenza un libro prodotto da Mirjana Kovacic intitolato “Michael Jackson – Una morte poco chiara” dove l’autrice spiega minuziosamente le incongruenze che vi sono state dopo la presunta morte di Michael. Come accadde già per altri noti personaggi del mondo dello spettacolo, primo fra tutti Jim Morrison, Kovacic insinua il dubbio sulla reale morte di Jackson e su una possibile verità tenuta nascosta.

Fonte http://www.melodicamente.com/iniziato-processo-morte-michael-jackson/

Fonte http://unamortepocochiara.blogspot.com/2011/09/iniziato-il-processo-per-la-morte-di.html

935a5e27-e8d1-4827-b5fa-49940e30fd08
https://www.lulu.com/commerce/index.php?fBuyProduct=16546790 Il https://www.lulu.com/commerce/index.php?fBuyProduct=16546790si è spento più di due anni fa ma, le incognite intorno alla sua morte non...
Post
09/09/2011 21:17:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment