Gesù, Maria Maddalena e le altre

23 febbraio 2012 ore 19:36 segnala
Chi era Gesù? Un mago? Un profeta? Un rivoluzionario? Uno psicologo? E' vero che guariva i malati? Che resuscitava i morti? Che rapporto c'era tra Gesù e la Maddalena? Il movimento di Gesù propose un'autentica rivoluzione culturale sul piano religioso che indirettamente aveva ripercussioni sul piano politico-economico. Il movimento di Gesù era finalizzato a restituire dignità alle donne. Con Gesù inizia l'emancipazione femminile e la liberazione delle donne. Maria di Magdala, Maria di Betania, Marta, Susanna, Giovanna e molte altre facevano parte della sua comunità. Egli condannava la lapidazione della donna per adulterio. Affermava che la donna non poteva essere ripudiata dal marito. Consentiva alle donne di partecipare ai pasti insieme agli uomini. Le donne potevano assistere alle celebrazioni religiose con gli uomini. Con l'istituzione del matrimonio dichiarò l'uguaglianza dell'uomo e della donna. Gesù è stato il primo psicologo della storia. La fiducia del malato in Gesù poneva le premesse per la sua salvezza. Maria Maddalena si affidò a lui per essere guarito. Gesù basava la relazione psicologica con lei sull'empatia e sull'accoglienza. Essa favoriva l'autostima, stimolava l'autocontrollo, sviluppava i processi di crescita e di cambiamento. Gesù infatti non curava la malattia, curava il malato. La sua guarigione era ontica: comprendeva la dimensione fisica, psicologica e spirituale.
La "terapia dell'amore" utilizzata da Gesù riconciliava Maria con se stessa. Nel momento in cui si sentì accolta da Dio Maria superò i sensi di colpa, riacquistò la speranza, la fiducia in se stessa e la gioia di vivere. Che relazione vi era tra Gesù e la Maddalena? Il vangelo apocrifo di Filippo dice che Gesù baciava spesso sulla bocca Maria Maddalena. Alcune fonti medioevali sostengono che Gesù non morì sulla croce e sposò la Maddalena. Essi fuggirono in Francia, ebbero dei figli i cui discendenti sono tutt'ora viventi. Quale è la verità?