Psicoterapia/psicoanalisi Freudiana

18 luglio 2018 ore 10:53 segnala
Questi,mi rendo conto,sono post particolari che comunque a me piace fare,per chiariree anche certi aspetti che molti utenti non conoscono.
Se,come leggo a volte "per te ci vuole uno bravo",inserendo una foto di Freud,molto probabilmente l'utente non sa sa quello che dice.
1)Freud e' il più celebre psicoanalista(non l'unico)esistito.
2)Per sottoporsi a terapia psicoanilitica di tipo freudiano si debbono avere massimo 40 anni.
2)Non possono sottoporsi a tale terapia gli psicotici,gli schizofrenici,coloro i cui problemi mentali sono molto gravi,la loro mente diventerebbe come un vulcano in eruzione e in tal caso occorre lo psicologo o lo psichiatra,con medicine mirate,come aiuto.
3)Per coloro che,ad esempio soffrono di nevrosi fobiche,la terapia funziona e puo' aiutare il soggetto a capire i motivi di certi suo comportamenti(ad esempio ci sono persone che girano e sentono di doverlo fare,tot volte attorno ad una sedia,oppure guardano se il gas e' chiuso una ventina di volte,credono sia normale e non lo e',poiche' se non lo facessero l'ansia prenderebbe il sopravvento.
4)Occorre grande volonta',nella terapia hai lo psicoanalista alle spalle che non parla mai.ascolta.
Postai un film che mi piace molto."A dangerous method",essendo interessato a tutto cio' che concerne la mente umana ed essendo il film,tratto da una una storia vera,mi ha lasciato perplesso per un motivo.
Posto che quello che ho scritto è l' a b c della psicoanalisi freudiana,come può una schizofrenica russa curata da Jung,divenire a sua volta psicoanalista?Non era schizofrenica ma afflitta da isteria.

2a99da4a-5985-4208-b000-2dbcab69d252
Questi,mi rendo conto,sono post particolari che comunque a me piace fare,per chiariree anche certi aspetti che molti utenti non conoscono. Se,come leggo a volte "per te ci vuole uno bravo",inserendo una foto di Freud,molto probabilmente l'utente non sa sa quello che dice. 1)Freud e' il più celebre...
Post
18/07/2018 10:53:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    16

Commenti

  1. Evelin64 18 luglio 2018 ore 19:41
    Stilare l'anamnesi comporta conoscenza... e la conoscenza comporta studio ... chi ha studiato, sia anche Freud, sa che non si puo' diagnosticare una patologia attraverso il solo scritto...sarebbe eticamente e moralmente scorretto.
  2. klimo05 18 luglio 2018 ore 20:19
    Se non erro,l'anamnesi e' il racconto del paziente,dovuto anche e problemi familiari,in questo caso l'isterica russa,che comunque e' migliorata grazie a Jung,che intendeva dissociarsi da Freud e che alla fine e' stato abbandonato.
    Come in tutte le cose,anche in questi casi io trovo qualcosa di scorretto,proprio da colui che ammiro:Freud

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.