La figlia di Bisonte Bruno

04 luglio 2018 ore 09:21 segnala
Joe l’irlandese fa fatica a respirare, il sole lo ha bruciato tutto il giorno, vede un’ombra confusa, sente una mano sulla fronte, gli vogliono togliere lo scalpo. Lo chiameranno Joe lo scotennato, se riesce a fuggire. La mano gli sfiora la guancia e si posa sulle sue labbra. Le labbra di Joe sentono la ciotola fresca e umida, la mano sconosciuta lo aiuta a bere e gli lava la polvere dagli occhi rossi. Alla luce della luna, Joe distingue Tortora Che Piange, la figlia del grande capo Bisonte Bruno. Joe le dice di slegarlo, ma lei gli pone la mano sulle labbra e risponde di no con la testa. Tortora gira intorno al palo, sfiora le mani del prigioniero, poi gli si pone davanti e comincia a sollevare il vestito, che altro può fare per conquistare Joe, se non conquistarlo con le sue forme tonde e floride.
Una pietruzza sul capo di Tortora interrompe lo spettacolo, che peraltro Joe non è nelle condizioni migliori per godere.
Salsiccia Saporita, la madre di Tortora Che Piange, fa segni alla sue sciagurata figlia di tornare nel tepee, la tenda. Non è questo il modo di comportarsi per una ragazza Piedi Neri, la figlia del gran capo poi.

Dal racconto Ciliegia Rossa di J G Sapodilla
68cff2fa-2eaa-4435-b5b6-419de29764fa
Joe l’irlandese fa fatica a respirare, il sole lo ha bruciato tutto il giorno, vede un’ombra confusa, sente una mano sulla fronte, gli vogliono togliere lo scalpo. Lo chiameranno Joe lo scotennato, se riesce a fuggire. La mano gli sfiora la guancia e si posa sulle sue labbra. Le labbra di Joe...
Post
04/07/2018 09:21:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.