uomini .....................deboli...............

22 luglio 2010 ore 14:59 segnala

chi picchia la moglie o le donne in genere è un debole e frustrato , forte con i deboli e cagasotto con chi è capace di guardarlo dritto negli occhi,, la migliore cosa da fare oltre che denunciarlo e darle una bella ginocchiata nei coglioni cosi per un pò cammina a gambe larghe il verme ,, DONNE NON SUBITE MA REAGGITE

11688768
chi picchia la moglie o le donne in genere è un debole e frustrato , forte con i deboli e cagasotto con chi è capace di guardarlo dritto negli occhi,, la migliore cosa da fare oltre che denunciarlo e...
Post
22/07/2010 14:59:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    5

verità e falsità

30 dicembre 2009 ore 15:00 segnala
La verità e la falsità....
Si dice che la Verità sia nuda ed abiti in fondo ad un pozzo.....
Un giorno però, forse annoiata da quella sua profonda solitudine, uscì dal pozzo e s'avviò tra la gente.....
Bella Idea !
Subito i primi che la videro, se la diedero a gambe levate !
Allora la Verità provò a bussare a qualche casa, ma le sbatterono tutti la porta in faccia : nessuno voleva accoglierla !
La povera Verità, umiliata ed intirizzita, prese una strada di campagna ed ecco venirle incontro una bella Signora, tutta vestita di trine e di sete, impiumata come uno struzzo, ricoperta di gioielli, perdipiù falsi ma sfavillanti : era la Falsità !
" Oh, buongiorno ! " diss'ella cordialmente " ma cosa fai così sola soletta su questa strada sperduta ? "
" Lo vedi....." rispose melanconicamente la Verità "sto morendo di freddo : non c'è un cane che voglia accogliermi, scappano tutti non appena m'avvicino....."
" Eppure " replicò la Falsità " io e te siamo parenti strette; ciononostante, dovunque mi rechi, sono assai bene accolta ! Però capisco....." soggiunse ridendosela allegramente " tu fai male a presentarti troppo poco vestita ! Sai che faremo ? Riparati sotto il mio luccicante mantello e camminiamo insieme, da buone Sorelle : vedrai, converrà a tutte e due !
I Saggi accoglieranno me in grazia della Verità che nascondo e gli Sciocchi faranno festa a te perchè sarai frusciante delle mie sete ed abbagliante dei miei gioielli....."

Questo delizioso apologo è stato scritto da Jean Pierre Claris De Florian, nel clima della Monarchia assoluta precedente la Rivoluzione Francese, ma il suo argomento è attualissimo !
Infatti la Verità, che quando si presenta nuda e cruda, col suo volto disadorno è mortificata e respinta ( essa fa male e nessuno ha voglia di guardarla in faccia.....), riesce a rendere accetto agli uomini il suo insegnamento morale, se addolcisce l'amara pillola con un po' di Diplomazia, Tatto e Sapiente abilità...

autobus

29 agosto 2009 ore 18:43 segnala
x tutti quelli che cercano in chatta una  cosa sola  consiglio di prendere questo bus con un biglietto di sola andata

dedicato .............

23 luglio 2009 ore 17:05 segnala

a tutti gli uomini falsi e senza cuore

 

La menzogna come malattia

La vita con un bugiardo cronico è difficile, ma fingere di non vedere non ha senso. Piuttosto è meglio capire subito con chi si ha a che fare. I pinocchi recidivi hanno comportamenti tipici:

  • mentono anche quando non è necessario;

  • sono impazienti;

  • tendono a manipolare gli altri lusingandoli, facendo leva sul senso di colpa o altro;

  • sono incapaci di legami affettivi maturi;

  • sono intolleranti alle critiche;

  • hanno la sensazione che tutto sia loro dovuto e non provano rimorsi.
Non perdonare chi mente

L’indulgenza non paga, quindi con un bugiardo è meglio essere determinate, a costo di rompere la relazione. Ecco cosa bisogna fare:

  • chiedersi perché si accetta l’infantilismo e le finte promesse di quest’uomo;

  • smettere di credere nell’autocommiserazione;

  • smascherarlo sempre;

  • smettere di giustificare il bugiardo o di sorridere delle sue bugie;

  • se anche dopo un ultimatum la persona non ci dà retta, rompere il legame;

  • se non si riesce a fare a meno di lui, riflettere sull’opportunità di andare in psicoterapia: aiuterà a capire perché nelle vita si continua a recitare il ruolo della salvatrice.