La donna oggetto

17 agosto 2018 ore 14:38 segnala
Nonostante le belle parole che ci propinano in tv e nei giornali,anzi a maggior ragione,credo che l'uguaglianza tra uomo donna sia solo una chimera.
Certo non e' più consentito il "delitto d'onore",in compenso in alcuni casi se una donna lascia il partner,perche' innamorata di un altro,oppure da sposa si separa,nella testa dell'uomo lasciato qualcosa non quadra piu' e cosi' non meravigliamoci degli orrendi femminicidi che avvengono,arrabbiamoci certo ma che otteniamo?cHE CONTINUANO.
Rarissimi i casi inversi.
Nel lavoro ci sono ancora differenza e nella politica che fine hanno fatto le quota roaa?Mistero irrisolvibile.
b25b085b-c57d-4000-bb11-e69331aa0fb7
Nonostante le belle parole che ci propinano in tv e nei giornali,anzi a maggior ragione,credo che l'uguaglianza tra uomo donna sia solo una chimera. Certo non e' più consentito il "delitto d'onore",in compenso in alcuni casi se una donna lascia il partner,perche' innamorata di un altro,oppure da...
Post
17/08/2018 14:38:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    22

Commenti

  1. Evelin64 18 agosto 2018 ore 19:42
    Il femminicidio è una realtà quasi solo italiana... io me ne chiederei il motivo :-(
  2. klimo05 18 agosto 2018 ore 20:41
    Credo che scrivendo "delitto d'onore",si capisca anche perche' purtroppo il femminicidio sia una realta' quasi solo italiana,per quanto riguarda la donna oggetto potevo anche parlare,per esempio di quel fenomeno orrendo che e' praticato in Africa sui genitali femminili,sul fatto che la donna venga considerata come oggetto in tante nazioni lo davo per scontato.
    per cui ,purtroppo il fenomeno osceno del femminicidio e' solo una parte della non ancora raggiunta parita' di diritti tra uomo e donna.
  3. Evelin64 18 agosto 2018 ore 20:45
    Giusto...comprendo, ma anche qui avrei da asserire la mia: spesso è questione di cultura ed in certi paesi vige un tipo di cultura che non non capiamo, come loro probabilmente non concepiscono la nostra... credo sia indispensabile tornare ai ruoli, quelli semplici, quelli che ti facevano riconoscere l'uomo d'onore dalla stretta di mano.
  4. klimo05 18 agosto 2018 ore 21:46
    Comprenderai anche che, se la differenza di cultura rende le donne peggio
    di schiave,per quale motivo non possono e devono essere solo considerate oggetto?Non sono un santo,ma per me la parita' di diritti e' sacra.C'e' un'altra motivazione che,a mio avviso,influisce su questo argomento: internetet.
    magari si potesse tornare ad una stretta di mano.
    Da questo punto di vista mi ritengo un uomo d'onore,ma e' solo un giudizio soggettivo e come sai non vale a sufficienza.grazie per i commenti,servono ,a prescindere dall'essere d'accordo o no,a rendere piu' reale il virtuale
  5. EtruscanLady 19 agosto 2018 ore 10:27
    Purtroppo esiste ancora la sopraffazione dell'uomo nei confronti delle donne anche se non su tutte. Ci sono donne che sanno benissimo come comportarsi per evitare di essere considerate inferiori all'uomo ossia oggetti. E' un argomento molto serio ed è difficile esaminare i diversi casi con poche parole. Ne esistono troppe di motivazioni per cui una donna viene considerata inferiore partendo in primis dalle diverse religioni praticate in alcuni Paesi del mondo.
    Ma restiamo nel nostro Paese e prendiamo in considerazione i femminicidi, quasi sempre annunciati e raramente denunciati da chi ha paura di esporsi all'opinione pubblica. Guarda caso quando succedono certi fatti, i vicini intervistati dicono sempre che erano persone tranquille e serene. Le donne che hanno il coraggio di denunciare hanno doppia paura perchè non tutelate abbastanza dalle forze dell'ordine che, più di tanto sembra non possano fare.
    E non è nemmeno da prendere in considerazione il discorso economico, molte donne lavorano ed avrebbero la possibilità di mantenersi da sole ma continuano a fare le serve a mariti e compagni. A volte manca solo il coraggio di ribellarsi ad una vita che non è più vita mentre le persone intelligenti se veramente si vogliono bene si dividono i compiti.
    "Donne Oggetto" è una parola orrenda eppure tante in qualche modo lo diventano proprio in tante occasioni, anche qui in questo sito!
    Inoltre quando un uomo arriva ad uccidere la donna, l'oggetto inferiore è proprio quel lui che, senza quella lei si sente non un oggetto ma una nullità assoluta!
  6. klimo05 19 agosto 2018 ore 11:21
    Anna,probabilmente,come faccio usualmente,nel mio post sono stato troppo breve,pensando di essere comunque chiaro(per me era chiara anche l'immagine che ho messo,la donna come la vuole la maggior parte degli uomini,tutta casa e lavoro,quindi il doppio dell'uomo.
    Tralasciando altri paesi(comunque quando si parla di discriminazioni atroci,non si possono dimenticare certe barbarita' commesse ai danni delle donne ovunque e comunque siano)a mio avviso,per quanto riguarda femminicidi o altre forme di abuso,le donne dovrebbero subito denunciare i primi segnali negativi da parte dell'uomo,non hanno coraggio?finiscono ammazzate.hai ragione,"donna oggetto" e' una parola orrenda,in questo sito come in altri social,si leggono di donne che per accasarsi farebbero di tutto.Grazie come sempre del tuo commento esaustivo.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.