L'ultimo boccone

16 maggio 2020 ore 14:20 segnala
- Un altro, grazie

- Le è piaciuto ?

- L'ultimo boccone, sinceramente no. " E' quel pezzo che non piace mai " (cit.)

- Mi spiace, come mai ?

- Ero spaventatissima, pensavo che non ne avrei mai più potuto assaggiare uno così
buono. Ma poi quando ho scoperto che il mio ultimo boccone era in bocca ad altre
bocche, ho capito che la mia bocca poteva riempirsene e così anche quelle di tutte
le donne come me e di tutti gli uomini come me.

- Ma certo! Noi li produciamo affinché VOI possiate goderne.

- All'inizio sembrava essere qualcosa di rarissimo, una perla nell'oceano. Per
questo si sceglie di tentare un remoto, idiota tentativo di recupero dei resti in
apnea. "Haeneyo" già, un tentativo maldestro.

- Fermati ! - Stai dicendo davvero?

- Sì, dico ... dico che il mio ultimo boccone era così. In fin di conti non
esisterebbe scrittore famoso, se non ci fosse critico che lo renda tale.



Le metafore sugli squali sono corrette ma attenzione, spesso lo squalo è il boccone !

( continua ...)



Ho cercato come certosina la superiorità della mente, l'eccellenza nel compagno di vita, pensando che solo nella rarità avrei trovato il perfetto equilibrio.
Ma nella vita, la vera soluzione la troviamo anche nella condivisione delle proprie debolezze, colui con cui superare anche gli ostacoli.
Chi ci apprezza solo per la nostra forza, non sarà mai capace di sostenerci quando saremo in difficoltà. Il nostro compagno non deve trascurarci nel momento del bisogno, anche se lo ha fatto 10 volte, dovrà farlo per l'undicesima, che sia capace di difenderti da te stessa e lo sappia fare con assoluta tenerezza, che si ricordi del tuo compleanno e che sia certo che tu non ti dimentichi mai del suo, e ( sappia dove mettere le E delle Emozioni).

Noi sappiamo cosa siamo capaci di donare, dobbiamo essere capaci di pretendere l'affetto che meritiamo.
ccdb39ee-74b1-41ca-a24c-50a7099118dc
- Un altro, grazie - Le è piaciuto ? - L'ultimo boccone, sinceramente no. " E' quel pezzo che non piace mai " (cit.) - Mi spiace, come mai ? - Ero spaventatissima, pensavo che non ne avrei mai più potuto assaggiare uno così buono. Ma poi quando ho scoperto che il mio ultimo boccone era in...
Post
16/05/2020 14:20:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. dria 16 maggio 2020 ore 15:21
    Condivido le tue riflessioni, senza contare che le hai espresse davvero benissimo.
    E' bello leggerti.
  2. Jojo.990 16 maggio 2020 ore 18:43
    Scusa ho cancellato per errore il tuo commento
    Ma ti rispondo :
    @devil
    il post nasce da una considerazione fatta sul direttore della logistica di una grande azienda, una donna di alta formazione e aspettative , sposata con un uomo a cui non avrei dato un euro, ma vedendoli insieme ne ho compreso il valore che lei ne dava e quindi l'ho rivalutato.
    Non si trattava di un valore formale, visibile ad occhio nudo, ma sicuramente si trattava di quel sostegno morale che permetteva a quella donna di essere quella che noi vedevamo.

    Ecco che quel boccone, la fine di una "perla", non è poi così essenziale.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.