Pray For Them

29 novembre 2016 ore 23:47 segnala
...
"La tragedia non è morire ma dimenticare"

Museo del Grande Torino.


Quando l'aereo del Grande Torino cadde a Superga, il 4 Maggio 1949, alle 17:03, io non c'ero.
Quando quel FIAT G-212, delle Avio Linee Italiane, con a bordo l'intera squadra del Grande Torino, si schiantò contro il muraglione del terrapieno posteriore della Basilica, che sorge sulla collina torinese, io non c'ero.
Quando Valentino Mazzola, Bacigalupo, Ballarin, Castigliano, Gabetto, Grava, Maroso, Menti, Ossola, insieme ad altri compagni, dirigenti, allenatori, giornalisti, persero la vita, io non c'ero.

Ci sono però oggi.
In questo tristissimo 29 Novembre 2016.
E la tragedia dell'aereo precipitato in Colombia con 71 morti e solo 6 sopravvissuti mette tutto in secondo piano.
Medellin come Superga, come Brema, come le Ande.
Tragedie in cui l'uomo è solo spettatore del fato.
In cui vede scorrere la propria vita in pochi istanti.
Istanti in cui non può nulla.
Poi una luce.
Una palla di fuoco.
E il silenzio che sommerge tutto.


"Solo il fato li vinse"

si disse del Grande Torino.
Oggi il fato si è portato via altre 71 anime.
Giocatori della squadra brasiliana del Chapecoense, diretti in Colombia per la finale di Copa Sudamericana, e passeggeri normali, imbarcatisi su quel volo di linea.

Il mio pensiero è a loro.
Alle famiglie delle vittime di quei ragazzi innocenti il mio più totale cordoglio.
Ai sopravvissuti l'augurio di rimettersi presto.
A tutti un abbraccio fortissimo.
Il resto, oggi, conta nulla.


PRAY FOR THEM







00aab441-13b7-4203-873b-a8333e195d28
... "La tragedia non è morire ma dimenticare" Museo del Grande Torino. Quando l'aereo del Grande Torino cadde a Superga, il 4 Maggio 1949, alle 17:03, io non c'ero. Quando quel FIAT G-212, delle Avio Linee Italiane, con a bordo l'intera squadra del Grande Torino, si schiantò contri il muraglione...
Post
29/11/2016 23:47:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.