- come siamo governati

09 agosto 2010 ore 18:46 segnala
Cosa sta succedendo, troppe cose non vanno, perché, troppi comandanti, troppo potere a gente senza scrupoli, solo perché non vogliamo una guerra non significa che siamo pecoroni. Perché questo calo improvviso del lavoro, in fondo cosa chiediamo, chiediamo solo di lavorare e potere mantenere una famiglia con decoro e dignità, vogliamo il giusto, noi il popolo se non lavoriamo non produciamo,non possiamo spendere soldi che non abbiamo. Se non c’è lavoro non ci sono soldi che girano, ci sarà un collasso, questa è la causa della crisi forse non ve ne rendete conto,se non c’è lavoro non ci sono soldi, non ci saranno conti correnti, non ci saranno macchine nuove da comprare, ne tantomeno case da comprare,ne viaggi da fare, tutto si ferma, cosa e quanto ci vuole per capire, è il popolo che sostiene e mantiene il tutto. Il governo può governare se dà al popolo il modo di guadagnare, cosi facendo tutto gira e tutto torna, non si può avere un braccio lungo e uno corto, il vaso dei potenti è troppo colmo, non centra più niente e si butta di fuori cosi si scoprono gli altarini, chi è al potere non dimostra tanta intelligenza. Governo fatti un vaso più grande, come, DAI lavoro non stringere , non tagliare , in fondo le pensioni si fanno con i lavoratori , cosi non concluderai nulla, anzi costringerai noi  i nostri figli a degenerare  a fare cose che voi ci costringete a fare. Cosa, incrementando la delinquenza, come, noi compreremo da loro, loro verranno da noi , ci compreranno  con i loro soldi sporchi e noi accetteremo perché alla nostra famiglia dobbiamo quantomeno portare da mangiare, e sicuramente più grossa sarà l’offerta più noi ci macchieremo chissà di quali crimini. Questo grazie a chi ci ha portato o ci porterà a questo, perché dobbiamo arrivare a questo, voi al potere non ci guadagnate, ci perdete, perché noi del popolo non vogliamo chi non sa comandare e gestire con saggezza. Spero che chi debba capire capisca.