Anche un Angelo....

14 febbraio 2017 ore 16:05 segnala


L'Amore....oltre tutto :tvb

"Eva era un angelo custode, ed era stata mandata ad un ragazzo di nome...Adam.

Come fanno tutti gli angeli custodi, lo seguiva ovunque, in ogni momento della giornata, e aveva proprio un gran lavoro: Adam infatti era piuttosto distratto, e così Eva faceva di tutto per ricordargli tutti gli appuntamenti, gli indicava quale corriera o quale treno dovesse prendere, faceva in modo che non perdesse il portafoglio o le chiavi di casa o quelle dell'auto, poi quando si metteva al volante era tutta una corsa per evitare guai.

Quando poi Adam era a casa, tranquillo a guardare un film ... Lei lo osservava, se lo guardava e quando lo vedeva addormentarsi, cercava sempre di fargli fare bei sogni, scacciando via gli incubi che potevano turbarlo nel sonno.

Passava tante ore insieme a Lui, Eva lo seguiva, lo proteggeva, più volte era stata chiamata in causa per farlo uscire incolume da incidenti, e ogni volta ringraziava il suo “capo” ...che Le aveva donato Ali forti e robuste, per correre da Lui ogni volta che lo vedeva o sentiva in difficoltà.

Quando lo vedeva triste, Eva era sempre là a soffiare via le lacrime e a ridare la luce ai suoi occhi tristi. Trovava sempre una ragione, un motivo per ridargli il sorriso!

A poco a poco, Eva se ne innamorò perdutamente. Non riusciva ad ammetterlo neppure a se stessa! Non poteva pensare che un Angelo provasse dei sentimenti così forti per una sola persona. Un sentimento nuovo che non aveva mai provato così forte. Lei doveva
Occuparsi di persone e proteggerle senza preferenze!

Ne parlò con altri Angeli, tutti le dissero che non doveva, non poteva... provare Amore in quel modo.

Adam continuava la sua vita, aveva avuto le sue storie, lei sapeva e vedeva sempre tutto, a volte pensava, a come sarebbe stato se avesse potuto farsi vedere e toccare da lui.
Lei tante volte aveva accarezzato il suo volto, ma a lui sembrava solo di sognare che qualcuno lo sfiorasse.

Non doveva pensare da “donna” ...lei era un “angelo!”......

Però vedeva che Adam non trovava mai la donna adatta a lui.
Iniziò a pensare di togliersi le ali, di diventare “terrena”.....e provò in tutti i modi.

Tentò di strapparsi le ali, fu un vero supplizio ... ma non ci riuscì.
Tentò di convincere gli Angeli, ad aiutarla ma....nessuno se la sentì .

Era una decisione troppo importante e...dolorosa, Eva non poteva diventare “Donna” .
Non avrebbe mai potuto abbracciare, né baciare, nè toccare con mano, il corpo del suo amato e protetto.

Continuò ad usare le sue ali, per proteggerlo e sfiorarlo, accontentandosi di guardarlo per tutta la vita, fino alla fine dei suoi giorni, fin quando lo accompagnò...
nel suo ultimo viaggio." :cuore


Mi piace pensare che................
Tutti noi abbiamo un angelo che ci accompagna e che ci vuole bene senza farsi vedere, che ci ama così, semplicemente, che sia vicino o.......lontano.


klar

0bc752c0-1959-4fe6-a621-e744d321aba8
« immagine » L'Amore....oltre tutto :tvb "Eva era un angelo custode, ed era stata mandata ad un ragazzo di nome...Adam. Come fanno tutti gli angeli custodi, lo seguiva ovunque, in ogni momento della giornata, e aveva proprio un gran lavoro: Adam infatti era piuttosto distratto, e così Eva face...
Post
14/02/2017 16:05:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. Cocisxx 14 febbraio 2017 ore 21:43
    :rosa
  2. klardiluna 15 febbraio 2017 ore 15:17
    @Cocisxx

    grazie della tua gentile presenza :-)
  3. antioco1 20 febbraio 2017 ore 19:15
    sempre un piacere leggere il tuo blog ciao Klar
  4. klardiluna 21 febbraio 2017 ore 16:18
    @antioco1
    Grazie Ale, :-) un caro saluto a te....ciao :ciao

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.