Una poesia sotto l'albero

03 maggio 2017 ore 08:22 segnala
Alzo lo sguardo
oltre il confine che separa
il cielo dal cuore
La luce risalta la notte
un volto diverso nel tempo
un parlare silenzioso.

Il vento delle stelle
solleva frammenti di parole
ed il domani brulica nella mente
un falso racconto della vita
fin qui vissuta.

E' l'amore quel che cerchi?
Chi vide il suo volto
non può colmare
il vuoto dell'assenza
In quale dimora
si nasconde l'anima incerta?
Paura assassina
deforma la verità
ubriaca di ricordi
Nell'affanno perpetuo dell'eroe
sul campo di  battaglia
di cui si è perso
il luogo e il tempo e il senso
si semina la morte e la vita
nell'aliena coscienza della speranza
nell'istanza del perdono
e giace inerme nel respiro
l'unico diaframma del tempo
Tutto è immobile
nel suo muoversi
il giorno e la notte
il chiudersi degli occhi
un sogno ed uno sguardo
dove lentamente si spegne
la luce delle stelle.
A.P.


ac44af8b-b4b3-4cf7-82f5-85cc13d2f702
Alzo lo sguardo oltre il confine che separa il cielo dal cuore La luce risalta la notte un volto diverso nel tempo un parlare silenzioso. Il vento delle stelle solleva frammenti di parole ed il domani brulica nella mente un falso racconto della vita fin qui vissuta. E' l'amore quel che...
Post
03/05/2017 08:22:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.