Come mi vuoi tu

01 febbraio 2015 ore 19:04 segnala
Ma questa volta le regole del gioco le detto io.
Accetto le tue condizioni ma verrò meno ai patti
Perché io sono così
Croce e delizia
Non puoi mettere in gabbia la tua tigre bianca.
Preziosa libera selvaggia.
Io mi appartengo. Il mio corpo esaudisce i miei desideri.
Non tu, non più
Libera di amare
Odiare
Provare
Sanguinare
Vivere
Non ti avvicinerai
lo so
Non ti cercherò
ti stupirò
Attenderò nel nostro letto
ma non attenderò a lungo.
Le passioni bruciano in fretta
L amore è una dolce bugia
Il mio cuore mi appartiene
Il mio corpo sarà tuo... forse

4407982c-9bb0-41ce-aa59-adee89e26630
Ma questa volta le regole del gioco le detto io. Accetto le tue condizioni ma verrò meno ai patti Perché io sono così Croce e delizia Non puoi mettere in gabbia la tua tigre bianca. Preziosa libera selvaggia. Io mi appartengo. Il mio corpo esaudisce i miei desideri. Non tu, non più Libera di...
Post
01/02/2015 19:04:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. intrigocaldo 02 febbraio 2015 ore 09:55
    ......io voglio solo...... i tuoi pensieri......... per me....... tutti...... voglio essere.... ognuno di loro...........
  2. l.amantedeisogni 02 febbraio 2015 ore 18:32
    .... però....
    ti accontenti di poco :D
    un bacio
  3. intrigocaldo 02 febbraio 2015 ore 23:52
    ....quando hai davanti il meglio...... e' impossible. .... accontentarsi ..... kss u
  4. semprenellamiamente1 03 marzo 2015 ore 12:59
    Ci sono momenti che vanno colti al volo quando ti prende la frenesia dell'altro il desiderio incontrollabile che ti porta ad abbandonare ogni razionalità Passione pura... solo mani bocche profumi il fruscio della stoffa che scivola a terra il respiro caldo che increspa la pelle i nomi sussurrati a fior di labbra e mille...mille "si " urlati nella notte
  5. l.amantedeisogni 03 marzo 2015 ore 15:31
    Invece a volte...
    ci sono mille "no" nella mente. Quando il controllo di sé è più forte del desiderio, della voglia e della curiosità per la passione mai provata prima.
    Barcolli, indietreggi, non ti lasci aggrappare, la paura prende il sopravvento e respingi, allontani.
    La paura spegne la passione... assurdo e immaturo.
    Crescerà.... ognuno ha un suo tempo, anche oltre i 47 anni...
  6. luc.ariello 02 giugno 2016 ore 21:51
    Non sei di nessuno.

    Non è di ciò che devi al mondo,
    non di un tributo a dei inesistenti, ciò che da te, m'aspetto, no.
    Ma un bisbiglio, qualcosa di lieve, di incomprensibile.....
    un angolo di te, di quelli che non usi mai, nemmeno la domenica.
    Non riesco a entrare nella tua casa, non a essere una lacuna, un bisogno.

    Non sei di nessuno,
    nemmeno di te, nemmeno dei tuoi sogni che non hai,
    non di un camminar in un viale,
    non di un amore noioso,
    non di un qualcuno che nemmeno esiste.
  7. l.amantedeisogni 03 giugno 2016 ore 20:56
    Sono tue queste poesie?

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.