"Gnegno"

21 novembre 2018 ore 11:09 segnala
Da quando ero ragazzo ad oggi, sono cambiate molte cose,innovazioni tecnologiche,di costume,di pensiero,non la stupidità di coloro che se la fanno con persone piu' deboli,per dimostrare il loro ego " superiore"(lo pensano loro) no.
Quanti episodi squallidi leggiamo ogni giorno,su chi fa violenza gratuita su giovani ed anziani? Troppi.
Anche quando ero ragazzo,succedevano episodi di bullismo,violenza che rimanevano silenti.
Ricordo quel cinema di periferia,in cui andavo con amici a vedere film,pagando poco.
In quel cinema,esisteva ancora chi per lavoro,pagato pure poco,vendeva gelati,bibite,pop corn.
Era un ragazzo con problemi mentali non gravi,comunque lo si capiva da come parlava o si muoveva.
I soliti idioti lo avevano ribatezzato "gnegno",che in Italiano corrisponde piu' o meno ad idiota.
Si burlavano di lui,lo trattavano male,come se se fosse lui la causa dei veri idioti.
Insieme ai miei amici decidemmo di difenderlo,visto che lo volevano buttare dalla galleria in platea(purtroppo successe anche questo).
Facemmo a botte,ne prendemmo e ne abbiamo date,ma soprattutto in quel caso dimostrammo almeno,di non essere idioti noi,e felici anche che gnegni per quei dementi ,diventammo noi,esperienza o meno.
90e8138f-81c9-4722-b2cc-d824ca3eee89
Da quando ero ragazzo ad oggi, sono cambiate molte cose,innovazioni tecnologiche,di costume,di pensiero,non la stupidità di coloro che se la fanno con persone piu' deboli,per dimostrare il loro ego " superiore"(lo pensano loro) no. Quanti episodi squallidi leggiamo ogni giorno,su chi fa violenza...
Post
21/11/2018 11:09:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    19

Commenti

  1. paev 21 novembre 2018 ore 11:37
    gli idioti ci saranno sempre...arrivederci..
  2. kl.imo 21 novembre 2018 ore 13:57
    :(
  3. dodicicmdidonna 21 novembre 2018 ore 14:32
    Di sicuro oggi se ne parla di piu'..anche se gli episodi sono meno, come numero.
    Fa' notizia e se ne parla...e si ingigantisce la notizia.
    Quando ero piccola io, la maestra ci bacchettava sulle mani per punizione,oggi un gesto del genere viene subito etichettato come violenza sui minori.
    Manca questo esame accurato dell'episodio prima di metterlo in pasto all' opinione pubblica.
    Comunque si "l'idiota" c'e' sempre stato...e ci sara'sempre.
  4. kl.imo 21 novembre 2018 ore 20:13
    Quante bacchettate ho preso,se ne parla di più, l'"idiota" ci sarà sempre e comunque.Buona serata
  5. s.hela 22 novembre 2018 ore 14:03
    Ottimo post come del resto ogni tuo scrivere .

    Passano gli anni , anziché' evolversi in meglio si peggiora , purtroppo , ma gli "idioti" ci saranno sempre .

    Ciao caro Enrico , grazie mille per gli Auguri :-) :batarosa :batacompleanno

    Giulia
  6. kl.imo 22 novembre 2018 ore 18:42
    Purtroppo si,per gli auguri,cara Giulia e' un piacere
    :)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.