Certo che...........!

15 maggio 2017 ore 15:42 segnala
Certo che le donne sono un’altra razza.
Con la bandana o gli sguardi catarifrangenti da Barbie, con le grandi pance davanti o con l’uomo sbagliato addosso, innamorate di un gatto o tradite dall’ombra della felicità, abbandonate all’angolo di una piazza o tagliate da un improvviso dolore, si fermano un istante per piangere, poi sollevano il capo e riprendono la strada.
Sono maestre di dignità le donne.
Non bisogna lasciarsi distrarre dall’ondeggiare dei fianchi se vogliamo capire qualcosa di loro, dobbiamo soltanto guardarle negli occhi perché i loro occhi dicono quello che le bocche sanno tacere.
Sì, le donne sono un’altra razza.
Spesso ci camminano a fianco così leggere che neanche ce ne accorgiamo.
Quasi sempre, però, ci precedono e basterebbe solo seguirle per capirne di più.
Seguirle con poco orgoglio e molto rispetto.
Per essere più uomini.
Un po’ più uomini, almeno
19bcc03e-2cac-410c-8d03-71039ef078b6
Certo che le donne sono un’altra razza. Con la bandana o gli sguardi catarifrangenti da Barbie, con le grandi pance davanti o con l’uomo sbagliato addosso, innamorate di un gatto o tradite dall’ombra della felicità, abbandonate all’angolo di una piazza o tagliate da un improvviso dolore, si fermano...
Post
15/05/2017 15:42:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. luc.ariello 15 maggio 2017 ore 18:39
    Le donne non distruggono niente.


    Le donne non distruggono niente,
    tutto conservano in anse del cuore,...
    tutto,
    e il tempo disegna linee sottili, quasi tracce,...
    piccole rughe,
    antefatti di ricordi, di amori.
    Le donne sono scrigni, piccoli forzieri,
    vi ritrovi le lacrime piante per te,
    le ferite, i vagiti d'un figlio,
    le tue lettere, le tue....promesse.
    Le donne muoiono in silenzio, e giurano solo a se stesse,
    le donne sono anime serie,
    e quando se ne vanno,
    è per sempre.
  2. Kira1965 15 maggio 2017 ore 18:47
    un'altra da aggiungere al tuo bouchè :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.